FilmUP.com > Opinioni > Il falsario - Operazione Bernhard
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il falsario - Operazione Bernhard

Opinioni presenti: 9
Media Voto: Media Voto: 8 (8/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



i cattivi sempre più cattivi

(6/10) Voto 6di 10

Un film contradittorio. Ben intepretrato, con un buon ritmo ma con quelle incongruenze che lasciano un sapore amaro...ma come? Quando il falsario esce in visita alla casa del capo delle SS (siamo quasi alla fine della guerra) la cittadina vicino a Berlino è intoccata. Nessun segno di bombardamenti, popolazione tranquilla. Insomma, considerate le tonnellate di bombe da una parte e dall'altra, mi sembra poco credibile. Inoltre oramai mi lasciano perplessi tutti sti nazisti assatanati di sangue. Mi sembrano più credibili invece appunto i personaggi come il capo ss dell'operazione, opportunista che tenta di fuggire al momento giusto col malloppo (come fecero appunto migliaia di nazisti, probabili criminali di guerra, di quei tempi). Ciò mi ricorda la “passione” di Gibson, con i romani imperiali nelle veste di nazisti. Insomma, non vorrei dire qualcosa di politicamente incorretto, ma una visione un po' troppo stereotipata, con i cattivi sempre più cattivi. Come film “straniero” da Oscar forse c'era qualcosa meglio



Pedro navaja, 39 anni, Venezia.




"Qualsiasi cosa...pur di vivere un giorno in più"

(8/10) Voto 8di 10

Si tratta della storia del più grande falsario di tutti i tempi, ingaggiato dai nazisti per contraffare sterline e dollari. In cambio riceverà nel lager di Sachsenhausen,un vitto più abbondante, un letto singolo, vestiti meno logorati,scarpe su misura, lenzuola pulite ed un trattamento più umano. In fondo è indispensabile, e lui questo lo sa! E' una gallina dalle uova d'oro! Pur di vivere "un giorno in più", come egli stesso afferma, si è pronti a tutto, anche ad incentivare le ricchezze nemiche, anche a far straripare le casse del Terzo Reich con migliaia di banconote false.Arricchirà proprio quei tedeschi che odiano tanto gli Ebrei, quelle SS che non esitano a fargli la pipì addosso, ad uccidere i suoi amici, a minacciarlo continuamente di morte. Ma la vita di un ristretto numero di tipografi, può essere sacrificata in nome della giustizia? Vale la pena rinunciare alla propria vita, pur di non agevolare il nemico?Pur di non aumentare a dismisura il suo potere economico? La risposta verrà da sè.....Buona visione!



Fulvia, 45 anni, Agropoli (SA).




Il falsario

(7/10) Voto 7di 10

Il falsario è un buon film, ben girato e, soprattutto, ben interpretato. Ritengo, infatti, che la prova fornita dall'attore protagonista sia stata decisamente sublime, tanto da rendere ancor più credibile un fatto (realmente accaduto) che, a ben ascoltare i dialoghi dei vari personaggi, appare più artefatta che reale. I gerarchi ed ufficiali tdeschi, forse, nella loro immonda spregevole cattiveria, sono a mio giudizio riportati a tratti in modo caricaturale e poco aderente ad una realtà, comunque terribile. Tecnicamente, la regia non è invasiva, la sceneggiatura di ampio respiro, cristallina, di agevole interpretazione e, non a caso, le prove degli attori costituiscono l'elemento più fulgido e di maggior pregio. Mai noioso, il film rappresenta un esempio di come anche il cinema europeo è capace di affrontare e sviluppare tematiche interessanti con produzioni di livello.



Trixter, 35 anni, Roma.




Emozioni grigio plumbeo

(9/10) Voto 9di 10

Il colore è grigio, come il cielo plumbeo che sovrastra la germania, o le rigide divise dei militari, o la polvere dei campi di concentramento. Storia di uomini in un lager e delle loro emozioni, della ricerca di un motivo per sopravvivere, raccontata in modo marziale e perfetto.



Catlong, 30 anni, Sulbiate (MI).




Da non Perdere

(10/10) Voto 10di 10

Per chi piace il genere questo è un film Bellissimo. l'ambientazione i colori le facce i dialoghi degli attori rendono alla perfezione il clima che si viveva in un lager,anche in una condizione "privilegiata". Karl Markovics calza a pennello nel ruolo del protagonista ma non meno è tutto il Cast, la regia è perfetta ed il film nonostante l'argomento scorre velocemente. Questo è uno di quei Film che può aiutare le giovani generazioni a non dimenticare gli orrori Nazisti,mio nipote di 11 anni l'ha visto e apprezzato, spero non dimentichi.



Carlo, 50 anni, Castiglione (BO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La donna dello scrittore | Il ritratto negato | Santiago, Italia | Bangla | Non sposate le mie figlie 2 | Il professore e il pazzo | Rocketman | Il traditore | Crawl - Intrappolati | Malarazza | First Man - Il primo uomo | La rivincita delle sfigate | Peterloo | Big Fish & Begonia | Birba - Micio combinaguai | La tartaruga rossa | Radio America | A spasso con Willy | Callas Forever | Parlami di te | L'ospite | Red Joan | Nevermind | A Star Is Born | Men in Black: International | Il mangiatore di pietre | L'uomo fedele | Il Signor Diavolo | Scappo a casa | Submergence | Kin | Solo cose belle | Troppa grazia | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Il mio Capolavoro | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | I fratelli Sisters | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Dolor y Gloria | Tutte le mie notti | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Nureyev - The White Crow | Sangue nella bocca | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Pop Black Posta | Barry Lyndon | Il Re Leone (V.O.) | The hours | Genitori quasi perfetti | Dolcissime | Wolf Call - Minaccia in alto mare | I morti non muoiono | Rapina a Stoccolma | Charlie says | Selfie | Re della terra selvaggia | The deep | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Bohemian Rhapsody | Roma | Due amici | Il Corriere - The Mule | Le invisibili | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Hotel Artemis | Roma (V.O.) | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | La mia vita con John F. Donovan | Il primo re | Una famiglia al tappeto | Il Re Leone (NO 3D) | Ma cosa ci dice il cervello | Momenti di trascurabile felicità | The Children Act - Il verdetto | A un metro da te | Daitona | Men in Black: International (V.O.) | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Copia originale | Isabelle - L'ultima evocazione | 10 giorni senza mamma | Green book | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Avengers: Endgame (NO 3D) | Tesnota | Il Re Leone | Aladdin (NO 3D) | Domino | La prima vacanza non si scorda mai | Amadeus | Cafarnao - Caos e miracoli | Beautiful Boy | Il viaggio di Yao | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Annabelle 3 | Men in Black: International (NO 3D) | Lucania - Terra Sangue e Magia | Sulla mia pelle | Stanlio e Ollio | Serenity - L'isola dell'inganno | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | La scelta di Sophie | Qualcuno volo' sul nido del cuculo | The Nest - Il nido | Croce e Delizia | Peterloo (V.O.) | Toy Story 4 (NO 3D) | Toy Story 4 | The Quake - Il terremoto del secolo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Good Boys - Quei cattivi ragazzi (2019), un film di Gene Stupnitsky con Molly Gordon, Jacob Tremblay, Retta.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: