FilmUP.com > Opinioni > Il mondo dei replicanti
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il mondo dei replicanti

Opinioni presenti: 34
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Di tutto un po'...

(9/10) Voto 9di 10

Nell’ultima fatica di Jonathan Mostow, regista del terzo capitolo della saga di Terminator, "Le macchine ribelli", confluiscono parecchi filoni fantascientifici e spunti narrativi da classici della sci-fi degli ultimi anni e più indietro, da "Io, robot" a "Minority Report", da "Matrix" a "Il sesto giorno", fino allo stesso "Terminator", compresi, se vogliamo, "Robocop" e "Blade Runner" e persino "Il tagliaerbe", e naturalmente il recente "Avatar", con un po’ di Asimov, di cultura cyborg, di transumanesimo, di realtà virtuale, e di fantascienza apocalittica e umanistica. Un film che pone molti interrogativi di natura etica e filosofica, sui quali si potrebbe discutere a lungo, riallacciandosi fra l’altro al dibattito che periodicamente riaffiora sulla clonazione umana. Per inciso, la situazione di base che presenta a me piacerebbe comunque moltissimo!:) Fra quarant’anni e passa, la più potente multinazionale del mondo produce in serie androidi dalle fattezze pressochè perfette, senza difetti fisici, malattie o invecchiamento, denominati “surrogati”, attraverso i quali vivere la vita come la si desidera restando sdraiati su una poltrona con in testa una specie di dispositivo. Grazie all’ingegnosa trovata molti gravi problemi dell’umanità sono praticamente scomparsi, ma come sempre un elemento disturbatore si introduce nel meccanismo... Molto ben realizzati e spettacolari gli inseguimenti, al pari degli effetti speciali, con qualche momento che strappa pure il sorriso, e stridente il contrasto fra il mondo anche un po’ inquietante dei surrogati, popolato di modelli e modelle giovani e bellissimi, e il ghetto, sporco e desolato, dei “dissidenti”, umani in carne e ossa ribelli al Sistema. Impagabile il clone di Bruce Willis ringiovanito e con parrucchino biondo. Tratto da una graphic novel di cui in questo momento non ricordo l’autore. Avvincente, da vedere.



Lorenzo, 40 anni, Livorno (LI).




L'opinione di Riccardo

(7/10) Voto 7di 10

E' un buon film, un fantascentifico non distopico ma comunque ci fa vedere un futuro in cui questi surrogati ci sostituiscono in tutto e per tutto per nostra comodità. In questo futuro staremmo giorni, mesi o anni dentro casa vivendo la vita attraverso i nostri avatar. Questi avatar vanno loro in vacanza, dal parrucchiere e trasmettono mediante un collegamento sinaptico le emozioni al controllore del surrogato. Una cosa singolare del film è che non ci sono bambini se non in "forma biologica", forse loro non hanno surrogati? La storia è singolare con una morale molto netta che ci fa capire che nulla può sostituire l'uomo. Vivere attraverso un avatar toglie all'umanità il calore dei rapporti umani e ne fa diminuire il valore della vita. Per una volta la tecnologia non serve a far vivere meglio l'uomo per avere degli organi nuovi, per potenziarlo ma lo sostituisce. Però la sostituzione è solo fisica perchè è sempre l'uomo a guidare questo robot che non ha una propria coscienza. Quindi siamo lontani da Terminator oppure da Io Robot o da A.I., qui c'è più il culto dell'apparire sempre perfetti e quindi quando alla fine escono le persone vere dalle case vediamo che sono tutti brutti, grassi, vestiti solo di pigiami altro che quei bellissimi avatar di cui si erano dotati. Insomma un film intrigante, con una morale vera e ben fatto e con un finale buono anche se non imprevedibile. Però il futuro che vediamo è "scomodo", farraginoso, poco convincente anche per un film fantascientifico. Buona dopotutto la trama anche se troppo lineare, ottimo come al solito Willis. Lo consiglio anche se questo film non rimarrà negli annali.



Riccardo, 41 anni, Montesilvano.




Non ne vale la pena

(4/10) Voto 4di 10

Onestamente l'idea iniziale mi allettava, e molto. Dopo un pò, però, l'impressione generale è stata quella di un film già visto e che non aggiunge nulla al panorama cinematografico. Diciamo che questo film spicca solo per la figura di Bruce Willis, anche se la sua parte non mi ha convinto per nulla. Se siete indecisi su un eventuale acquisto, il mio consiglio è di orientarvi su altri prodotti.



Fabio, 24 anni, Lanciano (CH).




consigliato da mlaudio

(7/10) Voto 7di 10

Non è un caso che l'attore che interpreta l'inventore dei "surrogati" sia lo stesso che in "i robot" inventa il padre delle 3 leggi come scritto da isac asimow. soltanto che qui il racconto viene ripreso da un fumetto. e' un film da vedere per gli amanti del genere soprattutto per un motivo:qui non ci sono macchine ribelli e pensanti che cercano di sconfiggere l'umanità prendendo coscienza della propria personalità, al contrario, sono gli umani che trovando comodo farsi sostituire dai surrogati abbandonano pian piano la vita reale. ottimo spunto scientifico e sociopolitico. bella discussione nel suo intero, un buon bruce willis ma non sarcastico come in die hard, non aspettatevi quello. buona musica, si poteva fare di più sul lato tecnologico, raccontare ancora un po'...d'altro canto il film dura poco e non avrebbe guastato stuzzicare gli spettatori più tecnologici. consigliato da mlaudio



Mlaudio, 28 anni, San giovanni valdarno (AR).




bruce willis:il declino

(1/10) Voto 1di 10

dov'è finito il bruce willis del primo die hard, oppure del sesto senso o di armageddom.l'ultimo film in cui il grande bruce willis ha dato il meglio di sè è sin city poi il nulla.il nulla di questo film che scimmiotta il grandissimo a.i.intelligenza artificiale anno 2001 di stefen spielberg.anche in questo film si parlava di robot con un'anima.non è con gli effetti speciali che si coprono la mancanza di idee nello scrivere un cpione.stendo un velo pietoso sull'avatar di bruce in questo film, fa letteralmente ridere.



Nick, 17 anni, Bollate (MI).





Sfoglia indietro   pagina 2 di 7   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I due Papi | Ploi | La ragazza d'autunno | Che fine ha fatto Bernadette? (V.O.) | Un Giorno di Pioggia a New York | Ermitage - Il Potere dell'arte | Il mistero Henri Pick | Ritratto della giovane in fiamme | Deep - Un'avventura in fondo al mare | L'ufficiale e la spia | Paw Patrol Mighty Pups - Il film dei super cuccioli | A spasso col panda | La mafia non è più quella di una volta | Pinocchio | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Manaslu - La Montagna Delle Anime | The Lodge | Andrey Tarkovsky. Il cinema come preghiera | Escher - Viaggio nell'infinito | Jojo Rabbit | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | L'età giovane | Jumanji - The Next Level | La Dea Fortuna | Io & Annie | Leonardo. Le Opere | Richard Jewell | Che fine ha fatto Bernadette? | Scherza con i fanti | C'era una volta...a Hollywood | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle | Piccole donne (V.O.) | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Dio è donna e si chiama Petrunya (V.O.) | Piccole donne | Sulle ali dell'avventura | Doctor Sleep | Moliere in bicicletta | Il traditore | Il terzo omicidio (V.O.) | Hammamet | The Farewell - Una Bugia Buona | Jojo Rabbit (V.O.) | Sorry We Missed You | La Belle Époque | 18 regali | Tolo Tolo | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Herzog incontra Gorbaciov | The Farewell - Una Bugia Buona (V.O.) | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | La famiglia Addams (NO 3D) | Richard Jewell (V.O.) | Spie sotto copertura | Ferdinando il Duro | L'ufficiale e la spia (V.O.) | Cetto c'è senzadubbiamente | Qualcosa di meraviglioso | Cena con delitto - Knives Out | Storia di un Matrimonio (V.O.) | Sorry We Missed You (V.O.) | City of Crime | La Belle Époque (V.O.) | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | John McEnroe - L'impero della perfezione | Aspromonte - La terra degli ultimi | Prendi i Soldi e Scappa | Joker | Pepe Mujica, una vita suprema | Playmobil The Movie | Hole - L'Abisso | Psicomagia - Un'arte per guarire | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | Tutto il mio folle amore | L'inganno perfetto | Dio è donna e si chiama Petrunya | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (V.O.) | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Il paradiso probabilmente | Il Primo Natale |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Judy (2019), un film di Rupert Goold con Renée Zellweger, Jessie Buckley, Rufus Sewell.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 5.251.936

Tolo Tolo

€ 2.244.772

Hammamet

€ 1.597.772

Piccole Donne



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: