FilmUP.com > Opinioni > Gli amori folli
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Gli amori folli

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



superbo

(10/10) Voto 10di 10

strade che si intrecciano, ossessioni e immaginazioni, poesia e possibiltà. una perla rara,questo film.



Mariagrazia, 26 anni, alberobello (BA).




perdono

(7/10) Voto 7di 10

A resnais gli si perdona e condona anche un film così appunto "folle" per ringraziarlo di tutto il resto che ci ha dato.



marcello, 47 anni, roma (RM).




lasciamo perdere va

(2/10) Voto 2di 10

la storia di uno psicopatico (perchè cosi è) che comincia a martellare una ragazza fino a quando le carte non si invertono... io l'ho trovato di una noia quasi mortale...



Sha, 32 anni, Torino.




resnais non si smentisce

(7/10) Voto 7di 10

A circa 88 anni Alain Resnais presenta un altro dei suoi incredibili film che mettono lo spettatore davanti a un’alternativa a tre teste, o li ami o li rigetti o ti stupisci. Oppure tutte e tre le cose insieme. Personalmente mi riconosco in quest’ultima ipotesi. Prima però di addentrarci e chiarire quanto sopra, vorrei esporre una mia impressione sugli artisti che continuano a creare, nonostante l’età, e che tutti in qualche modo ammiriamo chiamandoli grandi vecchi. Quando si arriva a un punto della vita in cui non si ha più niente da perdere, sono diffusi due atteggiamenti da parte degli autori che hanno speso tanti anni dietro la macchina da presa. Alcuni portano alle estreme conseguenze il realismo di partenza e la lucidità delle analisi, arrivando a vette di pessimismo senza scampo, che cancellano dalle opere o dalle loro parole anche l’ultima ombra di sorriso. Penso a Monicelli, sul cui volto teso e febbrile i tempi difficili che viviamo scavano ogni giorno di più. Altri, ed è il caso di esnais, si sentono, perché vecchi, più liberi di ritornare indietro, a una libertà fantastica senza ostacoli, in cui la fa da padrone il gioco, la poesia, il virtuosismo del mestiere. E torniamo alla follia delle Erbe folli, chè tale sarebbe l’esatta traduzione del titolo francese cui alludono le molte inquadrature di erbe che nascono nelle crepe dell’asfalto, con un disordine e una forza che nulla sembra fermare. La metafora riguarda l’agire umano con esiti imprevedibili che dislocano le realtà degli oggetti e degli esseri viventi dove non ci aspetteremmo che fossero. Questo scompaginare la logica normale alludendo a significati presto abbandonati e a risposte sempre eluse, fa parte del gusto di mescolare piani diversi del tempo e dello spazio, del reale e dell’irreale, e dunque del movimento della fantasia e del gioco di questo bambino quasi novantenne. E tu spettatore ti stupisci. Il farlo, servendosi di un mestiere alto e consolidato, tu spettatore lo ami. Bello a vedersi, il risultato sin dalle sequenze iniziali, che seguono i piedi e le gambe della protagonista, sempre inquadrata di dietro. Ne seguiamo le azioni mentre va a comprarsi le scarpe in un’atmosfera luminosa e frivola per poi rimanere inebetita mentre al ralenti qualcuno le ruba la borsa. Passiamo poi in un parcheggio buio, un po’ angoscioso, dove il protagonista maschile raccoglie quel portafoglio rosso abbandonato in terra e comincia a desiderare appassionatamente un rapporto con la sconosciuta proprietaria. E poi il ritmo della narrazione, divisa in otto parti, con un montaggio che alterna momenti più distesi e freddi ad altri caldi e pastosi, ad altri quasi da thriller. E’ vero tutto e il contrario di tutto e l’autore dipana la sua cura nella scelta dei luoghi, degli arredi, degli attori d’elezione, degli elementi naturali e di paesaggio che fanno quadro a sé. In aggiunta, a spiazzarti ancora di più, una voce narrante che invece di ordinare al minimo i fatti, li rimescola con velocità cre



Olga, 65 anni, Perugia (PG).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Ella & John - The Leisure Seeker | Un sacchetto di biglie | Estate 1993 | Abracadabra | Copia originale | Parlami di te | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | The Front Runner - Il Vizio del Potere (V.O.) | 10 giorni senza mamma | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Un uomo tranquillo (V.O.) | Senza lasciare traccia | A Star Is Born | Free Solo | Il Corriere - The Mule | Santiago, Italia | L'albero degli zoccoli | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Maria, Regina di Scozia | Parlami di te (V.O.) | Old Man & the Gun | Un valzer tra gli scaffali | The Wave - L'Onda | I nomi del signor Sulcic | Il testimone invisibile | La douleur | A Star Is Born (V.O.) | Mamma + Mamma | Copperman | Mia e il Leone Bianco | Ti presento Sofia | Conta su di me | Un uomo tranquillo | First Man - Il primo uomo (V.O.) | 7 uomini a mollo | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | The Upside | Vice - L'uomo nell'ombra | Il mio Capolavoro | La profezia dell'armadillo | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Queen Of Katwe | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Non ci resta che il crimine | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | Il prigioniero coreano | Creed II | Ricomincio da me | Leonardo - Cinquecento | L'affido - Una storia di violenza | Bohemian Rhapsody | Nelle tue mani | Il Corriere - The Mule (V.O.) | Compromessi sposi | Una notte di 12 anni | Cold war (V.O.) | Green book | Et in terra pax | Cold war | Capri-Revolution | Mountain | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Il gioco delle coppie | Green book (V.O.) | Un piccolo favore | Remi | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Disobedience | Alita: Angelo della battaglia | Seguimi | Se la strada potesse parlare | Tonya | Ladri di biciclette | Lucky | La paranza dei bambini | Gli uccelli | The Lego Movie (NO 3D) | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il giovane Karl Marx | L'uomo dal cuore di ferro | Copia originale (V.O.) | Monsieur Lazhar | Lady Bird | Land | Glass | The Front Runner - Il Vizio del Potere | La vita in un attimo | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura | BlacKkKlansman (V.O.) | Modalità aereo | 9 dita | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Roma (V.O.) | Loveless | A si biri | The Children Act - Il verdetto | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | L'ora più buia (V.O.) | Libero | Il professore cambia scuola | L'esorcismo di Hannah Grace | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Sulla mia pelle | Un'Avventura | Widows - Eredità criminale | Il vizio della speranza | A Private War | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | La favorita (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | I Villani | Quello che veramente importa | First Man - Il primo uomo | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì | Il gioco delle coppie (V.O.) | Una storia senza nome | Tutti in piedi | L'agenzia dei bugiardi | Notti magiche | Le nostre battaglie | Ben Is Back | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | La donna elettrica | Chi scriverà la nostra storia | L'ingrediente segreto | Un Affare di Famiglia | Roma | Opera senza autore | Giochi di potere | Westwood: Punk, Icon, Activist | Mr. Ove | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | Il primo re | L'atelier | La prima pietra | Senza lasciare traccia (2016) | Colette | La favorita | Il sale della terra |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Tintoretto. Un ribelle a Venezia (2018), un film di Giuseppe Domingo Romano, Pepsy Romanoff con Stefano Accorsi, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: