FilmUP.com > Opinioni > Intrigo a Berlino
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Intrigo a Berlino

Opinioni presenti: 12
Media Voto: Media Voto: 5 (5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



intrigo a berlino

(8/10) Voto 8di 10

Un film molto accurato. Lo svolgimento della trama é lento e comprensibile. I personaggi sono abilmente recitati da Cate Blanchett in grande forma e George Clooney, che si rivela a tratti un poco sornione e ammiccante. L'atmosfera ricreata ci riporta come un sogno in bianco e nero nella Berlino distrutta del dopoguerra, quando i Russi la dominavano. L'avvicinamento a Casablanca risulta inevitabile, specialmente nel finale dell'addio all'aeroporto. Non c'è coinvolgimento sentimentale, almeno da parte della protagonista che rivela il suo ultimo segreto quando é sicura della salvezza. Buon ritmo narrativo e pathos quasi inavvertibile, nonostante la tragedia in sottofondo. L'amore non emerge, ma il distacco del racconto sembra indispensabile alla tensione del thriller. Un film che sembra la versione moderna del Terzo Uomo.



Silvia, 53 anni, Genova (GE).




casablanca 2000

(8/10) Voto 8di 10

Solo un regista disaffrancato da ogni problema di riscontro al botteghino e tanta capacità creativa come l'intelligente Steven Soderbergh, coadiuvato da un regista/attore che non ha per nulla timore di mettersi in gioco come Clooney, poteva proporre questa bellissima pellicola nostalgia, autentico omaggio sentito e pensato verso “Casablanca”(sin dal manifesto, provate a confrontarli), cinema che sembra fuori dal tempo. Immergendosi nella visione di questa pellicola sembra di essere in un film fatto in quegli anni e non in un film con lo stile tipico dell'epoca. Un grande bianco e nero esalta infatti atmosfere, musiche, inquadrature e addirittura stilemi dei gialli-noir anni 40-50 (incredibili le inquadrature con lo schermo che scorre sul fondo con inquadratura dentro l'autovettura ferma in studio tipiche del tempo andato)con venature di spy-story di cui il capolavoro sopracitato è stato e sarà per sempre l'emblema incontrastato. La storia tra l'altro, contrariamente ad altri lavori di Soderbergh che possono risultare criptici od ostici al grande pubblico(inutile ricordare lo sperimentalistico”Full frontal”), scorre via benissimo,e se è vero che il lavoro si concentra soprattutto sul visivo, non c'è nulla che possa impedire una fruizione appassionante, intrigante e di grande effetto con alcune cognizioni espresse di grande pregio della situazione post bellica. Tra l'altro anche il non esperto o che non ha mai visto”Casablanca” non addita ad ingenue o superate certe scene ma ne riconosce lo spirito omaggiante, riconoscendo lo sforzo tutt'altro che facile di riproporre con qualità. Nel reparto attori, oltre a un convincente Clooney,(che sappiamo benissimo interpretare solo parti in cui crede veramente), abbiamo un Toby”Spiderman”Mc Guire che abbandona i panni del bravo ragazzo per interpretare un violento e avido sfruttatore,(stupendo il dialogo tra lui e il diversamente abile iniziale), prova convincente che quando a dirigere c'è un indipendente(forse l'indipendente per antonomasia di oggi oltre a Lynch)anche gli attori si liberano di alcune pastoie sia iconografiche che recitative, come del resto la stupenda Blanchett(orrendamente doppiata,anno veramente nero per i doppiaggi questo...)disegna lucidamente un ritratto di Dark Lady affascinante, tenebroso e di grande rimando alle sue illustrissime colleghe del passato(oltre che la gentile figura di Ingrid Bergman del titolo rimando, la splendida Marlene Dietrich). Grande lavoro in tutti i settori, di composizione e recitazione, per un film fuori dal tempo che di prepotenza vuole farci capire che le basi di quanto ora vediamo non perdono assolutamente di impatto riproposte con questa intensità, invogliandoci a noleggiare vecchi classici oppure ad abituare il nostro occhio moderno alle cognizioni fondanti. Un pasto prelibato per i cinefili, ma un buonissimo film anche per lo spettatore occasionale che uscirà dalla sala soddisfatto da questa pellicola, intensa, coinvolgente che offre anche degli spunti su quanto in fondo gli orrori della guerra non erano volontà solo dei cattivi.



Pietro, 42 anni, Gessate (MI).




Piacevole

(7/10) Voto 7di 10

Un film piacevole e dalla trama pacata. Scenografia e atmosfera caldamente avvolgenti. Un raro salto nel passato anche se con elementi moderni nei personaggi.Unica nota stonata Tobey Maguire: alieno!



Raffaello Danti, 40 anni, Sesto F.no (FI).




Intrigo a Berlino

(5/10) Voto 5di 10

Film indubbiamente affascinante, dal gusto fortemente 'retrò', girato con tecniche e modalità che catapultano lo spettatore in un periodo lontano almeno mezzo secolo. Forse la maniacale attenzione dedicata alla riuscita estetica del film ha indotto Soderbergh a dedicarsi meno alla resa emozionale, tanto che, per lunghi tratti, la pellicola risulta piatta e noiosa. La sceneggiatura ha qualche buco di troppo, tale da rendere alquanto arduo seguire compiutamente lo sviluppo della trama. Le interpretazioni risultano manieristiche (a parte lo scaltro Maguire) e non incidono positivamente la sensibilità dello spettatore. Inoltre, a mio parere anche il doppiaggio, a volte quasi caricaturale, non riesce ad elevare oltremodo la pellicola. Insomma, vanno bene i vari omaggi al cinema che fu e la riscoperta di pellicole che hanno fatto la storia del cinema e che ancora oggi godono di gran fascino tra le vecchie e nuove generazioni, ma era lecito attendersi qualcosa di diverso e, soprattutto, qualcosa di più.



Trixter, 35 anni, Roma.




Play it never more...

(5/10) Voto 5di 10

Film in bianco e nero e a dimensione ridotta. Forse per integrare le immagini di repertorio, forse per ricreare le suggestioni dei film anni quaranta. La scelta poteva anche andare bene, se l'intrigo fosse stato almeno un po' intrigante. Cate Blanchett è brava, il suo personaggio è enigmatico e fatale. George Clooney è fuori ruolo ed il suo "ancheggiare" la testa risulta buffo come la divisa che indossa. Finale nella nebbia: c'è un aereo sullo sfondo che lei deve prendere mentre lui si alza il bavero. Sam, per l'occasione, avrebbe cantato: "Play it never more, George". ("play", ricordo, significa sia "suonare" che "recitare").



Adriano, 35 anni, Roma.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 3   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Shelter - Addio all'Eden | A mano disarmata | Red Lights | Tonya | Alla salute | Domani è un altro giorno | Il coraggio della verità | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Le invisibili | Pets 2: Vita da animali | Stanlio e Ollio | Attenti a quelle due (V.O.) | Lucania - Terra Sangue e Magia | L'Angelo del crimine | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Les miserables | Momenti di trascurabile felicità | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | I morti non muoiono | Normal | Rocketman (V.O.) | Fate/Stay Night: Heaven’s Feel 1. Presage Flower | Maria, Regina di Scozia | Palladio | Tutti lo sanno | BlacKkKlansman | Selfie | Le Grand Bal | Ella & John - The Leisure Seeker | American Animals | Dolor y Gloria | X-Men: Dark Phoenix (V.O.) | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | L'ora più buia | Rapina a Stoccolma | Solo cose belle | Non ci resta che il crimine | Bernini | La donna elettrica | Aladdin | La vita in un attimo | Dilili a Parigi | Troppa grazia | Non ci resta che piangere | Wonder Park (NO 3D) | Peterloo | Il traditore | Go Home - A Casa Loro | Santiago, Italia | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Il viaggio di Yao | Attenti a quelle due | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Ultimo tango a Parigi | Ma cosa ci dice il cervello | Sofia | Christo - Walking on Water | Beautiful Boy | A Beautiful Day | Cold war | X-Men: Dark Phoenix | Leonardo - Cinquecento | Godzilla II - King of the Monsters | Il professore e il pazzo | La bambola assassina | A spasso con Willy | L'uomo che comprò la luna | Pallottole in libertà | Arrivederci Professore | I fratelli Sisters | John Wick 3: Parabellum | Maryam of Tsyon - Cap I Escape to Ephesus | Blue My Mind - Il segreto dei miei anni | Rocketman | Fate/stay night: Heaven's feel - 2. Lost Butterfly | Diktatorship | Green book (V.O.) | Aladdin (NO 3D) | Scappa - Get Out (V.O.) | La Casa di Jack | Pets 2: Vita da animali (V.O.) | Un valzer tra gli scaffali | Mary Poppins | I Figli del Fiume Giallo | L'Angelo del Male - Brightburn | La promessa dell'alba | Ted Bundy - Fascino criminale | Polaroid | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Non sono un assassino | Ancora un giorno | Avengers: Endgame (NO 3D) | Bohemian Rhapsody - Sing along | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Fiore gemello | Quel giorno d'estate | Il grande spirito | Climax | Soledad | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | John McEnroe - L'impero della perfezione | Bohemian Rhapsody | Beautiful Boy (V.O.) | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | Sulle mie labbra | I morti non muoiono (V.O.) | Godzilla II - King of the Monsters (NO 3D) | Il Grande Dittatore | Takara - La notte che ho nuotato | Takara - La notte che ho nuotato (V.O.) | Cyrano mon amour | Il campione | Il grande salto | Gauguin a Tahiti - Il paradiso perduto | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Bangla | Polaroid (V.O.) | Croce e Delizia | American Animals (V.O.) | BlacKkKlansman (V.O.) | Cafarnao - Caos e miracoli | Hockeytown | Tutte le mie notti | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Red Joan | Dolor y Gloria (V.O.) | Aladdin (V.O.) | Dumbo (NO 3D) | Un'altra vita - Mug | Tutti Pazzi a Tel Aviv | La Caduta dell'Impero Americano | Green book | L'ingrediente segreto | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Book Club - Tutto può succedere |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: