FilmUP.com > Opinioni > American Beauty
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


American Beauty

Opinioni presenti: 288
Media Voto: Media Voto: 8.5 (8.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Un capolavoro...

(10/10) Voto 10di 10

(leggere solo se si è già visto il film) Un capolavoro, qualcosa che va oltre il puro cinema. Sam Mendes incarna tendenze della società moderna in 6 personaggi, ognuno dei quali è protagonista. Angela e Jane rappresentano due teenager dal carattere completamente opposto, ma nonostante questo sono amiche. La prima ha il terrore di essere una ragazza qualunque, perciò parla continuamente delle sue avventure sessuali pur essendo vergine. La seconda, invece, non ha la minima considerazione dei genitori, sembra addirittura non provare sentimenti nei loro confronti, a parte l’odio. Carolyn è la tipica vittima del consumismo che ha come unico scopo la carriera. Trova, infatti, il partner ideale in Buddy Cane, immobiliarista che pone l’immagine davanti a tutto. Nella famiglia Fitts sembrano tutti vittime del colonnello Frank. Oltre a possedere tutti i pregiudizi tipici dei militari, è abituato a plasmare i soldati e a renderli tutti uguali ed uniformi come se fossero automi. Ha fatto lo stesso con la moglie, che non è più in grado di pensare e giudicare. Anche il figlio Ricky è piuttosto apatico, ma appare come un essere superiore a tutto, perfino al padre. Non prova emozioni, ma afferma di vedere l’impronta di Dio in tante cose comuni della vita. Lester l’ho voluto lasciare per ultimo, forse perché è il personaggio che mi ha trasmesso meglio il messaggio del regista o forse perché sono rimasto affascinato dalla solita grande interpretazione di Kevin Spacey. Dopo 20 anni di matrimonio piuttosto piatti, poiché è tenuto in poca considerazione anche dalla famiglia, decide di voltare pagina quando vede Angela. Torna ad essere un adolescente in tutto e per tutto, rifiutando tutte le responsabilità e i doveri che comporta l’essere un marito ed un padre. Si avvolge in un’apparente felicità, che si dissolve alla fine del film guardando la foto della famiglia. Il colpo alla testa mette gli altri personaggi a nudo. Carolyn, nonostante sembrasse odiare il marito, è disperata e forse capisce che tutte le cose che riteneva importanti non lo erano veramente. Jane, che aveva espresso la volontà di vedere il padre morto, inorridisce vedendo la testa sanguinante. Ricky, invece, sembra non subire la situazione, come se pensasse che la morte sia una liberazione per un uomo in una condizione simile. Il monologo finale di Lester, unito alle immagini del sacchetto di plastica che volteggia libero, lascia un messaggio di speranza allo spettatore, che forse si è riconosciuto in uno dei personaggi del film.



Alessandro, 18 anni, Ramiola (PR).




.....esagerazione.......

(6/10) Voto 6di 10

un bel filmetto senza dubbio ,ma da qui a dargli 5 oscar .......tra cui miglior film ,ma dai!!!!!kevin spacey ha fatto molti film in cui è stato molto piu bravo ,anzi disumano !!!!e gli danno l oscar per un interpretazione che avrebbe potuto fare qualsiasi attore !!!!!!niente de che!!!!!



Manuel, 29 anni, Roma (RM).




Stupendo

(10/10) Voto 10di 10

Un film stupendo,con una straordinaria interpretazione di Kevin Spacey,che rivela l'immagine di una tipica vita borghese americana e del vuoto,l'angoscia e la rassegnazione che ne derivano.In qualche modo ne esce però anche un messaggio di speranza,ben esemplificato nel monologo di Ricky sulla bellezza dell'osservare una busta di plastica cullata dal vento.



Valeria, 21 anni, Torino (TO).




un film che come pochi esplora l'inconscio umano....

(8/10) Voto 8di 10

Ciao a tutti. Ho trovato il film stupendo, e malgrado le critiche vogliano soffermarsi sul mancato realismo del susseguirsi della storia, io mi sono alquanto emozionato. American beauty rappresenta, a mio avviso, un'esplorazione imponente dell'inconscio umano, nei suoi aspetti deboli, ambigui e fortemente contradditori, di una società perbenista. La recitazione degli attori, mi ha colpito profondamente e l'ho trovata impeccabile. Ritengo assolutamente deboli le conclusioni dette a proposito di questa impossibilità di cambiare vita, da parte dei protagonisti. Un soggetto non può improvvisamente e definitivamente comprendere ed affrontare le proprie insicurezze?Vedi il personaggio di Angela, che si lodava con l'amica Jane di "scopare" con tutti, e poi invece era vergine; e nel momento in cui scopre l'amore verso Lester porta in auge la sua vera personalità!Bellissimi i personaggi di Ricky Fitts ed il colonnello, in relazione al rapporto conflittuale tra padre e figlio, ed il tema dell'omosessualità, a mio avviso affrontato in maniera geniale da Mendes. Questa aggressività perenne del colonnello situata in una incapacità di esternare la propria natura repressa. Dunque coloro che mostrano esecrazione verso la natura degli altri, si vergognano tremendamente di se stessi celando quello stesso problema. Che dire del personaggio di Lester? Un uomo a mio avviso fenomenale, che riconosce gli ormai inguaribili problemi sentimentali e matrimoniali, accettando la condizione ed affrontandola cercando di ottenere la felicità, per mezzo di una riscossa personale. Il problema non diviene il suo ma della moglie, che vive a mio avviso questo cambiamento come una sfida terribile restando incapace di combatterla. Non a caso sarà lei stessa che farà uccidere Lester; forse non il personaggio più sicurò di sè della storia, ma sicuramente il più coraggioso nella volontà di affrontare il cambiamento. Infine un occhio di riguardo a Jane e Ricky Fitts, i protagonisti di una realtà difficile, ardua ed insicura ma simboli di una rivoluzione identitaria che li porterà a superare gli effetti negativi delle debolezze altrui, a comprendere le personalità dei propri genitori mostrando con intelligenza e lungimiranza, di voler scommettere sull'evasione, come forma di riscossa dell'io in una cruda realtà borghese.



Patrizio, 25 anni, Roma (RM).




Un filmone altrochè...

(9/10) Voto 9di 10

Film notevole, bello, interessante, Kevin Spacey fenomenale, ho solo elogi per questo piccolo capolavoro. Da rivedere sicuramente.



Lorix7, 35 anni, Molvena (VI).





Sfoglia indietro   pagina 2 di 58   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I migliori anni della nostra vita | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Gemini Man (NO 3D) | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Nelle tue mani | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Jesus Rolls - Quintana è tornato | Hole - L'Abisso | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Le verità (V.O.) | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | Maleficent - Signora del Male (V.O.) | Il Regno | Ad Astra (V.O.) | Yuli - Danza e libertà (V.O.) | The Kill Team | Il Bacio Azzurro | Dilili a Parigi | Dentro Caravaggio | Tuttapposto | Mio fratello rincorre i dinosauri | Green book | Tolkien | Arrivederci Professore | Diego Maradona | Io, Leonardo | Brave ragazze | Le verità | Appena un minuto | Maleficent - Signora del Male | Weathering With You | Genitori quasi perfetti | Effetto Domino | Tom à la ferme (V.O.) | Il traditore | Maleficent (NO 3D) | Momenti di trascurabile felicità | Rambo: Last Blood | Dafne | A spasso col panda | Peterloo | The Informer - Tre secondi per sopravvivere | Il Signor Diavolo | Apocalypse Now - Final Cut (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Se mi vuoi bene | Aquile randagie | La donna elettrica | Il testimone invisibile | Il postino | Cafarnao - Caos e miracoli | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | Dora e la città perduta | Il Piccolo Yeti | First Man - Il primo uomo | Il viaggio di Yao | I morti non muoiono | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | L'alfabeto di Peter Greenaway | Apocalypse Now - Final Cut | Thanks! | L'ospite | Antropocene - L'epoca umana | Tesnota | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Gemini Man (V.O.) | Yuli - Danza e libertà | I fratelli Sisters | Searching Eva | Grazie a Dio | Il Sindaco del Rione Sanità | Le verità (2017) | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Il Re Leone (NO 3D) | Solo cose belle | Quel giorno d'estate | 5 è il numero perfetto | Stanlio e Ollio | Pepe Mujica, una vita suprema | La mafia non è più quella di una volta | Le invisibili | Mademoiselle | Ermitage - Il Potere dell'arte | La Scomparsa di mia Madre | Drive me Home | Joker | Gemini Man | Grazie a Dio (V.O.) | C'era una volta...a Hollywood | Manta Ray | Vivere | Yesterday | Il campione | Gatta Cenerentola | La paranza dei bambini | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Apocalypse Now | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Il mio profilo migliore | Tutta un'altra vita | Cyrano mon amour | Toy Story 4 (NO 3D) | 7 uomini a mollo | E Poi c'è Katherine | Non succede, ma se succede... | Manta Ray (V.O.) | Dolor y Gloria | Joker (V.O.) | Martin Eden | Ad Astra | Lou Von Salomé | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Psicomagia - Un'arte per guarire | Il colpevole - The Guilty | Jesus Rolls - Quintana è tornato (V.O.) | Yesterday (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Last Christmas (2019), un film di Paul Feig con Emilia Clarke, Emma Thompson, Michelle Yeoh.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: