FilmUP.com > Opinioni > Bianca come il latte, rossa come il sangue
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Bianca come il latte, rossa come il sangue

Opinioni presenti: 17
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Parte bene ma poi annoia

(6/10) Voto 6di 10

il film parte bene e ti incuriosisce... ti incuriosisce la storia di questo ragazzo interpretato da Filippo Scicchitano,che in tutti modi vuole conquistare Beatrice ed è disposto a fare di tutto. Quando nel film i ragazzi rientrano a scuola dopo le vacanze di pasqua e Beatrice non si presenta a scuola,la trama inizia a diventare decisamente contorta e annoia. Ed è un peccato perchè la partenza questo film l'ha avuta buona... è stato un film sprecato a causa di questo proseguimento contorto e noioso



Fabrizio, 20 anni, Napoli.




"Triste" dramma per adolescenti superficiali

(1/10) Voto 1di 10

Il fatto che la colonna sonora sia dei Modà, già doveva farci scappare a gambe levate. Storia banale, dialoghi ridicoli e azioni dei persoaggi ancor più inappropriati. Lui, uno degli attori di nuova genereazione peggiori che siano mai stati messi sul grande schermo. Lei, inesistente. Vuole farci commuovere, il regista, ma ciò che riscontra nello spettatore è solamente noia e pateticità nel tentare di trattare un tema che dovrebbe far riflettere e piangere. In dulcis in fundo, la classica partita da oratorio cheunisce tutti nel bene e nell'amore. Vinci a calcio, vinci nella vita. Certo...



Piccy e Gatto, 25 anni, Roma (RM).




Film tipo troppo strano

(5/10) Voto 5di 10

Questo film sa tanto di stronzata ed assume esageratamente i connotati di una favoletta per coglionotti in quanto fin troppo irreale a partire dal professore visto che per fortuna non esistono professori in quel modo che praticano la boxe con gli studenti per finire con i comportamenti troppo forzati dei protagonisti così come forzato è tutto il filo logico del film in parole povere. Ci trovo però dei punti di estremo interesse sul dilemma interiore del coglionazzo di protagonista che per quasi tutto il film è convinto di amare la ragazza che poi muore salvo poi avere dei dubbi e rendersi conto che forse ama quel cesso di amica sua. Un pò la stessa cosa che più o meno sta succedendo a me, sono convinto di amare quella che per me è la più bella di tutte e che voglio da sempre ma dopo aver conosciuto un par de settimane fa un'altra bella ragazza le mie certezze si sono inclinate come un piano cartesiano perché da giorni non faccio che pensare a quest'altra e penso che forse ce dovrei provà nun riesco a levammela dalla testa, è 'n dilemma interiore teribbbile. Dio mio che sarà? Forse sono una mignotta? Sarà passione, amore, rispetto, ammirazione, simpatia, voglia di trombarmela bo chi lo sa io so solo che me sta a scoppià a testa. Io penso di preferire quella che credo di amare, ma quest'altra mi intriga parecchio tanto che me capita da sognarmela pure la notte pensate un pò voi. Solo il tempo mi farà capire cosa rappresenta per me questa figa clamorosa ma certo è che l'amore fa sballare tutti ti fa confondere non ti fa capire nulla e ti deconcentra dallo studio e da tutto. Amore e passione non possono coesistere la vita già è piena de punti interogativi e se se ce mettono pure le ragazze a farti confondere co la loro bellezza e a farti perde ogni certezza che pensavi de avecce allora è proprio difficile stare in pace co se stessi



Vincenzo Grasso, 19 anni, Albano Laziale.




Bianco e rosso è il nostro cuor, forza Vicenza vinci per noi

(4/10) Voto 4di 10

Dopo un avvio incoraggiante il film perde di consistenza nella parte intermedia per poi sfociare in banalità nella parte finale con un lieto fine scontato come i kinder pinguì al supermercato in questo periodo. Non male gli attori poi Luca Argentero è bravissimo, ma la trama lascia parecchio a desiderare sembra un misto tra Zack e Cody al Grand Hotel e Scialla stai sereno. Una trama più forzata della finestra dell'asilo quando avevamo fatto irruzione con il gibbone, a maggior ragione se una storia del genere è vissuta da ragazzini. Tratta argomenti troppo seri e pesanti per essere vissuti da ragazzini. A quell'età si gioca alla play station non si corre per strada per andare all'ospedale da una che manco conosci, una cosa del genere tuttalpiù la potrebbe fare un pazzo esaltato come Van Gaal. Le ragazze di cui si innamora il protagonista poi sono due cesse assurde onestamente si poteva trovare molto di meglio in giro e comunque anche nella storia di Dante e Beatrice c'è molta fantasia perché se a me danno il numero della maiala mica gli scrivo tutte quelle cazzate per sms e nella realtà qualsiasi ragazza al posto di Beatrice avrebbe preso il protagonista per uno stalker maniaco socialmente pericoloso. Anche l'amichetta Silvia sembra più che altro una che non c'ha proprio un cazzo da fare nella vita. Il ragazzo è confuso anche troppo perché non riesce a capire se ama il cesso bianco o il cesso rosso e guardacaso anche il completino della squadra di calcetto è bianco e rosso, coincidenze? Io non credo... anche in questo caso abbiamo un chiaro riferimento massonico nel film. Comunque il messaggio a quanto ho capito io è che è difficile riuscire ad amare più di una donna e si torna sempre alla stessa morale: chi attacca cappello tenga a freno l'uccello. E se attacchi cappello con una malata di cancro ti attacchi al cazzo mica è possibile che per consolarti ti butti su quell'altro cesso solo perché te fa copiare il compito di matematica sulla coscia, non si fa così. E manco si brucia la panchina perché quella ti dice che è innamorata di te, vandalismo gratuito che andava evitato. Per non parlare dell'esasperazione del rosso: oltre a Beatrice c'è anche quell'altro individuo daywalker amico del protagonista e la camera all'inizio pitturata tutta di rosso. Cosa vorrà far passare tra le righe il regista? Saranno mica tutti comunisti? Insomma, un film difficile da seguire e poco chiaro nelle dinamiche andando ad alimentare la confusione che regna sovrana nei giovani di oggi. Troppi messaggi subliminali e storia troppo articolata e fantasiosa che va sempre perdendosi man mano che il film prosegue. Ah, e per concludere bisogna ammettere che il protagonista si comporta esattamente come un coglione dall'inizio alla fine



Alessandra Comito, 16 anni, Quarto piano scala D.




commovente

(10/10) Voto 10di 10

molto bello



luigi, 60 anni, mantova (mn).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Gli Incredibili 2 | Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto | Toro scatenato | Hereditary - Le radici del male | Amori che non sanno stare al mondo | A Modern Family | Mary Shelley - Un amore immortale | Parigi a Piedi Nudi | Tito e gli Alieni | Loro 1 | Revenge | Un marito a metà | The Greatest Showman | Mamma mia! Ci risiamo (V.O.) | Dark Crimes | Visages villages | Il maestro di violino | Lazzaro Felice | Don't Worry | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | La ragazza dei tulipani | Resta con me (V.O.) | Resta con me | Slender Man | Teen Titans Go! Il film | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa | Un figlio all'improvviso | Un Affare di Famiglia | Sulla mia pelle | Mamma mia! Ci risiamo | Hotel Transylvania 2 (NO 3D) | The Equalizer 2 - Senza perdono | Resident Evil: The Final Chapter (NO 3D) | 1945 | Don't Worry (V.O.) | The Happy Prince (V.O.) | Sembra mio figlio | Favola | Il sacrificio del cervo sacro | A Voce Alta - La Forza della Parola (V.O.) | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Il sale della terra | Saremo giovani e bellissimi | Papillon | Un amore così grande | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (V.O.) | Gotti - Il primo padrino | La Casa Sul Mare | Maria Maddalena | Visages villages (V.O.) | Transfert | Una storia senza nome | Il Viaggio - The Journey | Padre | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | A Voce Alta - La Forza della Parola | Tonya | Gli Incredibili 2 (V.O.) | Dogman | La terra dell'abbastanza | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Un sogno chiamato Florida | Boxe Capitale | Toro scatenato (V.O.) | Lola + Jeremy | Beate | La ragazza dei tulipani (V.O.) | El abrazo de la serpiente | The Silent Man | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Sing Street | I segreti di Wind River | La Banda Grossi | Bogside Story | Gifted - Il dono del talento | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Just friends | La Settima Musa | Dog Days | Il cittadino illustre | Ocean's 8 (V.O.) | Ride | Come ti divento bella! | La profezia dell'armadillo | Toglimi un dubbio | Il posto delle fragole | The Equalizer 2 - Senza perdono (V.O.) | The Nun: La Vocazione del Male | Piazza Vittorio | Mission Impossible: Fallout (V.O.) | Wajib - Invito al matrimonio | Il sacrificio del cervo sacro (V.O.) | Asino vola | Lucky | New York Academy - Freedance | Io prima di te (V.O.) | La ragazza dei miei sogni | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per BlacKkKlansman (2018), un film di Spike Lee con John David Washington, Laura Harrier, Adam Driver.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: