FilmUP.com > Recensioni > Puoi baciare lo sposo
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Puoi baciare lo sposo

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Giacomo Vitali23 febbraio 2018Voto: 7.0
 

  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
  • Foto dal film Puoi baciare lo sposo
In una Berlino internazionale, all’interno del quartiere gay della capitale tedesca, in un’atmosfera che potrebbe riecheggiare “Goodbye to Berlin” di Isherwood, si apre questa commedia brillante all’italiana.

I protagonisti, emigrati in Germania, non formano tuttavia un cenacolo di intellettuali, bensì una sorta di quartetto bizzarro e a tratti grottesco. Il gruppo colorito si appresta a partire alla volta di un paesino del Meridione su iniziativa di Antonio, giovane attore tirocinante omosessuale, che intende comunicare ai genitori di aver trovato finalmente il vero amore e di volersi sposare col collega napoletano Paolo.

Il film tocca sin dall’incipit, estremamente delicato e romantico, la tematica della diversità ad ampio raggio, andando ben al di là della rappresentazione di una coppia omosessuale felice, con i suoi vizi e le sue virtù. Il regista infatti adotta un registro molto leggero e ironico senza scadere nella volgarità o in facili luoghi comuni.

Ottima e funzionale alla riuscita dei dialoghi e delle interazioni tra i personaggi è la scelta della scenografia e della fotografia, originale ed efficace la caratterizzazione della famiglia di Antonio. I primi piani, molto ricorrenti nella prima parte del film, consentono agli attori, tutti abbastanza navigati, quando non esperti, di aprire un canale di comunicazione e di instaurare una certa complicità col pubblico in sala. Audace e in alcuni punti toccante l’interpretazione di Monica Guerritore, vera regina del film, seguita da un Diego Abatantuono in perfetta forma, capace di alternare battute mordaci a silenziosi momenti di attesa, imbarazzo o tensione. Lodevoli si dimostrano anche i due co-protagonisti, una coppia fresca e affiatata, reduci l’uno, Cristiano Caccamo, dall’esperienza in Rai, e l’altro, Salvatore Esposito, dalla serie tv Gomorra.

La pellicola sembra purtroppo rimanere in sospensione, quasi in un incomprensibile limbo, nel colloquio fra Roberto, il padre dello sposo, e il frate del paese. Quest’ultimo, Antonio Catania, è ridotto pressoché ad una macchietta, nonostante il saio che porta e la prossimità ai due giovani che lo contraddistingue. Spadroneggiano invece l’eccentricissimo Dino Abbrescia e la rivelazione del mondo dello spettacolo, Diana del Bufalo, attrice dalla voce d’usignolo e dalla fortissima carica di humor, qui moderna musa della diversità umana.

Teso a smontare e sfatare i pregiudizi e gli stereotipi su omosessualità e transessualità, si sviluppa come un percorso di crescita e di emancipazione tanto della coppia di sposi promessi, quanto della coppia di genitori, Anna e Roberto. Il messaggio è quanto mai attuale: non solo la carità cristiana e l’accoglienza del diverso devono essere praticati nel quotidiano, a partire dalla propria famiglia, ma è soltanto l’amore, quello autentico e senza vincoli di sorta, che nel finale potrà sventare il piano di sabotaggio del matrimonio e restituire serenità al simpatico quadretto di vita.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Lasciati Andare | La settima onda | L'arte della fuga | Nato a Casal di Principe | Tonya (V.O.) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Detroit | L'Amore secondo Isabelle | 1945 | La Tenerezza | Il Tuttofare | Quanto basta | Abracadabra | Tu mi nascondi qualcosa | Equals | Un sogno chiamato Florida (V.O.) | La Banalità del Crimine | Stato di ebbrezza | Harry Potter e il prigioniero di Azkaban | Una festa esagerata | Tonno spiaggiato | Io & Annie | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Peter Rabbit | Deadpool 2 | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Ammore e malavita | Ultimo tango a Parigi | Famiglia allargata | Parigi a Piedi Nudi | Ballerina | Volevo solo vivere | Nobili bugie | Loro 1 | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Lovers | L'isola dei cani | Kong: Skull Island (NO 3D) | Hotel Gagarin | 1945 (V.O.) | Il giovane Karl Marx | L'ora più buia | Ready Player One (NO 3D) | La Casa Sul Mare | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Giù le mani dalle nostre figlie | Ex Libris : New York Public Library | Io sono Tempesta | Nome di donna | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | E' arrivato il Broncio | Manuel | Le meraviglie del mare | Cezanne - Ritratti di una Vita | Il Viaggio - The Journey | Youtopia | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Al massimo ribasso | Si muore tutti democristiani | Solo: A Star Wars Story | Il figlio sospeso | Quello che non so di lei | Wajib - Invito al matrimonio | Il senso della bellezza | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Earth - Un giorno straordinario | Dogman | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Poesia senza fine | Arrivano i prof | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Anime nere | Avengers: Infinity War | Veleno | Cosa dirà la gente | Bigfoot Junior | Il Vangelo secondo Mattei | I Feel Pretty | Sherlock Gnomes | A piedi nudi | Doctor Strange (NO 3D) | Loveless | The Space in Between: Marina Abramovic and Brazil | Montparnasse femminile singolare | Napoli velata | Transfert | Show Dogs - Entriamo in scena | I segreti di Wind River | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Nella tana dei lupi | Doppio amore | Kedi - La Città dei Gatti | Una Donna Fantastica | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Mektoub My Love - Canto Uno | La Canzone Del Mare | Lady Bird | Il dubbio - Un caso di coscienza | Escobar - Il fascino del male | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Il giocatore invisibile | Hollywood party | Visages villages | Ferdinand (NO 3D) | Deadpool 2 (V.O.) | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Il prigioniero coreano | Il filo nascosto | Puoi baciare lo sposo | Rudy Valentino | A Beautiful Day | La terra di Dio | Le meraviglie del mare (NO 3D) | The Happy Prince | L'isola dei cani (V.O.) | The Rocky Horror Picture Show | Agadah | Made in Italy | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | The Square | Il mio nome è Thomas | Tonya | Benvenuto in Germania! | Parasitic Twin | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | La melodie | Loro 2 |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per L'arte della fuga (2014), un film di Brice Cauvin con Laurent Lafitte, Agnès Jaoui, Benjamin Biolay.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: