FilmUP.com > Opinioni > La bestia nel cuore
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La bestia nel cuore

Opinioni presenti: 123
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



un film interesante

(10/10) Voto 10di 10

una perfetta interpretatione dell' attrice.



Sofia rania, 27 anni, Grecia.




La speranza nel cuore

(8/10) Voto 8di 10

Le cose che nascondiamo sono qelle che ci assomigliano di più. Ci sono, d'altra parte, cose talmente tremende che restano sepolte nel nostro cuore, incapaci di confondersi con la vita di tutti i giorni. Sono dolori da cui (come si dice nel finale del film) è impossbile guarire: ma non sono una malattia, sono piuttosto una cicatrice. Ed un qualcosa di bello e di insperato come l'inizio di una nuova vita o di un nuovo amore (comunque lo si voglia classificare, omo oppure etero) può aiutare a convivere, se non a dimenticare l'orrore che ci si porta dentro. Finalmente, uno splendido film italiano, scritto benissimo da Cristina Comencini ed interpretato non meno bene da tutto il cast, con una bravissima Giovanna Mezzogiorno ed un immenso Luigi Lo Cascio. Uno splendido film, da Oscar.



Amodio, 44 anni, Pomigliano d'arco (NA).




Questo cinema nostrano non ha niente da invidiare agli Stati Uniti... semplicemente stupendo!

(10/10) Voto 10di 10

Ora tutto mi è più chiaro! Era Muccino a renderla così nevrotica allora? Scherzi a parte, probabilmente solo la sensibilità si una donna, e nello specifico di una spettacolare Cristina Comencini, può valorizzarne al meglio un'altra. E' così, oltre gli stereotipi, vediamo muoversi con efficacia ed eleganza una serie di figure di buona caratura che d'un tratto si trasformano in prime donne da oscar, ritagliandosi con maestria e senza interferire o oscurare le altre uno spazio limpido, autonomo. E in questo spazio, Giovanna Mezzogiorno, Stefania Rocca ed Angela Finocchiaro danno vita al loro capolavoro: si esprimono come mai prima d'ora, comprendo ruoli ai limiti del paradossale eppure facendoli sembrare normali con una naturalezza disarmante. Sono loro le tre autentiche protagoniste. Questa pellicola made in Italy vive dei loro drammi, pende dalle loro azioni/reazioni, tifa per loro. La storia rispetta i tempi, mai troppo lenta anche quando potrebbe sembrarlo, mai troppo veloce. Ad ogni quesito il giusto spazio per una esauriente ed efficace risposta. Lo scorrere è scandito sapientemente, e durante il fluire della melodia la vicenda si srotola, si dipana nota dopo nota fino a trovare la sua più congeniale soluzione. Altro punto a favore? Questo film drammatico e cupo, quasi sottotono, fin dai primi fotogrammi, tanto da impostarsi come un film di genere, guizza, si impenna nel finale, trovando un sostanziale e affatto scontato lieto fine per tutti i suoi componenti. Curato il montaggio, adeguata la colonna sonora, ardito il tema (più che altro per il rischio di capitolare nella banalità), impeccabile la regia. Il mio ultimo elogio va a Luigi LoCascio, per l'essere riuscito ad alternare perfettamente almeno 4 nettamente differenziati stati d'animo nelle vesti di un unico personaggio, ma lui e il suo talento li conoscevamo già (vedi I cento passi e Il dolce e l'amaro). Malgrado gli innegabili richiami e l'influenza del genere mucciniano, dai quali con tutta probabilità La bestia nel cuore prende le mosse, almeno secondo la prospettiva registica, l'elevazione semantica e stilistica è evidente sotto ogni aspetto. Il finale è inevitabilmente strappalacrime... ma facciamocelo questo pianto, per film del genere vale davvero la pena! Per finire, mi rivolgo ai precedenti commentatori con sorpresa ed una punta di amarezza: che film siete abituati a guardare? Ora comincio a capire perché la notte degli Oscar è affiancata da festival quali quello di Cannes e quello di Venezia. E' più o meno la stessa differenza tra quantità e qualità, tra artigianato ed arte. In quanti avete guardato con sufficienza il film oggetto di discussione senza rendervi conto della prossimità di un capolavoro? Direi che un 8,5 sarebbe il voto più adeguato, ma mi vedo costretto ad esagerare per alzare la media di un lungometraggio tanto valente come non se ne vedevano in Italia da La vita è bella (e sono ben 8 anni!)



SimoTine, 23 anni, Luna&Sole (SS).




Torbido

(4/10) Voto 4di 10

Le interpreti sono brave ,la storia e' torbida . la figura del fratello e' sicuramente la piu' commovente .bello,ma troppo drammatico .l'incesto esiste e resiste sicuramente come uno dei peggiori crimini ,quindi nessun film puo' trattarlo senza risentirne poi a sua volta per un giudizio finale. non lo consiglio.



Teresa, 39 anni, Torino.




Carino

(7/10) Voto 7di 10

Un film discreto e con un'interessante storia.



Sara, 29 anni, Cuorgnè (TO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 25   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La bella e le bestie | La profezia dell'armadillo | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Toro scatenato | Un amore così grande | Un Affare di Famiglia | Cosa dirà la gente | Un figlio all'improvviso | L'affido - Una storia di violenza | La stanza delle meraviglie | Slender Man | The Nun: La Vocazione del Male | Artquake - L'Arte Salvata | Un marito a metà | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Le Fidèle (V.O.) | New York Academy - Freedance | Teen Titans Go! Il film | 1945 | L'Insulto | La bella e la bestia | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | The Equalizer 2 - Senza perdono | Una storia senza nome | Hotel Gagarin | Dog Days | Ready Player One (NO 3D) | A Modern Family | La Settima Musa | Padre | Visages villages (V.O.) | Ocean's 8 | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Il posto delle fragole | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | M | Don't Worry | Il giovane Karl Marx | Papillon | A Quiet Passion (V.O) | Don't Worry (V.O.) | Toglimi un dubbio | Puoi baciare lo sposo | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Il maestro di violino | Beate | Florida | Tonya | The Nun: La Vocazione del Male (V.O.) | Lucky | Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto | Il Primo Uomo | Si muore tutti democristiani | L'Amore secondo Isabelle | Anna | Mamma mia! Ci risiamo | A Voce Alta - La Forza della Parola | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Maria by Callas (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Favola | Asino vola | La ragazza dei tulipani (V.O.) | Mamma o Papà? | Petit Paysan - Un eroe singolare | Sembra mio figlio | Saremo giovani e bellissimi | Il Viaggio - The Journey | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | La terra dell'abbastanza | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | Lazzaro Felice | Morto Stalin se ne fa un altro | Lola + Jeremy | Ride | I segreti di Wind River | Gotti - Il primo padrino | Revenge | L'incredibile viaggio del Fachiro | Le Fidèle | Sconnessi | Come ti divento bella! | La Casa Sul Mare | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Rachel | Resta con me | Il sacrificio del cervo sacro | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Gli Incredibili 2 | A Quiet Passion | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | La ragazza dei tulipani | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Dream team | Bogside Story | La battaglia dei sessi | Ricomincio da noi | Dogman | Un sogno chiamato Florida | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Kedi - La Città dei Gatti | La Banda Grossi | Sulla mia pelle | Io sono Mateusz | Mary Shelley - Un amore immortale | Ken il guerriero - La Leggenda del vero salvatore | Estate 1993 | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | Piazza Vittorio | Caravaggio - L'anima e il sangue | Girl (V.O.) | Ricchi di fantasia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Primo Uomo (2018), un film di Damien Chazelle con Ryan Gosling, Claire Foy, Jason Clarke.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: