FilmUP.com > Opinioni > Belle toujours - Bella sempre
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Belle toujours - Bella sempre

Opinioni presenti: 5
Media Voto: Media Voto: 8 (8/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Non per tutti

(8/10) Voto 8di 10

è un film decisamente particolare lento ma davvero molto bello, interessanti i dialoghi sicuramente è un genere pr intenditori...voto 8 anche per la cura dei particolari.



Angelika, 31 anni, Milano.




Lento ma nn male!

(7/10) Voto 7di 10

Il film scorre estremamente lento tra le immagini di una Parigi notturna...Ma credo che se sono riuscito a vederlo alle 1 di notte, senza annoiarmi nonostante la lentezza vuol dire che questo film deve valere..:)



Flavio, 22 anni, Napoli.




.

(7/10) Voto 7di 10

Film lento e profondo, con ritmi ipnotici e trovate fotografiche sorprendenti, reali e improbabili al tempo stesso; profondissimo nel suo essere e rimanere un pò assurdo e arcano, strano eppur sereno, con cicche di espressioni e immagini che lasciano sgomenti eppur, subito dopo, abituati.... Film strano, bello, ben girato. Un pò lento, ma fa parte del gioco...



Barbara, 31 anni, Salerno.




I vecchi e il passato

(7/10) Voto 7di 10

È improprio considerare il film di De Oliveira un seguito nel senso proprio della parola. Più che altro è la riproposizione di una situazione quarant'anni dopo, con tante cose che sono cambiate e tante che, invece, sono rimaste uguali. Al teatro Séverine rincontra Husson (Michel Piccoli in entrambi i film), amico del marito, ormai defunto, che l'aveva, forse, spinta a prostituirsi dandole l'indirizzo di una casa per appuntamenti. Lei lo sfugge, lui la insegue per le vie di una Parigi che è un eterno gioco di specchi, di manichini, che riportano in vita fantasmi di un passato mai troppo sopito. Finalmente, i due prendono un appuntamento in un luogo misterioso (un albergo? un ristorante?). Séverine vuole sapere se Husson ha detto al marito del suo segreto. Husson, mantenendo perfido le redini del gioco, mostra che la verità, qualunque essa sia, è ingannevole e che capire è impossibile. Séverine, indignata, scappa via. "Belle toujours" è la versione di Husson, un personaggio che ha sempre creduto di dominare tutta la storia. Una versione che, a confronto con quell'elegia del mistero, del sogno e dell'inconscio che era l'opera di Bunuel, risulta banale. De Oliveira, facendo parlare Husson, al barista, personaggio-fantoccio che assume il ruolo di confessore laico, reintepreta il personaggio stesso di Husson che è un uomo potente, sicuro di sè, è, o crede di essere, il burattino nascosto della storia di "Bella di giorno". Purtroppo per Husson però, ed è qui che De Oliveira si esprime nel massimo della sua poesia, il tempo passa, si è vecchi, e la morte, lo spegnimento definitivo delle candele di ogni cena, incombe. Husson e Séverine ormai hanno abbandonato il loro passato, si sono ritirati nei loro conventi, ma con questo passato si divertono ancora a giocare, a riproporlo in un vortice sempre più perfido in cui tutte le certezze crolleranno e le redini verranno perse. Husson vedrà, di fronte a un'improvvisa complessità maturata nel tempo che non sopisce affatto le emozioni e gli impulsi, ma li ripropone all'infinito, tutte le sue granitiche certezze crollare e lasciare spazio all'immagine onirica di un gallo, che è proprio il simbolo più classico di un'ostentata quanto infondata superiorità. Ma il film a una prima visione risulta ostico. Davvero discutibili due scelte. La prima, quella della scena-confessione del bar. La versione di Husson, punto chiave, viene affidata a un dialogo semplice, anche un po' (volutamente) banale. Scelta facile, oltre che fastidiosa. L'immagine, essenza del cinema, diventa solo estetica. Mistero poi perchè questa scena ci venga riproposta due volte di seguito, quasi uguale. Altra scelta incomprensibile è la nuova Séverine. Dopo il rifiuto della Deneuve a calarsi di nuovo nei panni di Bella di giorno, De Oliveira ha optato per la dimenticabile Bulle Ogier. Se la sublime Deneuve era l'eleganza fatta donna, la Ogier è bassa, bruttina, ha gli occhi scuri e viene costretta su tacchi chilometrici sui quali traballa.



Francesco, 18 anni, Napoli (NA).




...

(10/10) Voto 10di 10

Ennesimo film del prolifico registra portoghese De Oliveira, ormai quasi centenario.Ardito seguito del film del 63 di Bunuel, Bella di Giorno, nella quale la splendida Deneuve si prostituiva per puro piacere, all' insaputa del marito, dalle due alle cinque, per dare sfogo alle sue manie masochiste.Nel seguito di D.O. la donna, non piu' interpretata da Deneuve, si rincontra quarant' anni dopo con Piccoli, un amico del marito che l'aveva vista all' opera,confessando forse al consorte sulla sedia a rotelle il fatto. Il seguito non chiarisce l' arcano. Giunto ormai ad un' eta' record, il regista portoghese omaggia Bunuel, rimettendo mano ad uno dei capostipiti del genere erotico, con risultati stupefacenti. Ogni riquadro e' un affresco, Piccoli come il buon vino migliora col tempo, ed alcuni fotogrammi di Parigi di notte sono da mozzare il fiato.Un mini-film, solo 70 minuti, che con una buona distribuzione sarebbe potuto entrare nella leggenda del cinema d' autore, invece cosi' restera' un film di nicchia per pochi adepti. Grazie Manuel De Oliveira.



Gabriel, 18 anni, Roma.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
10 giorni senza mamma | Roma (V.O.) | Alita: Angelo della battaglia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Ora e sempre riprendiamoci la vita | L'esorcismo di Hannah Grace | Il testimone invisibile | Cold war (V.O.) | Non ci resta che il crimine | Sami Blood | Cold war | Mirai | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Bohemian Rhapsody | Il ritorno di Mary Poppins | Kedi - La Città dei Gatti | I nomi del signor Sulcic | Tonya | Le meraviglie del mare (NO 3D) | Una notte di 12 anni | Ex-Otago - Siamo come Genova | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Un'Avventura | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Un valzer tra gli scaffali | Ricchi di fantasia | Dragon Trainer | Aquaman | Compromessi sposi | Vice - L'uomo nell'ombra | The Gandhi Murder | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Ti presento Sofia | La douleur | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Peter Rabbit | Ricomincio da me | La vita in un attimo | A Star Is Born (V.O.) | Il Corriere - The Mule | Remi | Macchine mortali (NO 3D) | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Se la strada potesse parlare (V.O.) | La Settima Musa | Il gioco delle coppie | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Ladri di biciclette | Capri-Revolution | Bumblebee (NO 3D) | Suspiria | La paranza dei bambini | L'incredibile viaggio del Fachiro | La favorita (V.O.) | La bella e la bestia (NO 3D) | Lo scafandro e la farfalla | Mia e il Leone Bianco | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | Zanna Bianca (NO 3D) | Un uomo da marciapiede | Tramonto | Old Man & the Gun | Le nostre battaglie | Il professore cambia scuola | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Maria, Regina di Scozia | Il ragazzo più felice del mondo | Tutto quello che vuoi | Se la strada potesse parlare | La donna elettrica (V.O.) | Ralph Spacca Internet | 7 uomini a mollo | Copperman | Ben Is Back | The Children Act - Il verdetto | Il primo re | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | L'agenzia dei bugiardi | Degas - Passione e Perfezione | Glass | La Strega Rossella e Bastoncino | The Happy Prince | A si biri | Green book (V.O.) | Roma | Creed II | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (V.O.) | Il mistero della casa del tempo | La donna elettrica | La favorita | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Il mio Capolavoro | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Aquaman (NO 3D) | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Green book | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Santiago, Italia | Smallfoot: Il mio amico delle nevi | Suspiria (V.O.) | Non ci resta che vincere | The Third Murder |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: