HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Eros

Opinioni presenti: 19
Media Voto: Media Voto: 4.5 (4.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



W l'arte

(6/10) Voto 6di 10

L'artistico trittico prefigurato dai media si risolve in un dubbioso e angosciante interrogativo.. antonioni resta legato a clichè degli anni 70,mitici ma inadatti,con figure femminili calate da un immaginario erotico riscontrabile sulle riviste burda così in voga nei mitici seventies italiani.... nel secondo episodio si gioca un pò troppo con una comicità felliniana in cui l'ex interprete di chaplin rimane troppo ingolfato dalla leggerezza dell'episodio in se... la terza traccia è provvida di luoghi comuni amorosi,ma non pesa sul totale del film....esalta il lavoro di regia e montaggio ma non rimarrà purtroppo negli annali....



Antonio, 32 anni, Bari.




Disomogeneo

(6/10) Voto 6di 10

E' praticamente impossibile valutare questo film nel complesso senza distinguere fra i tre episodi che presentano rese assolutamente diverse. Il mio voto globale è quindi puramente indicativo. Entrando nello specifico: Il filo pericoloso delle cose (Antonioni): Episodio veramente brutto!!! Penoso... assolutamente sconclusionato, non solo non riesce ad essere erotico (cosa non necessariamente richiesta) ma neppure è in grado di parlare di erotismo... La colpa non è da attribuire soltanto ad Antonioni. Solo un tizio che afferma "Gianni! L'ottimismo è il profumo della vita!" poteva contribuire a realizzare una sceneggiatura talmente vuota e banale da lasciare sbalordito lo spettatore che continua a chiedersi come sia possibile anche soltanto pensare di mostrare in sala una tale sciocchezza... La pessima recitazione degli attori fa il resto. Si salva solo l'ultima inquadratura che ha effettivamente un forte impatto e fa intravedere le capacità indubbie del regista italiano. (VOTO 2) Equilibrium (Soderbergh): buffo e dotato di una simpatica vena graffiante nei confronti del modello di vita moderno, ironizza sullo stress che affligge l'uomo contemporaneo e su come questo stress influisce sulle fantasie erotiche umane... nel complesso è piuttosto deboluccio ma tiene compagnia per tutta la sua durata. (VOTO 6) La Mano (Wong Kar Wai): senza ombra di dubbio è l'episodio migliore (non che ci volesse molto...). Ritroviamo il solito straordinario Wong Kar Wai che ci parla di una storia d'amore assoluto, fedele e impossibile, come sempre. Elegante nella fotografia (poteva forse essere altrimenti?), si tratta di una nuova piccola-grande lezione di cinema del regista cinese che ci dimostra ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, che l'erotismo è molto più legato ad immaginazione e stato d'animo di quanto non lo sia al senso della vista ed alla nudità. Senza mai mostrare un corpo spogliato Wong riesce a trasmettere una sorta di tensione e carica sensuale esplosiva attraverso i suoi personaggi in almeno tre scene da antologia che si fissano indelebilmente nella memoria dello spettatore rapito. E la mano, appendice tipicamente umana, diventa al tempo stesso l'elemento attraverso cui si manifesta il desiderio di entrare in contatto con l'oggetto della propria pulsione e l'elemento attraverso cui questo desiderio si concretizza in un modo tale da non escludere tenerezza e dolcezza (come nella scena finale...). Questo episodio da solo vale ben più del prezzo del biglietto e ripaga ampiamente lo spettatore perseverante della pazienza dimostrata per arrivare alla conclusione di un'opera decisamente disomogenea! (VOTO 9)



Leonardo, 25 anni, Pisa.




Fermate Enrica Antonioni!

(5/10) Voto 5di 10

Perchè firmare Antonioni un corto che di Antonioni non ha praticamente nulla? Nessuna inquadratura degna di nota, attori tremendi, audio gracchiante..questa operazione, totalmente orchestrata dalla moglie Enrica (che si vanta di non sapere nulla del cinema di suo marito..e si vede!), è un insulto a chi ama la modernità e la poesia del Maestro. Kar-Wai risolleva il tutto e il suo debito con Antonioni è fortissimo, "La Mano" è un vero gioiello. La Sig.ra Enrica si guardasse "l'Avventura".



Fab, 21 anni, Milano (MI).




Discontinuo

(5/10) Voto 5di 10

Film a episodi e purtroppo molto discontinuo. l'episodio di soderbergh è il più brutto; è scontato, ha poco a che spartire con gli altri due e poi il regista mi sembra il meno adatto a girare un episodio sull'eros(infatti la prima idea era quella di almodovar poi sotituito dal regista dei più meritevoli"traffic" e erin brockovich"). l'episodio di antonioni è nè bello nè brutto;ed è per questo che il suo episodio mi ha deluso un pò; da un grande del cinema mondiale pensavo qualcosa di meglio però devo dire che rispetto all'episodio di sodebergh è molto meglio. l'episodio di wong kar wai è il più bello dei tre: perverso, sensuale ma allo stesso tempo crudele,i due attori protagonisti sono veramente bravi; la regia e la fotografia incarnano perfettamente il senso di questo episodio. episodio soderbergh:1 episodio antonioni: 5 episodio wong kar wai: 9 media film: 5



Andrea, 20 anni, Pedrengo (BG).




Amore, inutile finestra (sic!)

(5/10) Voto 5di 10

Montato diversamente rispetto alla presentazione veneziana, "eros", film a episodi sui fremiti passionali e sulle tentazioni erotiche, è per due terzi un disastro, per un terzo uno squarcio di piacere nel petto. se alla kermesse lagunare "il filo pericoloso delle cose" di michelangelo antonioni(?) chiudeva rovinosamente il trittico, per l'uscita in sala i distributori hanno deciso, provvidenzialmente, di lasciare il posto d'onore a "la mano" di wong kar-wai, concedendo agli spettatori l'opportunità di cancellare l'angosciosa inconcludenza dei primi due episodi con un frammento di cinema che mette i brividi. antonioni - o meglio tonino guerra - inanella una serie impressionante di triviali banalità spacciate per laceranti folgorazioni, descrivendo con esilarante goffaggine la crisi di una coppia tanto ricca quanto idiota. nel verbosissimo "equilibrium" soderbergh si balocca col bianco e nero anni '50 e con l'illuminazione contrastata, raccontando i pruriti erotici di un analista deontologicamente scorretto alle prese con un tediosissimo paziente. basti dire che il volo di un aeroplanino di carta dalla finestra di un grattacielo è il momento più indovinato dell'episodio. fin qui la disperazione, rincarata dal lagnoso tormentone "michelangelo antonioni" ("amore, inutile finestra..."), cantilenato dalla voce flautata di caetano veloso, ed esasperata dagli ammiccanti disegni di lorenzo mattotti. ultimo frammento: sale in cattedra wong kar-wai e ci delizia con trentacinque minuti di cinema "lombare", sempre più rarefatto, sempre più estremo nella definizione di un universo figurativo fatto di sfioramenti, di desideri lancinanti, di passioni esclusive. ogni inquadratura è un delirio di sensualità sublimata, un fiammeggiare di tensione erotica inappagata, una struggente architettura di negazioni amorose trasfigurate in vertiginosa passionalità. cinema, in una parola.



Alessandro, 33 anni, Pisa.





Sfoglia indietro   pagina 2 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Hole - L'Abisso | C'era una volta...a Hollywood | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Tuttapposto | Brave ragazze | Yesterday | Le verità (V.O.) | Pepe Mujica, una vita suprema | Lou Von Salomé | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Il Re Leone (NO 3D) | Bentornato Presidente! | Apocalypse Now - Final Cut | Gemini Man (NO 3D) | Psicomagia - Un'arte per guarire | Il traditore | Serenity - L'isola dell'inganno | I migliori anni della nostra vita | Ad Astra (V.O.) | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Mademoiselle | Antropocene - L'epoca umana | Il Pianeta In Mare | Gemini Man (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | E Poi c'è Katherine | Dora e la città perduta | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | La fattoria dei nostri sogni | Dolor y Gloria | Il Piccolo Yeti | Tutta un'altra vita | Cyrano mon amour | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Martin Eden | Il Segreto di una Famiglia | Joker (V.O.) | Van Gogh e il Giappone | Rosa | Non succede, ma se succede... | Appena un minuto | Drive me Home | La Scomparsa di mia Madre | Aquile randagie | Manta Ray | Thanks! | Il Sindaco del Rione Sanità | Ad Astra | Le verità (2017) | Sulla mia pelle | Tolkien (V.O.) | It - Capitolo due | A spasso col panda | Rambo: Last Blood | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Boy Erased - Vite cancellate | Joker | Jackie Brown | Le verità | Vivere | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Mio fratello rincorre i dinosauri | L'uomo che volle vivere 120 anni | Il grande spirito | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Wonder | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Gemini Man | Maria, Regina di Scozia | Non succede, ma se succede... (V.O.) | Grandi bugie tra amici | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Blinded by the Light - Travolto dalla musica (V.O.) | Io, Leonardo | Tolkien |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Playmobil The Movie (2019), un film di Lino DiSalvo con Anya Taylor-Joy, Daniel Radcliffe, Adam Lambert.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: