FilmUP.com > Opinioni > Febbre da fieno
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Febbre da fieno

Opinioni presenti: 4
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Un piccolo delicato capolavoro italiano

(9/10) Voto 9di 10

Mi è piaciuto molto questo film,perchè nonostante la tematica romantica (e anche drammatica)si distacca totalmente dai film di Moccia. E' un piccolo e delicato ritaglio di sensazioni, di gioia, di dolore, rappresentate al meglio sia dalla scelta del cast felicemente azzeccato che dalle ambientazioni surreali e quasi "fiabesche", fuori dall'ordinario con inquadrature originali amalgamate a stupende musiche che rendono alla perfezione le sensazioni derivate dal film.



Carlotta, 22 anni, Roma.




Non male

(6/10) Voto 6di 10

Si, ok, non è un gran film, uno di quelli da vedere 10 volte o da tenere da parte, però è gradevole, dal finale non scontato, e da una storia tutto sommato originale. E' vero però che le scene che dovevano essere, almeno per i desideri della regista, strappalacrime, mi sono rimasti indifferenti. Comunque ho visto senz'altro di peggio, sull'argomento.



Patrick, 37 anni, Roma (RM).




Semplice....che aiuta l'anima !!

(7/10) Voto 7di 10

Pienamente daccordo con Corinna...un film semplice , senza troppe sofisticazioni , che il piu' delle volte riescono solo a smarrire lo spettatore...... Un film delicato , che aiuta l'anima , a percepire l'importanza delle piccole cose , ad apprezzare ogni piccola sfumatura che la vita ci regala...... In fin dei conti la vera felicita'...e' fatta di piccole cose...di pensieri....di sincerita', ...di amicizia...e perche' no , d'amore...... Peccato solo ,che , questi film minori...siano spesso snobbati dalle masse,...mentre meriterebbero maggiore successo.....visto il notevole impegno profuso nella loro realizzazione........... voto 7



Paolo, 47 anni, Padova.




Non è un'altra stupida commedia italiana

(8/10) Voto 8di 10

Parte quasi come il solito film teen, semplice, (apparentemente) ammiccante, appunto giovanilistico, con una scivolata fra le nuvole e poi i tetti di Roma e una voce off quasi sussurrata che parla di amori e desideri. Ma chi pensa a Muccino, a Moccia o a Brizzi è fuori strada, e di parecchio. Si viene immediatamente immersi dentro atmosfere soffuse e soffici; un incidente e un colpo di fulmine si intrecciano, e la vita della tenera, maldestra, irresistibile Camilla (una Diane Fleri di cui è impossibile non innamorarsi) capitombola in un negozio di articoli d'antiquariato, pezzi vintage e dischi di Jimi Hendrix, parrucche alla Elvis e Diana Ross, un mondo giocoso e buffo (purchè impregnato di nostalgia), immediatamente familiare, popolato da personaggi bislacchi ma realistici, e soprattutto umani. C'è Frankie, una che non le manda a dire, grossa chioma rasta e una cotta fulminante per Jude Law, al quale scrive lettere appassionate; una che chiude la bocca a tutti con una battuta ma è sotterraneamente sola e insicura (Giulia Michelini, un balzo in avanti rispetto alla mediocre interpretazione in Cado dalle Nubi). C'è Matteo, un sognatore, sensibile e un po impacciato, occhi blu come se ne vedono pochi, gentile e preso in ostaggio da un amore infelice (Andrea Bosca in un personaggio cucito su misura). Poi ci sono Stefano, Gigi, Michelino, Pietro (lo scatenato Pietro Ragusa, già insieme a Bosca in Si può fare). E ci sono gli altri: alcune sono solo comparse (come la vedova dalla quale si reca Matteo in una delle sue spedizioni), ma capaci di lasciare il segno pur con una sola battuta. E poi ci sono inquadrature nuove, originali, un po' pazzoidi (la scala mobile, laquilone, la spiaggia), già determinanti di una cifra stilistica fresca e curiosa. E c'è tanto altro, sulle relazioni umane, sull'importanza del ricordo e della cura della memoria (il colpo di scena finale fa guardare tutto il film, e di conseguenza il suo senso, con occhi diversi), le illusioni e le paure, e la realtà che a volte non lascia scampo, anche se si è sempre in tempo per ritagliarsi istanti di surreale, folle, divertito sogno. Febbre da fieno è, insomma, un gioiellino delicatissimo, sospeso fra momenti comici e sequenze in cui conta soltanto chiudere gli occhi e ascoltare il rumore del male o ingoiare la frustrazione assieme ad una liquirizia; una storia che scorre fra colori e luci in stile Il favoloso mondo di Amèlie (ma è,sorpresa, persino più profondo) e addirittura una citazione da Brokeback Mountain. Un quasi-esordio (la Luchetti aveva già diretto un episodio di Feisbum Il film) che respira, coinvolge, resta negli occhi e nel cuore.



Corinna, 20 anni, Milano.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 1   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La stanza delle meraviglie | Si muore tutti democristiani | E se vivessimo tutti insieme? | La melodie | 77 Giorni | Slender Man | 1945 (V.O.) | The Equalizer 2 - Senza perdono | Te lo dico Pianissimo | Beate | Una storia senza nome | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Quello che so di lei | Io, Claude Monet | The Lone Ranger (NO 3D) | The Nun: La Vocazione del Male | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | A Quiet Passion | Estate 1993 (V.O.) | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | L'affido - Una storia di violenza | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Come un gatto in tangenziale | Le Fidèle | Papillon | Morto Stalin se ne fa un altro | Teen Titans Go! Il film | Everest (NO 3D) | New York Academy - Freedance | Mary Shelley - Un amore immortale | Estate 1993 | Lucky (V.O.) | La Casa Sul Mare | Piazza Vittorio | Le Fidèle (V.O.) | Loro 1 | Hotel Gagarin | Gotti - Il primo padrino | Revenge | Il Tuttofare | Toro scatenato | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Don't Worry | Come ti divento bella! | Ippocrate | Il tuo ex non muore mai | Resta anche domani | Transfert | Sulla mia pelle | Gli Incredibili 2 | La noche de 12 años | Lucky | Sarà un Paese | La ragazza dei tulipani | The Summit | Stronger - Io sono più forte | Toro scatenato (V.O.) | La terra buona | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La terra dell'abbastanza | Un marito a metà | Dogman | The Greatest Showman | L'ora più buia | Tonya | La profezia dell'armadillo | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Loro | Il sacrificio del cervo sacro | Visages villages | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Un figlio all'improvviso | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | The Party | Escape Plan 2 - Ritorno all'inferno | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | Mission Impossible: Fallout | Ocean's 8 | Tito e gli Alieni | Mamma Mia! | Mamma mia! Ci risiamo | Tully | Don't Worry (V.O.) | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Ride | L'isola dei cani (V.O.) | Un Affare di Famiglia | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Il maestro di violino | Lazzaro Felice | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | Genesis 2.0 (V.O.) | Dog Days | Come vincere la guerra | La Settima Musa | Sposami, stupido! | New York Academy | Monkey King: Hero Is Back | Resta con me | Walk with Me | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Macchine mortali (2018), un film di Christian Rivers con Robert Sheehan, Hugo Weaving, Stephen Lang.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: