FilmUP.com > Opinioni > Hollywoodland
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Hollywoodland

Opinioni presenti: 16
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Hollywoodland

(6/10) Voto 6di 10

Questo film, a mio modo di vedere, si connota per due aspetti distinti il cui amalgama è elemento fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi pellicola: la trama (o il soggetto, che dir si voglia) e la sua realizzazione. Ebbene, 'Hollywoodland' è un noir interessante, con un soggetto decisamente intrigante che stuzzica la curiosità dello spettatore che si trova coinvolto nella vicenda per cercar di capire 'come andrà a finire'. La vera pecca del film, ahimè, è invece la sua realizzazione. La pellicola risulta lunga, sfilacciata, a causa di una regia maldestra, legnosa, monocorde. Resta a galla solamente grazie ad un sapiente montaggio ed allo sforzo interpretativo dei protagonisti benchè, a mio modesto avviso, l'ottimo Brody risulti inadeguato e fuori contesto a rivestire un ruolo dove, probabilmente, era richiesto un maggior carisma. Anche la colonna sonora è eccessivamente piatta e, a tratti contribuisce ad addormentare la già carente vivacità dell'azione. Si poteva fare meglio.



Trixter, 34 anni, Roma.




Piacevole.

(7/10) Voto 7di 10

Dopo essersi fatto le ossa con varie serie tv, il regista dirige il suo primo lungometraggio. il risultato è un thriller dalle tinte noir che fa luce su alcuni torbidi aspetti del mondo dello spettacolo, apparentemente fiabesco e fantastico ma in realtà pieno di corruzione e cinismo, con persone che sembrano felice ma che nella loro intimità sono depresse e incapaci di vivere. la trama è a tratti un po' contorta e lenta ma l'atmosfera che si respira è ben realizzata ed aiuta il coinvolgimento dello spettatore. buona anche la prova di a. brody e molto appropriate le musiche.



Lorenzo, 21 anni, Arconate (MI).




Gradevole

(7/10) Voto 7di 10

Il film non è male, anche se un pò troppo lungo per la storia che tratta. Adrien Brody è stato davvero fantastico, Ben Affleck accettabile anche se ha fatto interpretazioni migliori, Diane Lane non mi è piaciuta. Comunque abbastanza bene.



Marco, 16 anni, Spoleto (PG).




buon

(8/10) Voto 8di 10

Un buon film da vedere.Ambientato nel mondo del cinema anni 70,ben fatto con una bella interpretazione di Brody. Alla fine passabile anche Ben Affleck,il che è tutto dire.



Lorenzo, 35 anni, Prato (PO).




Non è quello che sembra

(9/10) Voto 9di 10

In apparenza holliwoodland è un classico noir con personaggi e atmosfere che abbiamo visto tante volte al cinema ( e non per caso si fanno i soliti nomi, il De Palma della Dalia nera,ecc. ).In realtà il film, partendo come sempre nel cinema americano da uno spunto narrativamente forte e girato in modo avvincente, cerca di dirci qualcosa di noi e della nostra società, non necessariamente quella americana o quella che gravita attorno alla Mecca del cinema. Infatti io proporrei soprattutto i nomi di Kurosawa, soprattutto per la disperata ricerca di una verità che coinviolge in prima persiona chi la attua(il detective Simo ? lo spettatore ? )e anche l' Antonioni dell' Avcventura, in cui la ricerca giunge al termine, come nel nostro film, solo quando il protagonista si immedesima completamente nell'oggetto della sua ricerca. Quando Simo, come Reeve, si siede sul letto e l'attore ad un passo dal suicidio lo guarda pur dalla distanza di anni, Simo capisce e si sente pericolosamente vicino a quella fine che lo ha travolto. E allora scopre quello che deve fare della sua vita ( metaforicamente ha finalmente in mano le chiavi che perdeva continuamente quando cerca di parlare con il figlio ): si presenta all'incontro del figlio gradevole e dignitoso, e non ubriaco, proprio come dovrebbe fare un padre davanti ad un figlio che ha il diritto di vedere in lui un modello. Il film è un'amara parabola sull0'incapacità nostra di sperare in qualcosa, di avere valori, sulla nostra prontezza a vedere il male dappertutto, sul sorriso di sufficienza e sul cinismo di fronte a qualsiasi affermazione in positivo. " Lei non sa cosa io penso " dice al cinico Simo il produttore sospetto criminale e marito tenerissimo ( ma solo lo spettatopre ha il privilegio di vederlo ). E responsabile della sua rovina è anche l'attore, che non vede la bellezza di essere amato da tanti bambini, di offrire a loro e alle famiglie la gioia, valori importamnti come la difesa degli altri, la solidarietà. Reeve scheza sul suo eroe e tutti sono prionti a seguirlo, ma il vuoto di Superman porta solo tristezza e squallore: è meglio sognare e credere o ritenere che tutto faccia schifo ? E se non siamo capaci di dare almeno questo, cosa possiamo dare ai nostri figli, che vogliono da noi un motivo per essere migliori, per vivere e credere, non fosse altro che un supereroe. Non per caso,nella sequenza che precede la fine, Simo " fa volare " il figlio come se fosse Superman nella cornice di una famiglia davvero serena. Non è questo un valore da preservare, non è sbagliato " svenderlo " col proprio cinismo ? Holywoodland, da questo punto di vista, non è il solito film sulla corruzione del mondo del cinema, è forse una riflessione sul cinema come " febbrica dei sogni ", con una valorizzazione dei sogni stessi come " aiuto a vivere ". " Doveva bastargli per una vita il successo ottenuto" dice l'agente di Reeve e suo unico, vero amico:è la chiave che svela al detective la verità e che salva il detective.



Vittorio Dornetti, 56 anni, Bagnolo Cremasco (CR).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La prima pietra | A Star Is Born | Colette | Abracadabra | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Widows - Eredità criminale | The Children Act - Il verdetto | L'ora più buia (V.O.) | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Alita: Angelo della battaglia | Mia e il Leone Bianco | Un uomo tranquillo (V.O.) | Gli uccelli | La profezia dell'armadillo | The Upside | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Il sale della terra | Il Corriere - The Mule | La paranza dei bambini | Il vizio della speranza | Mr. Ove | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | The Front Runner - Il Vizio del Potere | La favorita | Cold war | Ricomincio da me | Copia originale | Ladri di biciclette | Se la strada potesse parlare | Senza lasciare traccia | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | La favorita (V.O.) | Copperman | Nelle tue mani | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Le nostre battaglie | Maria, Regina di Scozia | Un Affare di Famiglia | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Green book | Chi scriverà la nostra storia | Free Solo | Vice - L'uomo nell'ombra | Estate 1993 | Copia originale (V.O.) | Glass | Notti magiche | 10 giorni senza mamma | L'atelier | Ella & John - The Leisure Seeker | Il prigioniero coreano | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Roma | Il professore cambia scuola | La douleur | The Front Runner - Il Vizio del Potere (V.O.) | Roma (V.O.) | Mamma + Mamma | Remi | Un'Avventura | La donna elettrica | L'agenzia dei bugiardi | L'affido - Una storia di violenza | The Wave - L'Onda | Capri-Revolution | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | L'albero degli zoccoli | Loveless | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Compromessi sposi | Queen Of Katwe | Un uomo tranquillo | Il gioco delle coppie (V.O.) | 9 dita | Un valzer tra gli scaffali | Ti presento Sofia | Un sacchetto di biglie | Disobedience | Il mio Capolavoro | Non ci resta che il crimine | Il gioco delle coppie | Green book (V.O.) | Cold war (V.O.) | Tutti in piedi | Senza lasciare traccia (2016) | I nomi del signor Sulcic | Giochi di potere | A Star Is Born (V.O.) | Sulla mia pelle | Conta su di me | La vita in un attimo | Una notte di 12 anni | L'esorcismo di Hannah Grace | I Villani | A Private War | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Una storia senza nome | Et in terra pax | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | L'uomo dal cuore di ferro | Il giovane Karl Marx | The Lego Movie (NO 3D) | Land | Santiago, Italia | Parlami di te (V.O.) | Quello che veramente importa | Lucky | Il primo re | Parlami di te | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Modalità aereo | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Old Man & the Gun | Monsieur Lazhar | L'ingrediente segreto | Bohemian Rhapsody | BlacKkKlansman (V.O.) | Mountain | Un piccolo favore | Seguimi | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Creed II | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | Lady Bird | A si biri | Libero | Westwood: Punk, Icon, Activist | Opera senza autore | Leonardo - Cinquecento | Ben Is Back | Tonya | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | 7 uomini a mollo | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | First Man - Il primo uomo | Il testimone invisibile |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: