Private
Vincitore del pardo d'oro all'ultimo Festival di Locarno, nonché di altri riconoscimenti internazionali, "Private" dell'esordiente Saverio Costanzo (figlio del noto conduttore Maurizio) è un film nuovo per il panorama del cinema italiano, sempre incentrato su vicende nostrane. La storia parte dalla prassi, ormai nota, dell'esercito israeliano di occupare le case dei palestinesi che si trovano sui territori della striscia di Gaza per farne le loro basi. Non potendone cacciare esplicitamente i proprietari per ragioni giuridiche (che paradosso!), succede che fra i soldati e le famiglie ivi residenti si vada ad avere una coabitazione forzata. Questo è infatti ciò che accade al colto professore di inglese Mohammad, marito di Mariam e padre di ben cinque figli, quando il comandante Ofer irrompe nella notte in casa sua assieme al suo seguito. Il clima è di guerra, non c'è spazio per comprensione e pietà, e le condizioni, come è logico che sia, vengono dettate dal più forte. Da quel momento in avanti gli unici locali accessibili alla famiglia di Mohammad saranno il salone e la cucina, mentre nelle restanti camere abiteranno i soldati. La vita, per il resto, potrà proseguire normalmente, si andrà al lavoro come a scuola, si farà la spesa e si potrà provvedere al giardino come se nulla fosse. La violenza non sarà fisica, ma "semplicemente" psicologica. A loro volta l'arma dei pacifici ex possessori dell'abitazione sarà il resistere stoicamente all'abuso. "Private" non è solo la parola inglese per dire soldato, ma anche il privato della vita di ogni persona. Privarci di ciò significa negare la nostra stessa esistenza.

Un soggetto forte ed interessante, che parte da fatti di cronaca ignorati dai media internazionali per darci uno spaccato di quanto la terribile situazione della gente di quei loghi vada ben al di là della triste e continua conta dei morti. Per cercare di oggettivare il tutto Costanzo decide per un piglio documentaristico girando tutto in digitale. I nostri occhi diventano quelli dei vari componenti della famiglia, ciò che loro non vedono noi non vediamo, mentre la casa diventa una sorta di Grande Fratello spinto all'eccesso. La ricerca di un certo "politically correct", affermato dallo stesso regista e intuibile nel finale da un paio di dialoghi fra i soldati israeliani e dal mutuato rapporto fra vittime e carnefici, si esaurisce nel momento stesso in cui è stato scelto il soggetto del film. Si tratta di una pellicola schierata che narra una storia più che plausibile; compito e monito per lo spettatore sarà quello di farne un punto di partenza, o l'ennesimo tassello, di un'analisi più approfondita della questione palestinese, e non un semplicistico modo per compilare le squadre dei buoni e dei cattivi.

Curiosità: in particolari spettacoli di alcune delle sale in cui uscirà "Private", il film sarà accompaganato da dei sottotitoli dedicati ai non udenti. Speriamo che l'apprezzabile iniziativa coinvolga in futuro anche altre pellicole.

La Frase: "Non siamo ancora sicuri che non torneranno... più sicuro restare nella casa prigione".

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.












I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Vox Lux | A Herdade | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Tolkien | Il Re Leone (V.O.) | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | Easy rider - Liberta' e paura | Baby Gang | Good Boys - Quei cattivi ragazzi | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | L'ultimo spettacolo | Il colpo del cane | Burning - L'Amore Brucia | It - Capitolo uno | Il giardino delle delizie | It - Capitolo due | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Per un pugno di dollari | La fattoria dei nostri sogni (V.O.) | Rambo V: Last Blood | Ladri di biciclette | Serenity - L'isola dell'inganno | La fattoria dei nostri sogni | Il Signor Diavolo | Tutta un'altra vita | Effetto Domino | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre | Tesnota | Selfie | Il Re Leone (NO 3D) | Dolor y Gloria | Gordon & Paddy | L'ospite | Genitori quasi perfetti | Grandi bugie tra amici | Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | I migliori anni della nostra vita | Mountain | Lan xin da ju yuan | Enter the Void | C'era una volta il Principe Azzurro | Eat local - A cena coi vampiri | Mio fratello rincorre i dinosauri | Sulla mia pelle | Be happy - La mindfulness a scuola | Ema | La mafia non è più quella di una volta | Il Re Leone | C'era una volta...a Hollywood (V.O.) | Nureyev - The White Crow | Van Gogh e il Giappone | Alla corte di Ruth - RBG | Angry Birds - Il Film | Il Mostro di St. Pauli | Il Regno | Il traditore | Mademoiselle | 5 è il numero perfetto | E Poi c'è Katherine | Million Dollar Baby | Birba - Micio combinaguai | Dilili a Parigi | Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre (V.O.) | Aladdin (NO 3D) | Chiara Ferragni - Unposted | Selfie di famiglia | Martin Eden | Don't Blink - Robert Frank | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | The Rider - il sogno di un cowboy (V.O.) | La vita invisibile di Eurídice Gusmão (V.O.) | Apocalypto | A spasso con Willy | C'era una volta...a Hollywood | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Toy Story 4 (NO 3D) | Aspettando la Bardot | The Rider - il sogno di un cowboy | Tutta la vita davanti | Antropocene - L'epoca umana | Il Regno (V.O.) | Strange But True |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Rambo V: Last Blood (2019), un film di Adrian Grunberg con Sylvester Stallone, Paz Vega, Sheila Shah.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: