Leonardo.it

FilmUP.com > Opinioni > Cloud Atlas
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Cloud Atlas

Opinioni presenti: 109
Media Voto: Media Voto: 6 (6/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Pretenzioso e pasticciato

(2/10) Voto 2di 10

Il film nel suo intrecciare storie di tempi diversi, risulta pasticciato e poco convincente. Il messaggio sotteso è troppo appesantito per arrivare allo spettatore. Gli attori sono bravi, ma sprecati in un film così. L'unica attrattiva per me è stato cercare di riconoscere gli attori nei diversi personaggi delle storie.



Raffaella Invernizzi, 62 anni, Buccinasco (MI).




Arte all'ennesima potenza

(10/10) Voto 10di 10

Questo film per me è un'opera d'arte! Per me l'arte è la capacità di trasformare in bellezza un'intuizione interna all'artista e renderla fruibile all'esterno, agli altri. Con fruibile non intendo semplice, alla portata di tutti, perchè questo film assolutamente non lo è. Con fruibile intendo qualcosa che ha tutto il potenziale per essere alla portata di tutti, ma che può essere anche estremamente complesso. Quest'opera non è uno schizzo della mente di un matto, ma è vita, emozioni, poesia, conoscenza, amore, storia.. tutto ciò che un genio ha deciso di condividere con il resto del mondo. Il film intero è un'opera per me assolutamente unica e raffinata. Alcune scene raggiungono degli apici di poesia capaci di farti sentire vivo come non mai. Ecco come mi sono sentita guardando questo film: viva! Un'opera capace di farti emozionare e di non farti stancare mai, perchè con mille significati e chiavi di lettura. Complimenti ai fratelli Wachowski per questo capolavoro, che spero sempre più persone riescano a vedere e comprendere, andando un pò oltre le proprie barriere. Come detto da Robert Frobisher all'interno del film: "Tutti i confini sono convenzioni, in attesa di essere superate; si può superare qualunque convenzione, solo se prima si può concepire di poterlo fare. In momenti come questi, sento chiaramente battere il tuo cuore come sento il mio, e so che la separazione è un’illusione. La mia vita si estende ben oltre i limiti di me stesso”.



Claudia, 21 anni, RIMINI (RN).




Praticamente un capolavoro

(9/10) Voto 9di 10

Quando ho visto il film la prima volta al cinema non ne avevo afferrato appieno il significato. Solo dopo averlo rivisto ho iniziato ad apprezzare non tanto la profondità (che comunque c’è rispetto ad un film “medio”) quanto piuttosto la cura maniacale per i dettagli e gli intrecci narrativi. Il filo conduttore del film è, oltre il karma e le vite passate, il concetto che l’eco delle nostre azioni riverbera nello spazio e nel tempo influenzando le vite di altri. La scelta di utilizzare gli stessi attori per recitare personaggi diversi a distanza di secoli è azzeccatissima poiché se immaginiamo che l’attore rappresenti l’anima ecco che possiamo tracciare il cammino evolutivo delle anime che questo film ci presenta. Così abbiamo per esempio l’anima “Tom Hanks” che parte da una posizione negativa (il dottore gretto e meschino che avvelena Adam Ewing) e migliora reincarnazione dopo reincarnazione sino a raggiungere la summa in Zachry, padre amorevole, coraggioso (seppur umano) e leale. Oppure l’anima “Hugo Weaving” che compie un cammino evolutivo a ritroso che lo porterà da essere il severo e razzista Haskell Moore a diventare il diavolo in persona (Vecchio Georgie). Inoltre c’è una cura notevole nel montaggio delle scene per tracciare i parallelismi tra le vite vissute dai protagonisti, così ad esempio vedremo Adam Ewing salvare da una fucilata Autua che corre sull’albero della nave per poi saltare a Neo Seoul e vedere Adam/Hae Joo correre sull’albero/passerella e venir favorito nello scontro a fuoco coi pacificatori grazie al karma accumulato nella vita come Adam. Bellssimo poi il montaggio del discorso di Haskell Moore che si intreccia con la scena dell’esecuzione di Sonmi: egli metterà in pratica le parole pronunciate a San Francisco nel 1849 secoli dopo assistendo con freddezza all’esecuzione di colei che fu sua figlia, perdendo così gli ultimi brandelli di umanità (non a caso la sua successiva “reincarnazione” è il Vecchio Georgie. Nei contenuti extra del dvd viene spiegato che la scelta narrativa dei vari episodi, che può sembrare confusionaria, mira a differenziarli in base allo stile (ad esempio L’ordalia di Timohy Cavendish è una commedia mentre Mezze vite è un thriller anni ‘70). Inoltre ogni episodio ha la sua scelta per tramandare la storia: diario, lettere, libro, autobiografia, intervista, orale. Insomma ci sarebbe davvero moltissimo da dire su questo film ed ogni volta che lo riguardo scopro qualche dettaglio che m’era sfuggito. Per concludere consiglio caldamente Cloud Atlas a chi apprezza i film riflessivi, a maggior ragione se si interessa di spiritualità. Se lo comprate in dvd scegliete la versione col disco extra perché vengono spiegate molte cose interessanti sul film. Chi invece cerca un film leggero per passare un ora e mezza spensierata può tranquillamente passare oltre. Secondo me se non è un capolavoro poco ci manca ma solo perché potevano mettere un pizzico di profondità in più.



LoZen, 34 anni, Non è importante (GE).




noioso

(2/10) Voto 2di 10

noioso polpettone...lunghissimo e soporifero. l'idea e la trama erano molto interessanti ed accattivanti,ci sono grandi attori, ma la realizzazione è stata pessima !



laura, 50 anni, reggio emilia.




.....

(5/10) Voto 5di 10

mega polpettone,,si salva solo nel finale



STEFANO, 28 anni, TARANTO (TA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 22   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | L'uomo dai mille volti | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Ogni tuo respiro | Virgin Mountain | Suburbicon | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | The Square | L'Atalante | La signora dello zoo di Varsavia | Assassinio sull'Orient Express | Coco (NO 3D) | Mal di pietre | Un sacchetto di biglie | The Place | Benedetta Follia | Un tirchio quasi perfetto | La ruota delle meraviglie | Chiamami col tuo nome | Happy End | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | My Generation (V.O.) | Finché c'è prosecco c'è speranza | Corpo e anima | Kong: Skull Island (NO 3D) | Downsizing - Vivere alla grande | Loveless | Lasciati Andare | Anime nere | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Noi Siamo Tutto | Botticelli - Inferno | Gifted - Il dono del talento | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Ammore e malavita | L'ora più buia | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Il mio Godard | L'ora più buia (V.O.) | Napoli velata | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Corpo e anima (V.O.) | Veleno | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Morto Stalin se ne fa un altro | The Greatest Showman | Sami Blood | Star Wars: Gli ultimi Jedi | Le energie invisibili - Da Milano a Roma in cammino | La verità negata | Ferdinand (NO 3D) | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | L'Insulto | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Tutti i soldi del mondo | Il vegetale | Come un gatto in tangenziale | Il viaggio di Fanny | Amori che non sanno stare al mondo | The Midnight Man | Bastille Day - Il colpo del secolo | Ella & John - The Leisure Seeker | Fiore | Loving (V.O.) | Finalmente Sposi | Mistero a Crooked House | Beata ignoranza | Zero Dark Thirty | L'incredibile vita di Norman | Il senso della bellezza | Poesia senza fine | Suburbicon (V.O.) | Manhattan | Il palazzo del Viceré | Wonder (V.O.) | Safari | Una questione privata | My Generation | Poveri ma ricchissimi | Insidious: L'ultima chiave | La Tenerezza | Il Premio | Barbiana '65 | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Alla ricerca di Van Gogh | A Ciambra | Wonder | Gatta Cenerentola | L'ordine delle cose | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | 50 Primavere | Mr. Ove | Manchester by the Sea (V.O.) | Due sotto il burqa | The Greatest Showman (V.O.) | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Detroit | La Convocazione | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Battle Angel (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: