FilmUP.com > Opinioni > Southland tales - Così finisce il mondo
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Southland tales - Così finisce il mondo

Opinioni presenti: 25
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Insostenibile!

(1/10) Voto 1di 10

Credo di essermi fermato intorno ai 60 minuti! Non sono riuscito ad andare avanti e in tutta la mia vita era successo solo 1 volta (col film il mio grosso grasso schifo matrimonio greco). Questo film è noioso e lento, per non parlare della trama... Che trama è????? Siamo nel futuro e nonostante la teconologia non si riesce a rintracciare un idiota senza memoria, poi messo a fare coppia con un altro senza memoria, entrambi manipolati da gente idiota... Se avete 2 lunghissime ore da buttare è il film adatto a voi!



Matteo, 23 anni, Sardegna (SS).




Opera Visionaria

(9/10) Voto 9di 10

Southland Tales viaggia sulla stessa lunghezza d’onda di D.D. , ma è molto più confuso perché il regista in Darko ha potuto concentrasi sul protagonista e sulle conseguenze che creava; in S.T. il regista vuole amplificare i temi vissuti con DD disorientando lo spettatore, il quale prima si trova in uno stato di Curiosità, poi non capisce cosa sta accadendo e in men che non si dica si trova risucchiato in uno stato di abbandono del pensiero (come quando Donnie segue il fluido che lo porta alla pistola nella camera dei suoi genitori) aiutato da una musica seducente e lontana, come nei film di Lynch (e nell’ultima scena di Darko). Il caos che c’è nel film è creato anche dalla inevitabile fattezza delle cose (è cosi che si muove il mondo), per questo lo spettatore si sente stanco di capire o seguire il film; “non esiste un vero Perché” come “Non esiste più Dio”. L’uomo è attirato da Cose dettate dal suo Inconscio o Istinto, come è attirato dal Water quando ha bisogno di andare da corpo (perché dopo gli piace la sensazione). Il caos del mondo che viviamo: Sesso, Popolarità inconsapevole, Politica passiva, Ideali irrealizzabili, Energia pulita (incapace di creare ricchezza) ed Energia sporca (capace di creare le guerre), Soggetti Inconsapevoli e Stanchi di quello che hanno, incapaci di agire secondo coscienza. Il film mostra la vera natura dell’uomo : un animale che ha la possibilità di cambiare il proprio presente con o senza consapevolezza ma che non può cambiare il proprio scopo: la distruzione di sé o dell’altro. Le ultime parole di Madeline Frost e Krysta Kapowski “Boxer morira” “Noi non possiamo farci niente”; l’uomo è condannato alla sua finitezza, e la possibilità di avere una sorta di macchina del tempo non cambierà le cose, ma solo la modalità della sua morte. L’introduzione del messia alla fine non è altro che un modo di creare una speranza inesistente, infatti il Mondo muore il 4 Luglio con le numerose bombe nucleari annientando qualsiasi modo di sopravvivere. Un opera di certo contestata ma Giusta, giusta la fotografia e le inquadrature sempre non troppo vicine perché distanti dall’Uomo stesso (il quale non si riconosce) cosi come dal Narratore, Giuste le parole non sempre comprensibili ma necessarie per semplificare temi talmente vasti, attori in gamba ma mai troppo impersonificati da creare simpatia per quel o quel personaggio. Un risultato non trascurabile e di certo un opera Visionaria riprendendo temi del mitico Friedrich Nietzsche.



Achille, 23 anni, Bitritto (BA).




le storie del sud secondo kelly

(9/10) Voto 9di 10

E giunta su dvd la seconda opera del regista che ci ha sorpreso con donnie darko e qui continua ancora il tema del viaggio nel tempo ma con una nuova storia che š talmente intricata che ha seguirla tutta viene il malditesta,ho sentito che il film non volevano farlo uscire in sala in america perche dicevano che poteva rovinare il cervello degli americani,forse hanno esagerato piu che altro e un film particolare e avendo paura di un flop non hanno voluto rischiare di farlo uscire anche se donnie darko e diventato un cult negli anni all'inizio non ha avuto sucesso ed in italia e uscito solo nel 2004.questo film come ha detto kelly e fantascienza-musical-commedia che vuole far riflettare sul delicato stato politico attuale dell'america e sulla possibilita di una terza guerra mondiale che potrebbe verificarsi in alcune circostanze come quelle che vengono descritte nel film,anche se il film non vi piace o e una schifezza potete liberamente pensarla come volete tanto kelly e uno che accetta diversita di opinioni e personali punti di vista lui ha fatto un film perche voleva dare il suo punto di vista su quello che vede e che pensa,siate liberi di fare voi lo stesso.



Sebastian, 20 anni, Dark.




Insomma...

(2/10) Voto 2di 10

Devo dire che sono stato stimolato a vedere questo film da donnie darko, pellicola dello stesso regista che ho amato molto. non è lo stesso per southland tales. un confronto con donnie è spontaneo, in quanto, seppur in forma diversa, il regista ha affrontato in entrambi i film temi analoghi. tuttavia se su donnie darko questo avveniva con ordine, con fascino e con originalità, in southland avviene in maniera confusa, imprecisa, talvolta quasi demenziale ed esasperata. come film non mi è piaciuto. talvolta diviene noioso, spesso confuso, senza una metà, senza un raggiungimento, a mio avviso, di quanto preposto. questo polpettone filosofico, religioso, politico, futuristico conduce lo spettatore a ritrovarsi davanti ad un film che davvero assume forme demenziali e talvolta ridicole. i personaggi sono grotteschi, inverosimili. la morale del film si intravede, la fotografia è ottima, ma ciò non basta a rendere un film avvincente e originale. l'originalità è ben altra cosa. e il finale è davvero inconcludente al contrario di donnie darko dove diveniva esplicativo. mi sento deluso, deluso da un film da cui avevo ottime aspettative e che si è rivelato per lo più noioso, prolisso, grottesco e soprattutto inconsistente. mi spiace per tutti coloro che hanno scritto opinioni favorevoli ma per me il grande cinema è tutt'altra cosa...



Nicola, 33 anni, Mestre (VE).




film

(7/10) Voto 7di 10

E' vero, questo film non è per tutti, ma non nel senso snobistico che vorrebbero dargli alcuni, ovvero che è adatto solo a quelle poche fortunate menti capaci di comprendere il significato a scapito della massa ignorante. Semplicemente è un film che richiede pazienza e lo stato d'animo adatto, poichè dotato di una trama complessa e frammentaria, poichè ricco di citazioni e di più livelli argomentativi e di significato ma anche essi non sempre coerenti e comprensibili. Il voler a tutti i costi inserire tutto e il suo contrario, pretendere di affrontare molteplici grandi temi secolari e spirituali in un solo film non è la scelta più azzeccata del mondo, tant'è che finisce spesso per strafare, per superare il limite della tollerabilità. Ma ciò nonostante non posso negare che un certo fascino nel risultato per me ci sia: il non detto, il misterioso, il non decifrabile intriga e affascina comunque, regalando a questo film dei motivi per essere apprezzato.



Roberto, 27 anni, Venezia.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 5   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il paradiso probabilmente (V.O.) | Il regno d'inverno - Winter sleep | Il professore e il pazzo | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | A Tor Bella Monaca non piove mai | Parasite (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | L'inganno perfetto (V.O.) | L'inganno perfetto | Le verità | Sono Solo Fantasmi | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Cesare deve morire | The Irishman (V.O.) | Orfeo 9 | Yuli - Danza e libertà | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | I due Papi | Un Giorno di Pioggia a New York | Good bye Lenin! | L'ufficiale e la spia (V.O.) | Aspromonte - La terra degli ultimi | La donna che visse due volte | Joker | Un sogno per papà | Mio fratello rincorre i dinosauri | Parasite | Io, Leonardo | Dora e la città perduta | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (V.O.) | Biutiful Cauntri | Il campione | Downton Abbey | Storia di un Matrimonio (V.O.) | Martin Eden | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Midway | Ploi | Qualcosa di meraviglioso | Psicomagia - Un'arte per guarire | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | Cena con delitto - Knives Out (V.O.) | Marco Polo - Un anno tra i banchi di scuola | L'ufficiale e la spia | Bangla | Il paradiso probabilmente | Cetto c'è senzadubbiamente | I Goonies | Cena con delitto - Knives Out | L'immortale | The Irishman | Pepe Mujica, una vita suprema | L'uomo che comprò la luna | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Il colpevole - The Guilty | Tutto il mio folle amore | Come se non ci fosse un domani | I due Papi (V.O.) | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Miserere | Il giorno più bello del mondo | Burning - L'Amore Brucia (V.O.) | Thanks! | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | Il traditore | Grazie a Dio | Qualcosa di meraviglioso (V.O.) | Doctor Sleep | Yesterday | Joker (V.O.) | Zombieland - Doppio Colpo | Le Mans '66 - La grande sfida | Countdown | Fuorigioco | L'uomo del labirinto | Vasco Non Stop Live 018+019 | La Belle Époque | Il disprezzo (V.O.) | La donna che visse due volte (V.O.) | Il Sindaco del Rione Sanità | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | La Scomparsa di mia Madre | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle | La famiglia Addams (NO 3D) | Una canzone per mio padre | Lou Von Salomé | L'età giovane | Il Peccato - Il furore di Michelangelo | Il sale della terra |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Lontano lontano (2019), un film di Gianni Di Gregorio con Ennio Fantastichini, Giorgio Colangeli, Gianni Di Gregorio.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: