FilmUP.com > Opinioni > A ruota libera
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


A ruota libera

Opinioni presenti: 39
Media Voto: Media Voto: 5 (5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Ma cos'era?

(2/10) Voto 2di 10

Estate 2001. Cinema all'aperto. Scopro al botteghino che al posto del film previsto (forse ho sbagliato io), proiettano "A ruota libera". OK. Resto. Non avrei mai pensato di andare a vederlo ma ormai sono li. Scelta del posto in cui sedermi abbastanza facile: poca, pochissima gente. Il film inizia ... e finisce. Cosa mi ha lasciato? NIENTE. Mi son quasi vergognata di aver visto un film di Vanzina.... E NON ERA DI VANZINA! Almeno la Arcuri aveva qualcosa di bello: lei. Salemme non sapevo chi fosse..ora lo so e non credo di vedere un suo prossimo film.La trama è banale, l'ambientazione è ridicola, le scene e i dialoghi sono quasi irreali. Povera Ferilli ! Spero l'abbiano almeno pagata bene.



Gio, 33 anni, Cagliari.




Veramente brutto

(5/10) Voto 5di 10

Noioso e fastidioso questo film di salemme (che pure stimo), la ferilli è insopportabile e il protagonista, (che probabilmente voleva fare un omaggio al grande totò), è pesante all'inverosimile. meno male che ci sono ceccherini che qualche risata la strappa e la giunonica arcuri.



Paolo, 30 anni, Bologna.




puoi fare meglio

(4/10) Voto 4di 10

Film che scorre senza lasciare tracce e risate. Fantastici Ceccherini e Paone. Una sorprendente Arcuri. Alla Ferilli poteva essere dato più spazio. Quello che mi ha irritato è la scena nella camera di albergo che va avanti per un bel pò, anche troppo, e che ha come finale la crisi isterica del marito dell'Arcuri .. sa tanto di un vecchio film di Banfi.



massimiliano, 30 anni, cerignola.




Troppo verboso e chiassoso...Vincenzo, cosa aspetti a tirare fuori il tuo talento ?

(2/10) Voto 2di 10

Di nuovo una prova deludente del bravo Vincenzo Salemme e del suo gruppo difedelissimi, Carlo Buccirosso, Maurizio Casagrande e Nando Paone.Dopo l'ottimo esordio un anno e mezzo fa col divertentissimo "L'amico dellcuore", che fece gridare (me almeno) alla scoperta di un nuovo talentocomico del cinema italiano, il bravo attore napoletano non é più riuscitoa ripetersi a quei livelli ed é andato sempre in calando insieme aicompagni. Già più scombinato e meno divertente il successivo "Amore aprima vista", come il primo tuttavia premiato da un grande successo dipubblico, e ancora peggiore, forse, questo "A ruota libera", che sembrapresentare in maniera accentuata i difetti del precedente. Il filmrispecchia in pieno il suo titolo: in una trama piuttosto debole e quasiinesistente, gli attori sembrano continuamente liberi di improvvisare e diandare a braccio, e vanno, appunto, primo fra tutti il protagonista, a ruotalibera. Salemme qui é un giovanotto che perde l'uso dellegambe e finiscesulla sedia a rotelle a causa di un banale intervento di ernia al disco, edeve intentare una causa al luminare francese che lo ha operato insieme agliamici avvocato (Casagrande) e medico (Buccirosso),che dovrà testimoniare insuo favore. In attesa di partire per la Francia, si prende una vacanza sullaspiaggia di Forte dei Marmi insieme agli amici, alla prosperosa infermieraincaricata di assisterlo (Ferilli) e alle due zie (Ceccherini e Paonevestiti da donna), con il medico amante della giovane moglie del primariodella clinica dove lavora, l'altraprosperosa Manuela Arcuri. Il film é la cronaca, se così la si puòdefinire, diquei giorni di vacanza, e dei rapporti del protagonista con le persone chelo circondano. Forse per reagire alla sua condizione o per nascondere lapropria insicurezza, il protagonista parla senza posa per quasi tutto ilfilm, un vero diluvio inarrestabile di chiacchere, un torrente in piena diparole, una frenesia instancabile di parlare, e ciononostante non riesce adichiarare il proprio amore alla bella infermiera e riesce solo a stressarlae ad esasperarla, mentre a lei basterebbe una sola parola, un solo gesto...Erende la commedia eccessivamente verbosa, straparlata, convulsa e noiosa, eil copione finisce per ridursi a sketch, come nei vecchi film di Totò ePeppino cui Salemme intende rifarsi esplicitamente, come dimostrano diversecitazioni, fra cui la famosa scena della dettatura della lettera di "Totò,Peppino e la malafemmina" accennatada Ceccherini e Paone insieme alla reception dell'aeroporto. Ma Salemme noné Totò, sia lui che gli altri sono bravi comici, ma non sono in grado diimprovvisare e di capovolgere le sorti di un film mediocre da soli come erain grado di fare, magistralmente, il Principe della risata, e la commedianon riesce ad ingranare e a prendere ritmo e dopo unpo' affonda nella noia. Anche tutta la lunga sequenza da pochade diBuccirosso alle prese con l'amante e con i consigli dell'amico incarrozzella nelle camere dell'albergo é troppo chiassosa e frastornante, e incerti momenti Salemme é davvero insopportabile. Si salvano solo alcunebattute centrate qua e là,sprazzi di divertimento in un mare di sbadigli. Tutti bravi gli attori, mafortemente penalizzati dalla debolezza della sceneggiatura. Anchel'accoppiata tosco-napoletana Ceccherini-Salemme, che sulla carta avrebbedovuto fare faville (con Ceccherini orrendamente vestito da vecchia zitellache ricambia la cortesia dell'amico che era apparso nel suo assai piùdivertente "Faccia di picasso"), non viene giustamente valorizzata e scivolavia senza produrre particolari sussulti come ci si sarebbe potuti aspettare.Nel finale c'é appena un momento di riflessione sulla vita e sullatanto temuta perdita dei sogni e delle speranze, scongiurata dalla nascitadi un figlio identico a lui in tutto e per tutto. E la vita continua...Almeno per ora, mi rifiuto di credere che Salemme non abbia inrealtà tuttoquesto gran talento, come invece ha dimostrato anche nei suoi recentisuccessi a teatro con gli inseparabili amici, da "Di mamma non ce n'é unasola" a "...e fuori nevica". Attendiamo le prossime prove e vediamo cosa succede. Voto: 5,5



Lorenzo, 30 anni, Livorno.




deludente

(5/10) Voto 5di 10

non all altezza dei precedenti film,comunque a parti godibile



Davy, 29 anni, Torino.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 8   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Notti magiche | Wunderkammer - Le stanze della meraviglia | Lontano da qui | Il carillon | City of Lies - L'ora della verità | I villeggianti (V.O.) | Westwood: Punk, Icon, Activist | Sara e Marti - Il Film | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | Il testimone invisibile | Santiago, Italia | Old Man & the Gun | La favorita (V.O.) | La donna elettrica | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Tuo, Simon | La mia seconda volta | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Visages villages | Escape Room (V.O.) | Widows - Eredità criminale | Canova | Pearl Harbor | Le nostre battaglie | Kusama: Infinity | Cocaine - La vera storia di White Boy Rick | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Suspiria (V.O.) | Escobar - Il fascino del male | L'agenzia dei bugiardi | BlacKkKlansman | In the Same Boat | Captain Marvel (V.O.) | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Il Sole Sulla Pelle | Roma (V.O.) | La casa delle bambole - Ghostland | La paranza dei bambini | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Momenti di trascurabile felicità | 9 dita | Captain Marvel (NO 3D) | Escape Room | Mia e il Leone Bianco | Non sposate le mie figlie! | Saremo giovani e bellissimi | 7 uomini a mollo | C'era una volta il Principe Azzurro | Jules e Jim (V.O.) | Il colpevole - The Guilty | Un uomo tranquillo | Non sposate le mie figlie 2 | Il Corriere - The Mule | Sofia (V.O.) | UP | I villeggianti | Auguri per la tua morte | Green book | La Casa di Jack | Gloria Bell (V.O.) | Ascensore per il patibolo | Green book (V.O.) | La fuga | L'incredibile viaggio del Fachiro | Mountain | Alexander McQueen - Il genio della moda | In viaggio con Adele | Il gioco delle coppie | Opera senza autore | L'Insulto | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | Gloria Bell | Copia originale | Un viaggio a quattro zampe | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Copia originale (V.O.) | Nelle tue mani | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | Cosa dirà la gente | Sofia | Free Solo | Ultimo tango a Parigi | Vice - L'uomo nell'ombra | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Roma | Manifesto (V.O.) | Maria, Regina di Scozia | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Jules e Jim | The Vanishing - Il Mistero del Faro | La douleur | Se la strada potesse parlare | Boy Erased - Vite cancellate | Detective per caso | Colette | Vengo anch'io | Croce e Delizia | Dove bisogna stare | La notte è piccola per noi - Director's Cut | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Tonya | Bohemian Rhapsody | Mamma + Mamma | 10 giorni senza mamma | L'esorcismo di Hannah Grace | Il professore cambia scuola | Tutti in piedi | Transfert | Il primo re | Tutti lo sanno | Captain Marvel | Ben Is Back | Boy Erased - Vite cancellate (V.O.) | C'è tempo | La favorita | Ancora auguri per la tua morte | Diabolik sono io | Non ci resta che il crimine | Suspiria | La melodie | Ricomincio da me | Modalità aereo | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Nessun Uomo è un'Isola | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Domani è un altro giorno | La promessa dell'alba | Il coraggio della verità | Un valzer tra gli scaffali | Free Solo (V.O.) | Gli equilibristi | Non sposate le mie figlie 2 (V.O.) | Parlami di te | Cold war | La Casa di Jack (V.O.) | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per A un metro da te (2019), un film di Justin Baldoni con Cole Sprouse, Haley Lu Richardson, Claire Forlani.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: