FilmUP.com > Opinioni > American Beauty
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


American Beauty

Opinioni presenti: 288
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Capolavoro.

(10/10) Voto 10di 10

Che dire di un vero capolavoro. Nulla da aggiungere è perfetto! Per chi non l'ha visto ...



Maurizio, 57 anni, Milano (MI).




Capolavoro

(10/10) Voto 10di 10

Semplicemente un capolavoro. Dai dialoghi alla fotografia alla recitazione. Tutto semplicemente perfetto.



Loft, 29 anni, Modena (MO).




Quelle rose nella vasca da bagno hanno fatto epoca!

(10/10) Voto 10di 10

Dopo vari anni ho rivisto questo film, e se all’inizio mi è sembrato eccessivamente estremo in alcune scene, devo dire che ad anni di distanza l’ho trovato un puro esempio dell’essenza della nostra esistenza ed ancora molto attuale. Un Oscar meritatissimo a Kevin Spacey, che interpreta benissimo l’impiegatuccio sfigato che volente o nolente si lascia travolgere da tutte le persone che gli girano attorno. Pur non essendo il massimo del buon costume, Lester ci affascina soprattutto per sua volontà di un riscatto esistenziale verso le persone che più gli stanno vicino, un riscatto che lo porterà alla sua stessa fine..



Giovanna, 27 anni, Boscotrecase (NA).




NON SERVONO PAROLE

(10/10) Voto 10di 10

dico semplicemente che è un film che appena finito di vedere ti fa pensare solo "cavolo che film!". Alla fine, dopo tanta inquietudine che i personaggi emanano per tutto il tempo, lascia invece un senso di tranquillità. 10!...e non è troppo.



Gabriella, 25 anni, Lecce (LE).




Un capolavoro...

(10/10) Voto 10di 10

(leggere solo se si è già visto il film) Un capolavoro, qualcosa che va oltre il puro cinema. Sam Mendes incarna tendenze della società moderna in 6 personaggi, ognuno dei quali è protagonista. Angela e Jane rappresentano due teenager dal carattere completamente opposto, ma nonostante questo sono amiche. La prima ha il terrore di essere una ragazza qualunque, perciò parla continuamente delle sue avventure sessuali pur essendo vergine. La seconda, invece, non ha la minima considerazione dei genitori, sembra addirittura non provare sentimenti nei loro confronti, a parte l’odio. Carolyn è la tipica vittima del consumismo che ha come unico scopo la carriera. Trova, infatti, il partner ideale in Buddy Cane, immobiliarista che pone l’immagine davanti a tutto. Nella famiglia Fitts sembrano tutti vittime del colonnello Frank. Oltre a possedere tutti i pregiudizi tipici dei militari, è abituato a plasmare i soldati e a renderli tutti uguali ed uniformi come se fossero automi. Ha fatto lo stesso con la moglie, che non è più in grado di pensare e giudicare. Anche il figlio Ricky è piuttosto apatico, ma appare come un essere superiore a tutto, perfino al padre. Non prova emozioni, ma afferma di vedere l’impronta di Dio in tante cose comuni della vita. Lester l’ho voluto lasciare per ultimo, forse perché è il personaggio che mi ha trasmesso meglio il messaggio del regista o forse perché sono rimasto affascinato dalla solita grande interpretazione di Kevin Spacey. Dopo 20 anni di matrimonio piuttosto piatti, poiché è tenuto in poca considerazione anche dalla famiglia, decide di voltare pagina quando vede Angela. Torna ad essere un adolescente in tutto e per tutto, rifiutando tutte le responsabilità e i doveri che comporta l’essere un marito ed un padre. Si avvolge in un’apparente felicità, che si dissolve alla fine del film guardando la foto della famiglia. Il colpo alla testa mette gli altri personaggi a nudo. Carolyn, nonostante sembrasse odiare il marito, è disperata e forse capisce che tutte le cose che riteneva importanti non lo erano veramente. Jane, che aveva espresso la volontà di vedere il padre morto, inorridisce vedendo la testa sanguinante. Ricky, invece, sembra non subire la situazione, come se pensasse che la morte sia una liberazione per un uomo in una condizione simile. Il monologo finale di Lester, unito alle immagini del sacchetto di plastica che volteggia libero, lascia un messaggio di speranza allo spettatore, che forse si è riconosciuto in uno dei personaggi del film.



Alessandro, 18 anni, Ramiola (PR).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 58   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Le invisibili | Il ritratto negato | Un viaggio a quattro zampe | Bangla | BlacKkKlansman | Dilili a Parigi | La Regina di Casetta | Cold war | L'uomo fedele | La donna dello scrittore | Se la strada potesse parlare | The Children Act - Il verdetto | A Star Is Born | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | La donna elettrica | Ti Porto Io | Il Padre d'Italia | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Il ritorno di Mary Poppins | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Il complicato mondo di Nathalie | Hotel Artemis | Captain Marvel (NO 3D) | Nureyev - The White Crow | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | The deep | Submergence | Il mangiatore di pietre | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Crawl - Intrappolati (V.O.) | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Goldstone - Dove i mondi si scontrano (V.O.) | Crawl - Intrappolati | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Bohemian Rhapsody | Il presidente | Fast & Furious - Hobbs & Shaw (V.O.) | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Dolor y Gloria | Book Club - Tutto può succedere | American Animals | 7 uomini a mollo | L'ora di religione | Una famiglia al tappeto | Dolcissime | La mia vita con John F. Donovan | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Avengers: Endgame (NO 3D) | Toy Story 4 (NO 3D) | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Serenity - L'isola dell'inganno | Il professore e il pazzo | Midsommar - Il villaggio dei dannati | Maria, Regina di Scozia | Toy Story 4 | 10 giorni senza mamma | Kin | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Domino | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Birba - Micio combinaguai | Tesnota | The Quake - Il terremoto del secolo | L'uomo dal cuore di ferro | Alla corte di Ruth - RBG | Euforia | Ti presento Sofia | Dafne | Free Solo | I morti non muoiono | Il viaggio di Yao | Il Corriere - The Mule | Sir - Cenerentola a Mumbai | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Vice - L'uomo nell'ombra | L'ultima ora (V.O.) | Domani è un altro giorno | Bring the Soul: The Movie | Due amici | Men in Black: International | I Figli del Fiume Giallo | Dumbo (NO 3D) | Annabelle 3 | Il primo re | A Private War | L'uomo che comprò la luna | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Bohemian Rhapsody - Sing along | L'agenzia dei bugiardi | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Ben Is Back | Il traditore | Isabelle - L'ultima evocazione | Arrivederci Professore | The Nest - Il nido | Rocketman | La vendetta di un uomo tranquillo | Roma (V.O.) | Beautiful Boy | I villeggianti | Isabelle | John Wick 3: Parabellum | La favorita | Copia originale | Aladdin (NO 3D) | Gloria Bell | Il testimone invisibile | Peterloo (V.O.) | The Wife - Vivere nell'ombra | Green book | Fight Club | Il ritratto negato (V.O.) | Non ci resta che il crimine | Men in Black: International (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La rivincita delle sfigate (2019), un film di Olivia Wilde con Kaitlyn Dever, Beanie Feldstein, Jessica Williams.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: