FilmUP.com > Opinioni > Centochiodi
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Centochiodi

Opinioni presenti: 49
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Poesia e Prosa

(10/10) Voto 10di 10

La filmografia corrente, specialmente quella ameriacana, ci ha abituati ad una forma cinematografica equivalente a quella che in letteratura si chiama prosa. In alcuni casi di livello stratosferico, ma pur sempre prosa; invece qui si parla di poesia che, come in letteratura, è più difficile da capire della prosa e richiede formazione e sensibilità, non voglio dire superiori, ma speciali o se preferite specifiche. Ma credo che la maggior parte delle critiche a questo film, presenti anche in questo sito, vengano da parte di chi non tollera nessun tipo di deviazione dalla dottrina imposta dalla sacra romana chiesa. Io che non sono di nessuna chiesa e amo la poesia l'ho trovato di una bellezza eccezionale, anche se capisco che chi è più giovane di mè faccia fatica a cogliere alcuni riferimenti, come per esempio quelli musicali.



Arnaldo Colombo, 70 anni, Bergamo (BG).




insomma

(6/10) Voto 6di 10

Beh non sarei così negativo nel giudicare questo film, probabilmente dal Maestro ci si aspettava qualcosa di più è indubbio. La parabola francescana del ns professore e filosofo (a proposito, a parte il doppiaggio, non è stato così disastroso Degan)con il rinnegamento della propria cultura e il ribaltamento dei dogmi del cristianesimo è molto affascinante anche se sa di già visto. Purtroppo, per avere un ottimo prodotto cinematografico bisognerebbe avere un'ottima produzione, un montaggio come si deve e una serie di interpreti di significativo spessore narrativo e invece in Centochiodi direi che il risultato di tutto ciò è in parte deludente.Avendo visto il successivo Terra Madre direi che qui il Maestro si è un po' preparato la strada per sbarcare a tout-court nel mondo dei documentari infatti sono ottime le riprese del Po e di tutta la sua "ruralità"; per questo il mio voto è un 6, di stima.



Massimo, 41 anni, Treviso.




un film profondo

(10/10) Voto 10di 10

Nel commentare questo lavoro di Olmi mi sembra ci sia un pò di superficialità. Non si può dichiarare che Olmi si scaglia contro i libri, la lettura, la cultura. E' veramente una visione desolantemente semplicistica. Mi sembra evidente il messaggio, a mio avviso illuminante, dell'opera: tutta la sapienza del mondo, per quanto importante, se rimane fine a se stessa, se ci fa perdere dentro noi stessi, se ci fa perdere il rapporto con gli altri, risulta divenire inutile o persino dannosa. Per trovare il senso autentico della vita e della fede non si può prescindere dai rapporti umani, dal calore, dalla solidarietà, dall'amore. E in tutto questo sono spesso i semplici (non i "semplicioni" come giustamente il regista tiene a sottolineare)ad insegnarci moltissimo, a cominciare dal rapporto con la natura, con "ciò che regola la vita". Quanto abbiamo da apprendere dalla civiltà contadina?



Marcello, 36 anni, Mascalucia (CT).




Brutto

(1/10) Voto 1di 10

il film è semplicemente brutto, antiestetico.. Peccato perchè le tematiche affrontate sono affascinanti. La cosa più fastidiosa è stata assistere agli applausi dei presenti in sala. Applausi solo perchè il film è di Olmi. Se fosse stato di un Tizio Sempronio qualunque avrebbero tirato le uova marce contro lo schermo.



Carmine, 35 anni, Roma.




filosofia strampalata di un "cristo" inverosimile

(1/10) Voto 1di 10

questo film ha la pretesa di essere un film filosofico, riflessivo e impegnato, i risultati però sono veramente scarsi sia perchè le idee propugnate non sono assolutamente condivisibili sia per la superficialità con cui viene descritto il protagonista. il protagonista è un professore universitario che di punto in bianco decide di lasciarsi tutto alle spalle e di vivere come un san francesco in un paesino di gente semplice. il film però spiega superficialmente i motivi di questa scelta dando la colpa ai libri, ciò ci induce a pensare che il protagonista prima facesse una vita di studi isolato dal mondo ma se è così che cosa ci faceva con una bmw fiammante e con una carta di credito piena di soldi? nel suo viaggio finge di essere san francesco gettando via i suoi beni, stranamente però la carta di credito se la tiene insieme ai contanti che poi gli serviranno per comprarsi da mangiare ogni giorno, troppo comodo così. durante il film il protagonista non ha niente da dire fino alla fine in cui ha un diverbio col religioso dell'univerisità in cui espone la sua teoria ribelle secondo la quale sarebbero i libri il male del mondo, teoria che non sta in piedi sia da un punto di vista universale che su quello personale perchè come ho detto prima non ci sono prove che i libri abbiano rovinato la vita del personaggio interpretato da raz degan di cui si sa troppo poco della vita passata. nel mondo moderno ambientazione del film l'accusa ai libri non ha senso sia per quanto riguarda i libri come sapere, dato che ognuno è libero di avere idee proprie e di aderire a quelle contenute nei libri che ritiene condivisibili, sia come racconto dato che senza i libri pure la conoscenza della storia di gesù non sarebbe arrivata fino ad oggi.



Stefano, 20 anni, Foligno (PG).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 10   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
The Happy Prince | Peter Rabbit | Novecento | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | L'Insulto | L'età imperfetta | C'est la vie - Prendila come viene | Tutto quello che vuoi | Lasciati Andare | Poesia senza fine | Lovers | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Molly's game | Ore 15:17 - Attacco al treno (V.O.) | The Post | Adorabile nemica | Lady Bird | Magnolia | Il sole a mezzanotte | Hitler contro Picasso e gli altri | Borg McEnroe | Nelle pieghe del tempo (NO 3D) | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Il giovane Karl Marx | Il filo nascosto | The Happy Prince (V.O.) | Amarcord | Nome di donna | Sotto il segno della vittoria | La Casa Sul Mare (V.O.) | Doppio amore (V.O.) | Doppio amore | Hostiles - Ostili | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Akira | Rampage - Furia Animale | Lady Bird (V.O.) | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Una festa esagerata | The Greatest Showman | Contromano | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Io sono Tempesta | L'Amore secondo Isabelle | Napoli velata | Wonder | Era giovane e aveva gli occhi chiari | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Visages villages | Il prigioniero coreano | L'ultimo viaggio | Tomb Raider (NO 3D) | Il Tuttofare | Ready Player One (V.O.) | Veleno | Downsizing - Vivere alla grande | Gringo | Visages villages (V.O.) | Il filo nascosto (V.O.) | Firenze e gli Uffizi 3D/4K (NO 3D) | La ruota delle meraviglie | Ammore e malavita | Oltre la notte | The Silent Man (V.O.) | Earth - Un giorno straordinario | La luce sugli oceani | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Escobar - Il fascino del male (V.O.) | Quello che non so di lei | Barbiana '65 | Fixeur | The Silent Man | Metti la nonna in freezer | Ready Player One (NO 3D) | Insyriated | Arrival | Detroit | La Sabbia negli Occhi | Coco (NO 3D) | Omicidio al Cairo | Eric Clapton: Life in 12 Bars | Pacific Rim - La rivolta (NO 3D) | Lady Macbeth | Un sacchetto di biglie | Anime nere | Tonya | La Casa Sul Mare | Kong: Skull Island (NO 3D) | L’Ultimo Viaggio | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Un amore sopra le righe | Loveless | Maria by Callas | Escobar | Bugs | Insidious: L'ultima chiave | Tonya (V.O.) | My Name Is Adil | Foxtrot - La Danza del Destino | Il mio nome è Thomas | Molly's game (V.O.) | I segreti di Wind River (V.O.) | Puoi baciare lo sposo | Io c'è | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Terminator | Il Viaggio - The Journey | Charley Thompson | Il Bacio Azzurro | Quel fantastico peggior anno della mia vita | I segreti di Wind River | Ex Libris : New York Public Library | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Chiamami col tuo nome | Finché c'è prosecco c'è speranza | Ore 15:17 - Attacco al treno | Il Viaggio delle Ragazze | Pertini - Il Combattente | La terra buona | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Black Panther (NO 3D) | Manuel | Le Guerre Horrende | The Party | Ella & John - The Leisure Seeker | Un sogno chiamato Florida | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | 1 | Rampage - Furia Animale (V.O.) | I primitivi | La pelle dell'orso | Happy End | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Ogni tuo respiro | Corpo e anima | Una questione privata | The Constitution - Due insolite storie d'amore (V.O.) | A Casa Tutti Bene | Sconnessi | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ghost Stories | Ready Player One | Sherlock Gnomes | Profumo di donna | Succede | Nella tana dei lupi | Parlami di Lucy | La Tenerezza | L'ora più buia | Nico, 1988 | Escobar - Il fascino del male | Benvenuti a casa mia | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Per un Figlio | Suburbicon | Petit Paysan - Un eroe singolare | Il Truffacuori | Il cratere | Ricomincio da noi | Una Donna Fantastica | Quanto basta | Rampage - Furia Animale (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Arrivano i prof (2018), un film di Ivan Silvestrini con Claudio Bisio, Lino Guanciale, Maurizio Nichetti.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: