FilmUP.com > Opinioni > Captain America: Il primo vendicatore
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Captain America: Il primo vendicatore

Opinioni presenti: 55
Media Voto: Media Voto: 6.5 (6.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Delusione pazzesca

(1/10) Voto 1di 10

Forse sarà più avvincente per i cittadini americani, ma per me una storia così scialba, inverosimile, patetica davvero non me la sarei aspettata dopo Hulk, Iron Man e i vari Spider Man, immensamente superiori.



Patrick, 39 anni, Roma (RM).




Boiata tremenda

(2/10) Voto 2di 10

Premesso che di film sui supereroi ne ho visti molti e alcuni mi sono anche piaciuti (la saga X-Men, Iron Man ecc), questo fa veramente pena. Inguardabile per la trama soprattutto: banale, facilona e ASSOLUTAMENTE INVEROSIMILE. Pur sapendo che sono fumetti di fantascienza, le trame devono cmq mantenere un po' di credibilità. Qui invece abbiamo uno che diventa un po' più forte ma non immortale, un po' più veloce ma senza superpoteri e con l'aiuto di qualche decina di soldati normali mettono KO coi soli cazzotti una super organizzazione (post)nazista dotata di armi fantascientifiche. In una scena sul finale il cattivo arringa migliaia di soldati allineati perfettamente fino a dove arriva l'occhio e 5 min dopo il commando di pochi soldati con pistoletta in mano sbaragliano l'intera base con un po' di spari e molti cazzotti, trovando la resistenza di solo qualche tedesco isolato. Il super cattivo, anch'esso dotato come Capitan America, sta per ammazzarlo quando 4 soldati alleati sfondano la finestra del centro di comando e lui, spaventato, fugge graziando il protagonista!?!?! Oppure agli inizi, quando l'eroe entra nella base nemica e da solo libera qualche decina di soldati americani e con loro (disarmati) mette a ferro e fuoco l'intera base nazista piena di super fucili laser e super carrarmati!! Ma che è? Un film di Bud Spencer e Terence Hill????? Poco prima della battaglia finale i buoni sono in riunione per decidere come assaltare la base centrale. “Come facciamo ad entrare? Mica possiamo entrare spaccando tutto?” E lui dice: è esattamente quello che faremo! (e lo fanno). Mi sa che quella scena era la parodia della riunione degli sceneggiatori quando dovevano scrivere la trama: “come facciamo a far vincere capitan America? Mica possiamo farlo trionfare sempre a suon di cazzotti?” E qualcuno ha risposto di si. Cinque minuti dopo la sceneggiatura era pronta.



Mariano, 51 anni, Roma (RM).




un eroe che avrebbe meritato di più

(6/10) Voto 6di 10

si poteva fare sicuramente di più... il personaggio di capitan america (ma per quale motivo nella versione italiana pronunciano "captain america"? una volta tanto che avrebbero dovuto usare l'italiano e non l'inglese...) trovo che dia spunti necessari per fare un ottimo film... infatti resto della convinzione che questo avrebbe potuto essere tranquillamente un action movie con voto 8/9, invece il potenziale è stato sfruttato male... buona l'introduzione fino alla trasformazione, giusta anche la breve parte in cui l' eroe viene sfruttato come elemento di propaganda a stelle e strisce, ma la seconda parte è realizzata male: scene di battaglia buttate lì quasi per caso, tanto che a quel punto potevano essere benissimo tagliate e il film non avrebbe perso granchè... poi vabbè, il film si svolge negli anni '30/'40 e se ne vedono di tutti i colori.. capisco che i nazisti dell'hydra abbiano questo benedetto cubo dalle risorse infinite (di cui non si sa praticamente nulla, ma credo sia stato fatto apposta per invogliarti a vedere the avengers), ma i costumi dei nazisti sembrano presi a noleggio da star wars, le loro moto sembrano quelle di terminator salvation... ok, capisco che è un'americanata, non dico che andavano riprodotti fedelmente gli scenari e tutto il resto, però un minimo... dopo questi frammenti di battaglie, scazzottate e voli ai limiti della fisica, si arriva al duello finale avvincente (anche se lascia qualche interrogativo di troppo) e all'epilogo particolare, ma secondo me azzeccato... nel mezzo si poteva e si doveva fare meglio, voglio dire c'è gente strapagata che viene messa dietro la cinepresa, la trama di questo capitan america (anzi, capTAIn america) avrebbe dovuto essere più convincente e meno frettolosa nella parte centrale e magari contenere meno cavolate come quelle sopracitate o come capitan america che si infiltra di nascosto nella base nazista con addosso uno scudo a stelle e strisce (un controsenso)... probabilmente dopo la visione molti lo dimenticheranno, peccato davvero perchè questo eroe meritava sicuramente una trasposizione più solida, curata e con più carattere



dr. doom, 99 anni, latveria (LT).




un "classico" film di supereroi

(7/10) Voto 7di 10

secondo il mio modesto parere, il film presenta qualche spunto intrigante, ma per il resto ha una struttura simile a quella di altri film con supereroi; la prima parte, cioè l' introduzione e la trasformazione di steve rogers, è realizzata bene e lascia presagire una seconda parte altrettanto godibile, ma che, invece, un (bel) pò si perde in combattimenti sconnessi tra loro e scene un pò troppo sbrigative e poco approfondite; peccato perchè le basi per fare un gran action-movie c'erano tutte, in primis il fascino che porta capitan america e il contesto in cui opera (ovvero la seconda guerra mondiale, rimanendo in questo film) che forse è il vero elemento distintivo rispetto alla moltitudine di supereroi (capitan america usato come strumento di propaganda, gli esperimenti dei nazisti, ecc.) ; da non dimenticare la presenza di hugo weaving che calza perfettamente il ruolo dell' antagonista, anche se la sua parte presenta lati un pò troppo misteriosi, come questo benedetto cubo cosmico che chiude "anticipatamente" il duello finale; la storia d' amore "difficile" è un qualcosa di già visto e rivisto, quindi c'è poco da dire, cosi come c'è poco da dire su chris evans che non è male nei panni del supereroe, ma resta pur sempre uno di quegli attori che credo mai potrà reggere ruoli particolarmente pesanti e complicati; nel complesso un film che intrattiene discretamente, anche se, nel complesso, non si tratta di un prodotto esclusivo e che si discosta tanto dagli altri film di supereroi; nota di merito sicuramente per le scene finali che introducono "the avengers", nei cinema italiani da qualche settimana



raffa, 24 anni, bari.




Bello con riserva

(10/10) Voto 10di 10

Un gran bel film non c'è che dire. Davvero ben fatto! Ma... Ma manca qualcosa. Lo si percepisce, fin dall'inizio. Belli gli effetti, bravi gli attori. Trama: standard. Ma non esalta. Va visto certo. Merita 8 a mio giudizio. E credetemi che da appasionato del genere è un pò pochino!



Lele, 27 anni, Padova.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 11   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Styx | Io sono Li | Quello che so di lei | La ragazza dei tulipani | A Star Is Born | La Casa Sul Mare | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Il complicato mondo di Nathalie | Le ereditiere | Lazzaro Felice | Rocco Tiene Tu Nombre | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Bernini | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Halloween | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | La Casa dei Libri | Tutti lo sanno | L'ora più buia | Benvenuti a casa mia | Achille Tarallo | Gotti - Il primo padrino | Loving Vincent | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | L'albero dei frutti selvatici | Stronger - Io sono più forte | La donna dello scrittore | Cosa fai a Capodanno? | Animali Fantastici e Dove Trovarli | Menocchio | Mustang | Tutti in piedi | Un Affare di Famiglia | Universitari - Molto più che amici | A Quiet Passion | Senza lasciare traccia | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Reunion | Ella & John - The Leisure Seeker | Uno di famiglia | Il mistero della casa del tempo | Red Land (Rosso Istria) | Zombi | Il presidente | Zombie contro Zombie | Mamma mia! Ci risiamo | First Man - Il primo uomo | The Children Act - Il verdetto | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Sulla mia pelle | Venom (NO 3D) | La terra dell'abbastanza | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Mary Shelley - Un amore immortale | In guerra (V.O.) | A Star Is Born (V.O.) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Hell Fest | 7 sconosciuti a El Royale | Don't Worry | Giovani ribelli - Kill Your Darlings | La stanza delle meraviglie | Il saluto - La storia che nessuno ha mai raccontato | Overlord | Senza lasciare traccia (2016) | Il settimo sigillo | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Lucky | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | Lo schiaccianoci 3D (NO 3D) | Tutti lo sanno (V.O.) | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Soldado | Estate 1993 (V.O.) | Bogside Story | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Ti presento Sofia | La melodie | The Square | Detroit | Quello che non so di lei | La fuitina sbagliata | Nureyev (V.O.) | La Settima Musa | Respiri | Otzi e il mistero del tempo | Millennium - Quello che non uccide | I Villani | Il giovane Karl Marx | Caro diario | La profezia dell'armadillo | Alla salute | L'Amore secondo Isabelle | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Nureyev | Il bene mio | Tonya | Conversazione su Tiresia | Non è un paese per giovani | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Al massimo ribasso | Transfert | L'incredibile viaggio del Fachiro | L'Intrepido | Venezia 68 | Petit Paysan - Un eroe singolare | Una storia senza nome | La vita è facile ad occhi chiusi (V.O.) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Girl (V.O.) | Ti Porto Io | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | L'affido - Una storia di violenza | Il potere dei soldi | Johnny English colpisce ancora | Resta con me | In guerra | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Un piccolo favore | Il ragazzo più felice del mondo | L'atelier | L'uomo che uccise Don Chisciotte | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Widows - Eredità criminale | Senza lasciare traccia (V.O.) | Zen sul ghiaccio sottile | Come vincere la guerra | Malerba | Angel face | Up&Down - Un film normale | Widows - Eredità criminale (V.O.) | A Voce Alta - La Forza della Parola | Sembra mio figlio | Notti magiche | Renzo Piano: l'architetto della luce | Zanna Bianca (NO 3D) | Euforia | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Summer | Visages villages | Youtopia | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Dogman | La verità, vi spiego, sull'amore | #Ops - L'Evento | Qualcosa nell'aria | Loro 2 | Il filo nascosto | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Resta con me (V.O.) | Disobedience | Lady Bird | BlacKkKlansman | Papa Francesco - Un uomo di parola | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Ammore e malavita | The Wife - Vivere nell'ombra | The Happy Prince | Red Zone - 22 miglia di fuoco |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Macchine mortali (2018), un film di Christian Rivers con Robert Sheehan, Hugo Weaving, Stephen Lang.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: