FilmUP.com > Opinioni > La bestia nel cuore
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La bestia nel cuore

Opinioni presenti: 123
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



un film interesante

(10/10) Voto 10di 10

una perfetta interpretatione dell' attrice.



Sofia rania, 27 anni, Grecia.




La speranza nel cuore

(8/10) Voto 8di 10

Le cose che nascondiamo sono qelle che ci assomigliano di più. Ci sono, d'altra parte, cose talmente tremende che restano sepolte nel nostro cuore, incapaci di confondersi con la vita di tutti i giorni. Sono dolori da cui (come si dice nel finale del film) è impossbile guarire: ma non sono una malattia, sono piuttosto una cicatrice. Ed un qualcosa di bello e di insperato come l'inizio di una nuova vita o di un nuovo amore (comunque lo si voglia classificare, omo oppure etero) può aiutare a convivere, se non a dimenticare l'orrore che ci si porta dentro. Finalmente, uno splendido film italiano, scritto benissimo da Cristina Comencini ed interpretato non meno bene da tutto il cast, con una bravissima Giovanna Mezzogiorno ed un immenso Luigi Lo Cascio. Uno splendido film, da Oscar.



Amodio, 44 anni, Pomigliano d'arco (NA).




Questo cinema nostrano non ha niente da invidiare agli Stati Uniti... semplicemente stupendo!

(10/10) Voto 10di 10

Ora tutto mi è più chiaro! Era Muccino a renderla così nevrotica allora? Scherzi a parte, probabilmente solo la sensibilità si una donna, e nello specifico di una spettacolare Cristina Comencini, può valorizzarne al meglio un'altra. E' così, oltre gli stereotipi, vediamo muoversi con efficacia ed eleganza una serie di figure di buona caratura che d'un tratto si trasformano in prime donne da oscar, ritagliandosi con maestria e senza interferire o oscurare le altre uno spazio limpido, autonomo. E in questo spazio, Giovanna Mezzogiorno, Stefania Rocca ed Angela Finocchiaro danno vita al loro capolavoro: si esprimono come mai prima d'ora, comprendo ruoli ai limiti del paradossale eppure facendoli sembrare normali con una naturalezza disarmante. Sono loro le tre autentiche protagoniste. Questa pellicola made in Italy vive dei loro drammi, pende dalle loro azioni/reazioni, tifa per loro. La storia rispetta i tempi, mai troppo lenta anche quando potrebbe sembrarlo, mai troppo veloce. Ad ogni quesito il giusto spazio per una esauriente ed efficace risposta. Lo scorrere è scandito sapientemente, e durante il fluire della melodia la vicenda si srotola, si dipana nota dopo nota fino a trovare la sua più congeniale soluzione. Altro punto a favore? Questo film drammatico e cupo, quasi sottotono, fin dai primi fotogrammi, tanto da impostarsi come un film di genere, guizza, si impenna nel finale, trovando un sostanziale e affatto scontato lieto fine per tutti i suoi componenti. Curato il montaggio, adeguata la colonna sonora, ardito il tema (più che altro per il rischio di capitolare nella banalità), impeccabile la regia. Il mio ultimo elogio va a Luigi LoCascio, per l'essere riuscito ad alternare perfettamente almeno 4 nettamente differenziati stati d'animo nelle vesti di un unico personaggio, ma lui e il suo talento li conoscevamo già (vedi I cento passi e Il dolce e l'amaro). Malgrado gli innegabili richiami e l'influenza del genere mucciniano, dai quali con tutta probabilità La bestia nel cuore prende le mosse, almeno secondo la prospettiva registica, l'elevazione semantica e stilistica è evidente sotto ogni aspetto. Il finale è inevitabilmente strappalacrime... ma facciamocelo questo pianto, per film del genere vale davvero la pena! Per finire, mi rivolgo ai precedenti commentatori con sorpresa ed una punta di amarezza: che film siete abituati a guardare? Ora comincio a capire perché la notte degli Oscar è affiancata da festival quali quello di Cannes e quello di Venezia. E' più o meno la stessa differenza tra quantità e qualità, tra artigianato ed arte. In quanti avete guardato con sufficienza il film oggetto di discussione senza rendervi conto della prossimità di un capolavoro? Direi che un 8,5 sarebbe il voto più adeguato, ma mi vedo costretto ad esagerare per alzare la media di un lungometraggio tanto valente come non se ne vedevano in Italia da La vita è bella (e sono ben 8 anni!)



SimoTine, 23 anni, Luna&Sole (SS).




Torbido

(4/10) Voto 4di 10

Le interpreti sono brave ,la storia e' torbida . la figura del fratello e' sicuramente la piu' commovente .bello,ma troppo drammatico .l'incesto esiste e resiste sicuramente come uno dei peggiori crimini ,quindi nessun film puo' trattarlo senza risentirne poi a sua volta per un giudizio finale. non lo consiglio.



Teresa, 39 anni, Torino.




Carino

(7/10) Voto 7di 10

Un film discreto e con un'interessante storia.



Sara, 29 anni, Cuorgnè (TO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 25   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Zombie contro Zombie | Tutti in piedi | Visages villages | Una Donna Fantastica | Bernini | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Il filo nascosto | Le ereditiere | Un figlio all'improvviso | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | The Wife - Vivere nell'ombra | Achille Tarallo | Soldado (V.O) | La verità, vi spiego, sull'amore | Searching | The Children Act - Il verdetto | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Ti Porto Io | Dogman | Iris | Fahrenheit 11/9 | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Disobedience | Lo schiaccianoci e i quattro regni | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Tonya | La terra dell'abbastanza | Marina Abramovic: The Artist Is Present | Uno di famiglia | Un Affare di Famiglia | Johnny English colpisce ancora | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | L'ordine delle cose | Universitari - Molto più che amici | Sogno di una notte di mezza età | Il presidente | Una folle passione | La scuola serale | Il complicato mondo di Nathalie | Overlord (V.O.) | Papa Francesco - Un uomo di parola | Quello che non so di lei | Menocchio | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | Malerba | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | Nessuno come noi | Il ragazzo più felice del mondo | Il Violinista del Diavolo | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Ti presento Sofia | Halloween - La notte delle streghe | Don't Worry | BlacKkKlansman | Gravity (NO 3D) | Il settimo sigillo | Il mistero della casa del tempo | A Star Is Born | Easy - Un viaggio facile facile | Halloween | Ritratto di Famiglia con Tempesta | L'Insulto | Senza lasciare traccia (2016) | BlacKkKlansman (V.O.) | Hell Fest | In viaggio con Adele | Il presidente (V.O.) | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | La Settima Musa | Il mio Godard | A Voce Alta - La Forza della Parola | La ragazza dei tulipani | Il balletto del Bolshoi: La Bayadère | La donna dello scrittore | Angel face | A Star Is Born (V.O.) | Tutti lo sanno (V.O.) | Soldado | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico (V.O.) | Overlord | #Ops - L'Evento | First Man - Il primo uomo (V.O.) | La Casa dei Libri | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Summer | Il potere dei soldi | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Resina | Benvenuti a casa mia | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | Millennium - Quello che non uccide | Renzo Piano: l'architetto della luce | Nureyev | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Zanna Bianca | A Quiet Passion | Beate | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Conversazione su Tiresia | Otzi e il mistero del tempo | Hunter Killer - Caccia negli abissi (V.O.) | Conta su di me | Femmina folle | La stanza delle meraviglie | The Predator (NO 3D) | Titanic (NO 3D) | Mary Shelley - Un amore immortale | Girl | The Reunion | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | 1945 | L'albero dei frutti selvatici | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Lucky | First Man - Il primo uomo | Zanna Bianca (NO 3D) | Disobedience (V.O.) | The Domestics | Sembra mio figlio | Il sacrificio del cervo sacro | Venom (NO 3D) | Quasi amici - Intouchables | Arrivederci Saigon | Tutti lo sanno | Girl (V.O.) | Lazzaro Felice | Euforia | Il Tuttofare | Cosa dirà la gente | Opera senza autore | La fuitina sbagliata | 7 sconosciuti a El Royale | Senza lasciare traccia | Il giovane Karl Marx | Notti magiche | Finche' nozze non ci separino | Una storia senza nome | Thugs of Hindostan | Chasing Ice | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | La Casa dei Libri (V.O.) | Il prigioniero coreano | Sulla mia pelle | Up&Down - Un film normale | Lissa ammetsajjel | Lo schiaccianoci e i quattro regni (V.O.) | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Babylon Sisters | Transfert | Resta con me | The Happy Prince | Perez. | Pupazzi senza gloria | Zen sul ghiaccio sottile | Mr. Long | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Illegittimo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi (2018), un film di Tom Edmunds con Tom Wilkinson, Aneurin Barnard, Christopher Eccleston.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: