FilmUP.com > Opinioni > Motel Woodstock
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Motel Woodstock

Opinioni presenti: 3
Media Voto: Media Voto: 7 (7/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



peace,love e un pò di innocuo buonismo

(7/10) Voto 7di 10

Motel woodstock di ang lee usa 2009 a 40 anni dal suo svolgimento nelle campagne americane, ang lee porta sugli schermi i retroscena del più celebre concerto-raduno hippie della storia, passato grossolanamente alle cronache con il nome di woodstock. al regista interessa ricostruire gli antefatti, i preparativi più che l’evento in sé, e lo fa attraverso le vicende narrate nel romanzo autobiografico “taking woodstock” di elliott tiber, giovane dall’età imprecisata, figlio dei proprietari del tranquillo albergo “el monaco”. elliott è presidente della camera di commercio della sua cittadina nella contea di sullivan e convince gli organizzatori del raduno rock, in disperata ricerca di spazi, a ospitarlo dalle parti della sua cittadina, attirandosi così l’odio della maggior parte dei compaesani, terrorizzati dall’imminente invasione di capelloni drogati fino alle orecchie. ma gli accordi vengono siglati ufficialmente e l’hotel viene prenotato per tutto il periodo della manifestazione. l’aspetto più interessante dell’opera di lee sta nel non aver proposto il prevedibile e banale elenco di celebrities dell’epoca, o ricorstruzioni più o meno fedeli di quanto avvenne musicalmente (per quello abbiamo a disposizione diversi documentari e una gran quantità di dischi), bensì l’attenzione è rivolta in primo luogo all’impegnativo allestimento di un colossale “show”, riguardo al quale un tecnico commenta: “quando salirà hendrix non ci sarà più un uccellino in tutta la contea!”, riferendosi alla potenza degli amplificatori. nella seconda parte invece sono il mondo e la filosofia del “make love, not war” a imperare, e tra un trip da lsd e un tuffo nel fango, è qui che riscontro qualche ricorso a facili stereotipi (il poliziotto cattivo convertito in tre secondi all’”hippismo”, le suore peace & love, l’ormai immancabile sequenza homosex). oltre a questo il film pecca in qualche poco approfondita scelta di sceneggiatura, due figure interessanti ma poco approfondite. mi riferisco all’amico di elliott reduce dal vietnam e totalmente svalvolato (emile hirsh), e a vilma (liev schreiber), simpatico transessuale in epoca prepre marrazzo, ex marine che spunta dal nulla e si offre di proteggere la famiglia del protagonista dalla rabbia, in realtà mai concretizzata in azione, dei retrogradi vicini. insomma, “motel woodstock” non è un film perfetto, ma questo non gli impedisce di essere, per trama, ritmo frizzante e regia coinvolgente, un prodotto altamente godibile, sia per chi all’epoca c’era che per le generazioni post 1970. una citazione particolare la meritano i genitori di elliott (una grandiosa imelda staunton e henry goodman),i personaggi più riusciti e simpatici, per i quali non si può non provare un gran bene! celebrare woodstock senza far vedere il concerto è un’idea intelligente (kubrick e tarantino insegnano con “rapina a mano armata” e “le iene”) e pertanto non resta che caricare la macchina del tempo all'anno 1969 e pace,mondo. sì,ce n'è bisogno!



FraMex, 20 anni, Milano (MI).




Il realismo sorridente di Ang Lee.

(9/10) Voto 9di 10

Ang Lee con leggerezza ed arguzia sorridente rievoca il mitico immenso raduno rock. L' apparente superficialità dello sguardo si risolve in un intelligente approccio realistico. Perchè in questo caso la verità è più vicina alla superficie di quanto non si pensi. C' è davvero più realtà che mito in questo film ben fatto e coinvolgente. Scelta da condividere in un mondo che purtroppo perde sempre più il gusto di fare i conti con la realtà. Film da vedere.



Carlo, 50 anni, Modena (MO).




Perplesso (e alla fine anche un po' annoiato)

(5/10) Voto 5di 10

Mi aspettavo di venire travolto dall'atmosfera del più grande concerto della storia, ma sotto questo aspetto il film mi ha deluso. Non che manchino le sequenze di folla più o meno colorata e 'sballata', ma il film pare quasi concentrarsi più sulle vicende personali di Elliot e genitori e del loro fatiscente motel El Monaco. La storia finisce col non essere né carne né pesce, peccato.



Andrea, 45 anni, Torino.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città (V.O.) | Se mi vuoi bene | Scary Stories to Tell in the Dark | First Man - Il primo uomo | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Lou Von Salomé | Il ritratto negato | Aquile randagie | Downsizing - Vivere alla grande | Easy rider - Liberta' e paura | Shaun, Vita da Pecora - Farmageddon Il Film | Come se non ci fosse un domani | Non succede, ma se succede... | Miserere (V.O.) | Stanlio e Ollio | Deep - Un'avventura in fondo al mare | Pepe Mujica, una vita suprema | Aspromonte - La terra degli ultimi | Drive me Home | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Terminator: Destino Oscuro | Pavarotti | Ermitage - Il Potere dell'arte | The Irishman | The Rider - il sogno di un cowboy | Le Grand Bal | Gemini Man (V.O.) | Parasite (V.O.) | Tutto il mio folle amore | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | I migliori anni della nostra vita | Il mio profilo migliore | The Report | Gemini Man (NO 3D) | Il giorno più bello del mondo | Bangla | Yesterday | La donna che visse due volte | Martin Eden | Pertini - Il Combattente | Cyrano mon amour | Dolcissime | La Belle Époque | Psicomagia - Un'arte per guarire | Il traditore | Attraverso i miei occhi | Una notte di 12 anni | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business (V.O.) | Sole | BlacKkKlansman | La donna che visse due volte (V.O.) | The Report (V.O.) | Il Regno | Peterloo | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Sofia | La favorita | Citizen Rosi | Zombieland - Doppio Colpo (V.O.) | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | La famiglia Addams (NO 3D) | Il Sindaco del Rione Sanità | #AnneFrank. Vite parallele | Vicino all'Orizzonte | Doctor Sleep | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Dafne | The Irishman (V.O.) | Parasite | Good bye Lenin! | Mio fratello rincorre i dinosauri | Gli uomini d'oro | Ricordi? | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Bellissime | Il villaggio di cartone | The Bra - Il reggipetto | A mano disarmata | L'età giovane (V.O.) | Il Pianeta In Mare | Le verità | C'era una volta...a Hollywood | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | Il Re Leone (NO 3D) | Cafarnao - Caos e miracoli | L'uomo del labirinto | L'età giovane | La Notte non fa più Paura | Antropocene - L'epoca umana | Joker | Una canzone per mio padre | Grazie a Dio (V.O.) | Vivere | Joker (V.O.) | Le Mans '66 - La grande sfida (V.O.) | Grazie a Dio | Il cielo sopra Berlino | La Belle Époque (V.O.) | L'unione falla forse | Maleficent (NO 3D) | Le Mans '66 - La grande sfida | Downton Abbey | Yuli - Danza e libertà | Il Piccolo Yeti | The Danish Girl | Finchè morte non ci separi | Sono Solo Fantasmi | Zombieland - Doppio Colpo | Tuttapposto | Downton Abbey (V.O.) | Be happy - La mindfulness a scuola |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Sonic il Film (2019), un film di Jeff Fowler con Ben Schwartz, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: