Leonardo.it

FilmUP.com > Opinioni > Qualcuno volò sul nido del cuculo
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Qualcuno volò sul nido del cuculo

Opinioni presenti: 226
Media Voto: Media Voto: 9.5 (9.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Siamo tutti pazzi se in manicomio c'è gente con così tanti sentimenti

(9/10) Voto 9di 10

Questo film è eccellente, duro e da capire! Non do 10 forse perchè non sono in grando di capire fino a quel punto! Siamo d'accordo però sul fatto chè è un capolavoro.



28, 28 anni, Milano (MI).




sadismo

(10/10) Voto 10di 10

I commneit facenti parte delle tre pagine subito visualizzabili qui li ho trvoati davvero bellissimi, e non credo andrebbe aggiunto nulla. Però vorrei allo stesso modo dire che secondo me il film, magari visto in una prospettiva di altri film di Milos Forman, ci dice qualcosa sull'umanità. Avete presente che i cattolici, o cristiani se volete, erano perseguitati nell antica roma? non hanno i cattolici perseguitato gli eretici, poi nel medioevo? A me sembra che l'uomo sia sadico. Mangiamo altri esseri viventi, e ci comportiamo in modo sadico con altre persone. Gli infermieri li nel film, visti nel loro contesto sono dei mostri, talmente mostri che non sembrano umani. il problema è che non credo siano diversi da molti umani che vivono oggi, che sono nostri amici, parenti, che incontriamo per strada, che magari siamo noi. La tendenza a non accettare il diverso, e a volerlo cambiare. Avete mai riso di qualcuno che si era vestito in modo un pò diverso? L'uso delle regole per ottenre propri scopi, sadici. L'imposizione della propria morale che non si ritiene relativa, ma assolutamente giusta, Quella Giusta. Giustificandoci a voler cambiare ciò che abbiamo di fronte. Anche con mezzi violenti. Non sono Quegli Istituti Psichiatrici che mi spaventano. Li sento nel passato, sono tutte le forme moderne di ridimensionamento, dagli psicofarmaci che mi sembrano siano dati come caramelle, dalla chiesa che qui in italia è molto influente, dall'isolamento che subisce chi è diverso. il mondo è spaventoso. e se non stai in riga, ti portano in un campo di concentramento, ti fanno una lobotomia, ti mettono in un foro a farti mangiare dai leoni, ti ridicolizzano e portano sul lastrico, ti uccidono, ti mettono in carcere. che razza di specie che siamo.



Raffaele, 21 anni, Sulmona (AQ).




Capolavoro

(10/10) Voto 10di 10

L'ho rivisto l'altra sera su canale 5 dopo tanti anni e ho provato le stesse emozioni di allora: una grande interpretazione corale capitanata dal mostro sacro nicholson, un film sempre attuale anche dopo 38 anni. un capolavoro. rosa



ROSA, 57 anni, ROMA (RM).




meraviglioso

(10/10) Voto 10di 10

l'avro' visto venti volte, e ogni volta resta bellissimo. Veramente da vedere. Si soffre con loro e si arriva ad odiare quei quattro infermieri al punto di voler entrare nello schermo e tirargli un calcione e farli volare tutti.



Sabrina, 39 anni, Mestre (VE).




Qualcuno, signori miei, si chiama signor Jack

(10/10) Voto 10di 10

Sì, decisamente la miglior interpretazione maschile della storia del cinema, al pari di pochissime altre...o forse non è neanche un'interpretazione...è semplicemente quel figlio di buona donna di Jack (alias R.P. Mc murphy), che ci dà la sua visione sull'umanità, sugli uomini, sulla felicità, su cosa è giusto e cosa è normale e su cosa non lo è, sulla vita. Un attore capace di riversare su pellicola il proprio vissuto (aveva da poco scoperto che quella che credeva sua sorella era in realtà sua madre, rileggetevi la biografia di Nicholson). Questo non è recitare, è amare ed incarnare l'essenza dell'Uomo, è arte e sopravvivenza, bello e necessario...ripensare ai dialoghi col mostro-infermiera, con gli altri ospiti del manicomio, con i custodi, i medici, le prostitute, l'amico Grande Capo...apprezzare le convulsione date dall'elettroshock...è ovvio che alla fine l'indiano si senta "forte come una montagna", tanto da spaccare ogni cosa e "portarlo via con sè"...mac non può morire nè restare in gabbia, ma corre via con passo sicuro e cadenzato a tempo di tamburo, perchè è ormai puro spirito, è dentro l'amico caro così come dentro lo spettatore aperto verso di lui e verso il significato di questa nostra esistenza sul pianeta Terra. Grazie, maestro Jack.



Salvo, 34 anni, Venetico (ME).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 46   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Wonder | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | L'infanzia di un capo | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Lasciati Andare | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Magic in the Moonlight | Ella & John - The Leisure Seeker | Amori che non sanno stare al mondo | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | La ruota delle meraviglie (V.O.) | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | The Greatest Showman | La Convocazione | 50 Primavere | Corpo e anima | Coco (NO 3D) | Gatta Cenerentola | Tutti i soldi del mondo | Wonder (V.O.) | Bastille Day - Il colpo del secolo | Benedetta Follia | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | La verità negata | Beata ignoranza | La ruota delle meraviglie | Il libro di Henry | Zero in condotta | Il senso della bellezza | Il vegetale | Life, Animated | Veleno | Safari | Poveri ma ricchissimi | Detroit | Ferdinand (NO 3D) | L'uomo di neve | Anime nere | La Tenerezza | Napoli velata | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Come un gatto in tangenziale | L'ordine delle cose | Un sacchetto di biglie | Blade Runner 2049 | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Assassinio sull'Orient Express | My Generation | The Midnight Man | My Generation (V.O.) | Il palazzo del Viceré | Un tirchio quasi perfetto | Alla ricerca di Van Gogh | Grand Budapest Hotel | Insidious: L'ultima chiave | Gifted - Il dono del talento | Loving Vincent | Finché c'è prosecco c'è speranza | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | L'Atalante | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Noi Siamo Tutto | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | La signora dello zoo di Varsavia | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Suburbicon | Mr. Ove | Due sotto il burqa | L'Insulto | Cuori Puri | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | L'ora più buia (V.O.) | Suburbicon (V.O.) | Loveless | Kong: Skull Island (NO 3D) | Happy End | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | L'altra metà della storia | The Greatest Showman (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | La fine del mondo | L'uomo dai mille volti | Poesia senza fine | Non buttiamoci giù | L'incredibile vita di Norman | Ammore e malavita | A Ciambra | Manhattan | The Square | La ragazza nella nebbia | L'ora più buia | Split | Il viaggio di Fanny | Morto Stalin se ne fa un altro | Oltre i confini del male - Insidious 2 |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Cinquanta sfumature di Rosso (2018), un film di   con Dakota Johnson, Jamie Dornan, Rita Ora.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: