FilmUP.com > Opinioni > La voltapagine
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La voltapagine

Opinioni presenti: 17
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Trama molto debole

(1/10) Voto 1di 10

Forse l'idea era anche buona, ma il modo di proporla è davvero inconsistente. Dialoghi non davvero brillanti.



Eugenio, 44 anni, Roma.




Pregi e difetti in due parole

(7/10) Voto 7di 10

Neanch'io concordo con Altobelli, che dà una lettura molto superficiale del film. I pregi della pellicola sono già stati elencati da altri: asciutta, essenziale, dialoghi misuratissimi, una tensione palpabile anche se non drammatica, che verte sul "come" la vendetta sarà portata a termine. I difetti: l'idea è un pregio ma anche un limite, perché null'altro tiene in piedi il film, e poi la vendetta è sproporzionata rispetto all'offesa ricevuta, e per questo ed altri motivi ci porta a simpatizzare più con Ariane che con Melanie, o quantomeno a non prendere posizione, giacché nessuno tra tutti i personaggi ci sta veramente a cuore (forse solo il piccolo Tristan). Insomma, la vendetta pura e semplice è la trama e il motivo di questo film, peraltro ben fatto. E poi non credo che una donna che ha portato a termine una vendetta così complicata, lunga e raffinata rinunci a far sapere alla nemica il PERCHE'. Un'annotazione: l'importanza della voltapagine è esagerata - infatti il legame omosessuale serve anche a rendere più plausibile l'assunzione di Melanie come voltapagine - dato che, a mio vedere, una concertista del livello di Ariane suona a memoria, specie per brani così brevi come quelli proposti.



Maurizio, 55 anni, Finale Emilia.




Una sottile vendetta

(8/10) Voto 8di 10

Non è un capolavoro ma non è neanche una ciofeca come ho letto di qualcuno. E' una storia di vendetta/perversione/sadismo ben diretta sulle note di pianoforte che interagiscono molto bene con la storia. Brillante la giovane protagonista e ottima la descrizione di un mondo piccolo borghese fatto di belle case affermati professionisti ma famiglie "vuote" di sentimenti. Un 8, secondo me, meritato.



Massimo, 41 anni, Treviso.




insulso

(4/10) Voto 4di 10

Attraverso una storia ai limiti dell'assurdo, attraverso la tensione di cui il film è sovraccarico, non si capisce che cosa voglia il regista abbia voluto dirci. Si rimane lì ad aspettare un senso, un perchè... e poi tutto finisce nella banalità assoluta.



Andrea, 41 anni, Ferrara.




Denis Dercourt e la sua ambigua realtà.

(10/10) Voto 10di 10

Il film raggiunge appieno l' intento del regista di addentrarsi nella psiche umana, di andare al di là di questa e di scavare in temi socialmente scottanti. La storia si apre con una banale vendetta di una ragazzina bocciata ad un esame in conservatorio, avvenimento che ha bloccato un' eventuale carriera artistica. Già l'episodio in sè scava nella superficialità che a volte i gesti possono portare con sè,un semplice autografo, un momento di distrazione che per qualcun altro può invece essere importante. Così scatta un meccanismo mentale, certo paradossale, che porta all' odio e alla conseguente vendetta verso chi ha provocato questo senso di inadeguatezza. Nello snodarsi della storia, la bambina protagonista del nostro film, divenuta una ragazza, si fa assumenre prima nello studio legale del marito della sua ex esaminatrice di pianoforte, nota concertista, per poi diventare, grazie al favore della sorte, badante della casa familiare. Qui la trama prende un' altra direzione.Lo spettatore non dimentica che si tratta pur sempre di vendetta, ma la bravura del regista sta nel far trasparire la tensione dei sentimenti dei protagonisti. La vendetta si compie perchè realmente esiste una tensione amorosa tra la ragazza e la sua vittima, appunto l' ex esaminatrice, donna che non c 'è dubbio eserciti un certo fascino sulla ragazza.Il gioco psicologico sta nel non lasciare intendere allo spettatore quanto questa tensione sia solo un' infatuazione non corrisposta della donna più matura, frutto di un' insicurezza anche sul piano lavorativo che spesso porta un'artista di fama,quale quella descritta nella suddetta storia, a dipendere dalla persona che la segue( in questo caso la sua voltapagine) e quanto coinvolgimento possa essere sopraggiunto nella giovane ragazza tanto da trasformare l'istinto di vendetta in un travagliato "odi et amo" catulliano, dove l'odio finisce per avere la meglio. Non senza però un risvolto positivo: scoprire tutti i lati del proprio essere, anche quelli che possono fare più paura o che vanno contro le convenzioni sociali, è sempre meglio che rimanere oscuri a se stessi.Il film crea una vertigine emotiva nel dibattimento tra una folle e repressiva realtà quotidiana, apparentemente tranquilla, ed un' esplosione interna di sentimenti e stati d'animo difficili da affrontare.



Silvana Dargenio, 31 anni, Bologna (BO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lan xin da ju yuan | E Poi c'è Katherine (V.O.) | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | Ema | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Tutta la vita davanti | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Vox Lux | La mia vita con John F. Donovan | Dilili a Parigi | 5 è il numero perfetto | L'ospite | Rambo V: Last Blood | Antropocene - L'epoca umana | Baby Gang | Mademoiselle | It - Capitolo due | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Il Regno | Grandi bugie tra amici | I migliori anni della nostra vita (V.O.) | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | The Rider - il sogno di un cowboy | Seberg | Eat Local - A cena con i vampiri | La fattoria dei nostri sogni | Charlie says | Il Regno (V.O.) | La mafia non è più quella di una volta | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Il Re Leone (NO 3D) | Toy Story 4 (NO 3D) | It - Capitolo due (V.O.) | La Llorona - Le lacrime del male | I migliori anni della nostra vita | Martin Eden | E Poi c'è Katherine | C'era una volta...a Hollywood | The Rider - il sogno di un cowboy (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia | Il Signor Diavolo | I fratelli Sisters | It - Capitolo uno | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Serenity - L'isola dell'inganno | La fattoria dei nostri sogni (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Domino | Nureyev - The White Crow (V.O.) | Genitori quasi perfetti | Il traditore | Tesnota | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Aspettando la Bardot | Solo cose belle | Easy rider - Liberta' e paura (V.O.) | Strange But True | Il colpo del cane | Enter the Void | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Effetto Domino | Van Gogh e il Giappone | Nureyev - The White Crow | Il Re Leone (V.O.) | Non essere cattivo | Dolor y Gloria | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Good Boys - Quei cattivi ragazzi | Chiara Ferragni - Unposted | Easy rider - Liberta' e paura | L'ultima ora | American Animals (V.O.) | Rocketman | Tutta un'altra vita | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Be happy - La mindfulness a scuola | Selfie di famiglia | Mio fratello rincorre i dinosauri | Tolkien | Il Re Leone | Mountain |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per A spasso col panda (2019), un film di Vasiliy Rovenskiy con  , ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: