FilmUP.com > Recensioni > Ötzi e il mistero del tempo
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Ötzi e il mistero del tempo

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio30 ottobre 2018Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
  • Foto dal film Ötzi e il mistero del tempo
Risalente ad un’epoca compresa tra il 3300 e il 3100 a.C. e conosciuto anche come mummia del Similaun o Uomo venuto dal ghiaccio, l’Ötzi del titolo – conservato nel Museo Archeologico dell’Alto Adige di Bolzano – è una delle mummie più importanti e famose del mondo.
Partendo da un soggetto a firma di Carlo Longo insieme a Manuela Cacciamani di One More Pictures, produttrice dei due horror “Fairy tale” e “Neverlake”, l’attore Gabriele Pignotta lo rende protagonista della sua seconda prova dietro la macchina da presa, dopo la gradevole commedia “Ti sposo ma non troppo”, ponendolo al centro di una fanta-avventura che, se non fosse per la presenza di automobili moderne e di Steve Jobs verbalmente citato, sembrerebbe tranquillamente uscita dalla Settima arte per ragazzi sfornata dalla Hollywood degli anni Ottanta.

Del resto, a partire dalle biciclette – alcune perfino fornite di bandierina posteriormente collocata – su cui scorrazzano il sensibile undicenne Kip alias Diego Delpiano e i suoi due amici del cuore, è impossibile non pensare all’intramontabile classico donneriano “I Goonies”; tanto più che si definiscono “piccoli cacciatori di tesori” i preadolescenti in questione, destinati ad instaurare un determinato rapporto proprio con Ötzi dal momento in cui, andati al museo per salutarlo, lo vedono improvvisamente risvegliarsi e cominciare a rigenerarsi, rivelandosi, poi, capace di rallentare il tempo.
Un rapporto che, tanto per rimanere nell’ambito del decennio cinematografico reaganiano, in un primo momento può richiamare alla memoria quello bambini-alieno raccontato da Steven Spielberg in “E.T. – L’extraterrestre”, apparendo, però, molto più facilmente accostabile al progressivo instaurarsi dell’amicizia tra i giovani componenti della Monster squad e il mostro di Frankenstein nel meno noto “Scuola di mostri”, diretto da Fred Dekker.
Un rapporto che, tra fughe nei boschi e una Alessandra Mastronardi negli inediti panni di una bionda villain sopra le righe che pare venuta fuori da qualche cartoon giapponese (avete presente la Miss Dronio di “Yattaman”?), fa da perno a quella che è, in fin dei conti, una tutt’altro che noiosa storia di elaborazione del lutto genitoriale, con incluso Vinicio Marchioni nel ruolo di padre.

Una storia tutta italiana ma che, per merito del fondamentale contributo dell’ottima fotografia di Tuomo Virtanen e delle efficaci musiche – anch’esse, a quanto pare, debitrici nei confronti del già menzionato “I Goonies” – a cura di Stefano Switala, sfoggia una confezione generale di taglio decisamente internazionale.
Un aspetto che rende la circa ora e mezza di gradevole visione molto più riuscita di analoghi esperimenti tricolori di genere fantastico d’inizio terzo millennio (ricordiamo soltanto il ridicolo “Grotto” di Micol Pallucca); evitandole da un lato il look proto-soap opera in stile “Fantaghirò”, dall’altro – grazie anche al sapientemente miscelato utilizzo degli effetti visivi – quello del tipico blockbuster made in USA fagocitato dal tripudio di CGI.
Non a caso, ha vinto nella sezione Elemets +6 presso l’edizione 2018 del Giffoni Film Festival.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Noi (V.O.) | L'uomo fedele | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Roma | La conseguenza | Dumbo | Cafarnao - Caos e miracoli | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | Il campione | Cocaine - La vera storia di White Boy Rick | C'era una volta il Principe Azzurro | Tutte le mie notti | Wonder Park (NO 3D) | Ricordi? | La donna elettrica | Momenti di trascurabile felicità | A un metro da te | A Star Is Born | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | L'uomo fedele (V.O.) | Ma cosa ci dice il cervello | Le invisibili | Un giorno all'improvviso | Tonya | Il professore e il pazzo | Copia originale | Il Corriere - The Mule | Wonder | Un'Avventura | Peterloo | Rapiscimi | Scappo a casa | After | Kusama: Infinity | Il gioco delle coppie | Cyrus | La Llorona - Le lacrime del male | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Dogman | Un viaggio a quattro zampe | Bentornato Presidente! | Eldorado | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | La favorita (V.O.) | Captain Marvel (NO 3D) | La Casa di Jack (V.O.) | La favorita | Quello che veramente importa | Roma (V.O.) | Parlami di te | Bohemian Rhapsody | Il ragazzo che diventerà re | After (V.O.) | The Lego Movie 2: Una Nuova Avventura (NO 3D) | 10 giorni senza mamma | Beautiful Things | L'agenzia dei bugiardi | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Alexander McQueen - Il genio della moda | Border - Creature di confine | Una giusta causa | Il colpevole - The Guilty | Dumbo (NO 3D) | Le invisibili (V.O.) | Cyrano mon amour | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Miracolo a Le Havre | Border - Creature di confine (V.O.) | Il posto delle fragole | Non sposate le mie figlie 2 | Quello che i social non dicono - The Cleaners | L'uomo che comprò la luna | Domani è un altro giorno | Peppermint - L'Angelo della Vendetta | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | L'educazione di Rey | Croce e Delizia | Il viaggio di Yao | Free Solo | Arbëria | Escape Room | Green book | Cafarnao - Caos e miracoli (V.O.) | Dove bisogna stare | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Captive State | Sofia | La Llorona - Le lacrime del male (V.O.) | Bene ma non benissimo | Book Club - Tutto può succedere | Noi | Un Viaggio Indimenticabile | Gloria Bell | Shazam! (V.O.) | Dafne | Green book (V.O.) | La promessa dell'alba | La Casa di Jack | Shazam! (NO 3D) | La mia seconda volta | Hellboy | Wonder Park | Go Home - A Casa Loro | Il ritorno di Mary Poppins | The Prodigy - Il figlio del male | Cyrano mon amour (V.O.) | Dolceroma | Remi | Dumbo (V.O.) | A spasso con Willy | Sofia (V.O.) | Shazam! | Non ci resta che il crimine | Il primo re |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile (2018), un film di Muayad Alayan con Maisa Abd Elhadi, Mohammad Eid, Kamel El Basha.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 3.287.664

After

€ 1.374.316

Dumbo

€ 830.259

Shazam!



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: