FilmUP.com > Recensioni > Ready Player One
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Ready Player One

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio19 marzo 2018Voto: 8.0
 

  • Foto dal film Ready Player One
  • Foto dal film Ready Player One
  • Foto dal film Ready Player One
  • Foto dal film Ready Player One
  • Foto dal film Ready Player One
  • Foto dal film Ready Player One
Prima ancora che faccia la sua entrata in scena la mitica quattroruote DeLorean della trilogia “Ritorno al futuro”, è la altrettanto mitica “Jump” dei Van Halen ad introdurre la folle avventura del giovane Wade Watts interpretato da Tye Sheridan, il quale, in un 2045 afflitto da disoccupazione, povertà, sovraffollamento e totale disperazione, si svaga – come la maggior parte dell’umanità – immergendosi nell’intero universo virtuale denominato OASIS.
Un intero universo virtuale in cui gli è possibile essere chiunque, andare ovunque e fare qualsiasi cosa, in quanto gli unici limiti sono rappresentati dalla propria immaginazione; fino a quando, vincendo la prima sfida di una caccia al tesoro che va oltre la realtà, si ritrova catapultato in mezzo a scoperte e insidie assortite per salvare il mondo e OASIS stesso, creato dal James Halliday magnificamente incarnato dal premio Oscar Mark Rylance che, alla sua morte, ne ha lasciato il controllo al trionfatore di una competizione in tre round che aveva progettato per trovare un degno erede.

E se, a proposito della già menzionata saga sui viaggi nel tempo con protagonista Marty McFly, è possibile anche scovare citazionismi musicali (del resto, la colonna sonora è a firma dello stesso Alan Silvestri) e, addirittura, un Cubo di Zemeckis (!!!), non pochi sono gli omaggi alla cultura pop disseminati nel corso delle circa due ore e venti di visione che il Re Mida di Hollywood Steven Spielberg deriva dal bestseller “Ready Player One” di Ernest Cline.
Omaggi alla cultura pop che, tra fugaci apparizioni per l’artigliato Freddy Krueger e per il burtoniano Beetlejuice, non riguardano in maniera esclusiva – come si potrebbe erroneamente pensare – gli anni Ottanta, perché, a proposito di mostri sfornati dalla Settima arte, vengono tirati in ballo anche il T-Rex di “Jurassic park” e il gigantesco ominide King Kong.

Senza contare lo xenomorfo di “Alien”, il gigante di ferro dell’omonimo lungometraggio datato 1999, uno scontro con Mechagodzilla e perfino la storica frase/morale de “La vita è meravigliosa” di Frank Capra: “Un uomo non è un fallito se ha degli amici”.
Tutti distribuiti nell’evoluzione di un fanta-movie che, comprensivo anche di rimandi verbali al videoclip “Thriller” con Michael Jackson, ai Duran Duran, al compianto cineasta John Hughes e all’avventuriero dei fumetti Buckaroo Banzai, in un primo momento rischia di apparire semplicemente in qualità di variopinto e fracassone guazzabuglio a base di veicoli distrutti e frenetiche corse in moto durante il cui scorrimento sullo schermo, appunto, allo spettatore non rimane altro da fare che divertirsi a scovare i vari richiami cinematografici.
Perché è soltanto con l’intensificarsi dell’esperienza di Wade e dei suoi amici chiamati gli Altissimi Cinque che la tensione comincia ad emergere e che, tra un ballo sulle note di “Stayin’ alive” dei Bee Gees e un’esilarante escursione da parodia all’interno dell’Overlook Hotel di “Shining”, comincia a delinearsi quella che intende essere una storia di formazione atta a celebrare i legami dell’amicizia, la scoperta del primo amore e l’accettazione di se stessi e degli altri.

Una storia in cui non mancano neppure la bambola assassina Chucky e una ironica frecciatina al fatto che nessuno riconosca Superman quando indossa gli occhiali di Clark Kent; man mano che la ricca soundtrack sfodera “One way or another” dei Blondie e “We’re not gonna take it” dei Twisted sister e che, con l’azione e il movimento a regnare sovrani, l’autore di “E.T. – L’extraterrestre” si rivela ancora in grado di mettere in piedi un’operazione capace di essere un’avvincente spettacolo per ragazzi (e non solo) e, allo stesso tempo, una affascinante allegoria in fotogrammi mirata sia a condannare il capitalismo quale nemico della creatività, sia a ricordare il bisogno di rimanere ancorati alla pur dolorosa realtà in una società che sembra sempre più propensa ad allontanarvisi pericolosamente.
Ricorrendo sì alle moderne tecnologie che consentono di miscelare motion capture, animazione CGI e live action, ma con il medesimo spirito eighties che gli consentì di trasformarsi nel confezionatore di sogni su pellicola più amato del periodo a cavallo tra il secondo e il terzo millennio.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Widows - Eredità criminale | Papa Francesco - Un uomo di parola | A Private War | Ovunque proteggimi | Il Banchiere Anarchico | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Io e te | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Kedi - La Città dei Gatti | Hell Fest | Halloween | Imagine - Una vita al limite | Sogno di una notte di mezza età | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | In guerra | La casa delle bambole - Ghostland | I Villani | Un giorno all'improvviso | Conversazioni Atomiche | Sulla mia pelle | Il testimone invisibile | Il giovane Karl Marx | Io ballo da sola | Dancer | L'appartamento | Se son rose | Che bella giornata | Disobedience | Il Grinch | The Wife - Vivere nell'ombra | Separati ma non troppo | First Man - Il primo uomo (V.O.) | A Voce Alta - La Forza della Parola | Omicidio al Cairo (V.O.) | Lady Bird | Mary Shelley - Un amore immortale (V.O.) | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Leonardo da Vinci - Il genio a Milano | Caravaggio - L'anima e il sangue | Asino vola | Figlia mia | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | The Zero Theorem - Tutto è vanità | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Manuel | Bohemian Rhapsody (V.O.) | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | La donna dello scrittore | Ride | Santiago, Italia | Le Fidèle (V.O.) | Il castello di vetro | Bohemian Rhapsody | La Casa dei Libri | L'uomo che rubò Banksy | Il dubbio - Un caso di coscienza | Summer | Colette | A Casa Tutti Bene | The Party | Notti magiche | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La stanza delle meraviglie | A Christmas Carol | Michelangelo - Infinito | La donna elettrica | Il Grinch (NO 3D) | Un piccolo favore | Corpo e anima | Il vizio della speranza | Tonya | La Casa dei Libri (V.O.) | Macchine mortali | Transfert | Ti presento Sofia | La Strega Rossella e Bastoncino | Lontano da qui | Il ragazzo più felice del mondo | Ulysses: A Dark Odyssey | Conta su di me | Troppa grazia | Sulle sue spalle | Isabelle | Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza | First Man - Il primo uomo | Up&Down - Un film normale | Parigi a Piedi Nudi | Johnny English colpisce ancora | Senza lasciare traccia | Alpha - Un'amicizia forte come la vita | Non ci resta che vincere | Una storia senza nome | Un sacchetto di biglie | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Lo sguardo di Orson Welles (V.O.) | Il mistero della casa del tempo | Non ci resta che vincere (V.O.) | Hotel Gagarin | La prima pietra | La mala educación | Roma | The Teacher | 7 uomini a mollo | Robin Hood - L'origine della leggenda | Richard - Missione Africa | The Children Act - Il verdetto | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Le ereditiere | Angel face | Red Land (Rosso Istria) | Tutti lo sanno | Un Affare di Famiglia | Un altro me | Tre volti | Renzo Piano: l'architetto della luce | Lo sguardo di Orson Welles | Soldado | La terra dell'abbastanza | L'appartamento (V.O.) | Macchine mortali (NO 3D) | Menocchio | Zanna Bianca (NO 3D) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Colette (V.O.) | Roma (V.O.) | A Star Is Born | A Quiet Passion | Alpha - Un'amicizia forte come la vita (NO 3D) | The Summit | 2001: Odissea nello spazio | The Dawn Wall | I Misteri di Ichnos - La Strega di Belvì |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: