FilmUP.com > Recensioni > Risveglio
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Risveglio

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato25 gennaio 2018Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Risveglio
  • Foto dal film Risveglio
  • Foto dal film Risveglio
  • Foto dal film Risveglio
  • Foto dal film Risveglio
Un carcere, tante vite che si intrecciano tra loro. Un carcere, che diventa un luogo di condivisione, dove il senso di fratellanza reciproca e la solidarietà sono all’ordine del giorno. Questo ci mostra “Risveglio”, il docufilm realizzato con i detenuti del carcere di Civitavecchia nel laboratorio di cinematerapia. Tanti personaggi, tutti diversi ma accomunati dalla voglia di reagire, di vivere l’esperienza del carcere nei migliore dei modi, lasciandosi trasportare dalla spontaneità e dal rispetto verso l’altro, e cercando di aiutare il prossimo, nonostante tutto. Perché nessuno in galera ha vita facile, ma c’è sempre un modo per risalire, e il laboratorio di cinematerapia è uno di questi. In “Risveglio” vediamo Italo, un detenuto in attesa che le indagini su un omicidio in un cantiere - di cui lui è ritenuto il responsabile dalle autorità - si concludano. È stato lui ad ucciderlo? È stato solo un incidente? Cosa è successo in cantiere quel giorno?

“Risveglio”, il docufilm realizzato con il contributo dei detenuti del carcere di Civitavecchia nel laboratorio di cinematerapia, mostra uno spaccato di vita reale e lo fa con molta semplicità. Il concetto di fondo, infatti, è chiaro sin da subito: mettere in luce le relazioni che si possono instaurare in una galera, insieme alle vite stesse dei suoi protagonisti. Ognuno dei quali con un passato difficile e un presente ancora più spinoso. Il docufilm non ha pretese di alcun tipo, però rende molto bene l’idea che si vuole dare della struttura. Siamo abituati a pensare al carcere come un luogo duro, dove tutti sono contro tutti, dove non c’è armonia. Ma ogni struttura ha un’organizzazione diversa, e a Civitavecchia - così come al carcere di Bollate (Milano) - l’esperienza di vivere dietro le sbarre sembra pesare meno rispetto ad altri posti simili. Gli interpreti, tutti detenuti, raccontano - attraverso la voce, i gesti e la mimica facciale - i loro stati d’animo e i loro problemi personali, insieme al bisogno di condividere con qualcuno le proprie emozioni e disagi interiori. Lo fanno in maniera poco naturale, ma d’altronde è bene ricordare che non stiamo parlando di professionisti. Eppure si nota che la forza di volontà nel riuscire a dare espressività ai loro personaggi e a coglierne tutte le sfumature c’è ed è tanta.

Nel docufilm “Risveglio” sono diversi i temi affrontati con la giusta profondità, a partire dal senso di colpa per aver commesso - questo per alcuni dei detenuti coinvolti - determinate azioni illegali, ma che in carcere sembrano aver preso coscienza dello sbaglio commesso e di dover concludere la pena per sentirsi veramente liberi. Ciò che colpisce, infatti, è questa loro consapevolezza che emerge più volte nel corso del progetto del carcere di Civitavecchia, la cui riuscita è dovuta anche ai loro momenti di condivisione - come le scene in cui il gruppo di detenuti canta canzoni come “Io vagabondo” e “Il ragazzo della via Gluck” -, di sostegno reciproco, soprattutto all’inizio e nei confronti di Italo. Quest’ultimo è angosciato perché potrebbe avere ucciso un uomo, è pieno di sensi di colpa perché sentiva il peso della responsabilità. Eppure, grazie al suo compagno di cella e agli altri membri del gruppo, unito all’amore della moglie - disposta a tutto pur di vederlo di nuovo felice (quanto può essere grande l’amore!) - Italo ritroverà il sorriso e una ragione per sperare, fuori e dentro al carcere. Insomma, un film che vale la pena vedere per la forte valenza sociale, ma anche per comprendere una realtà che in molti non comprendono. Perché se è vero che i detenuti hanno le loro colpe e devono scontare la pena fino all’ultimo, è anche giusto comprendere cosa potrebbe celarsi dietro ognuno di loro, cosa stanno passando, come vivono l’esperienza del carcere, ricordando sempre che ogni persona ha i suoi dolori. Non che questo giustifichi gli atti commessi, ma c’è sempre tempo per redimersi e capire i propri errori.
E poi chissà, magari non è tutto andato perso per Italo.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Oltre la notte | Nico, 1988 | Il filo nascosto | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Cinema Komunisto | Io c'è | La febbre del sabato sera | A Modern Family | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Hotel Gagarin | Il sacrificio del cervo sacro (V.O.) | Luis e gli alieni | L'isola dei cani (V.O.) | Obbligo o Verità | Ammore e malavita | Agadah | 120 battiti al minuto | Wajib - Invito al matrimonio | Doppio amore | Resina | Peter Rabbit | Tito e gli Alieni | Happy End | Il sacrificio del cervo sacro | Due sotto il burqa | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Stronger - Io sono più forte (V.O.) | Quanto basta | Lasciati Andare | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Maria Maddalena | Ready Player One (NO 3D) | Tonya | Novecento | Sono tornato | Doraemon Il FIlm - Nobita e la grande avventura in Antartide | Tuo, Simon | This Beautiful Fantastic | Cars 3 (NO 3D) | Un sogno chiamato Florida | Nome di donna | La Tenerezza | Il Tuttofare | Giochi di potere | A Casa Tutti Bene | I fantasmi d'Ismael | Il dubbio - Un caso di coscienza | Il settimo sigillo | Caccia al tesoro | Nobili bugie | Unsane | Loro 1 | Io sono Tempesta | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Quello che non so di lei | Il sole a mezzanotte | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Finché c'è prosecco c'è speranza | L'inganno | Escobar - Il fascino del male | Borg McEnroe | Puoi baciare lo sposo | I primitivi | L'ora più buia | Arrivano i prof | Kedi - La Città dei Gatti | Gli sdraiati | Egon Schiele: Death and the Maiden | Rocky | Tomb Raider (NO 3D) | Una luna chiamata Europa | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Dei | Miss Peregrine - La Casa dei Ragazzi Speciali (NO 3D) | Rabbia furiosa | Monster Family | 1945 | Loro 2 | Anime nere | Metti la nonna in freezer | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Loving Vincent | Black Panther (NO 3D) | E' arrivato il Broncio | Morto Stalin se ne fa un altro | The Party | L'isola dei cani | The Silent Man | Resta con me | Reality | Napoli velata | Una festa esagerata | Vittoria e Abdul | L'inganno (V.O.) | Assassinio sull'Orient Express | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Si muore tutti democristiani | La melodie (V.O.) | Skyscraper | L'amico americano | Paddington 2 | La signora dello zoo di Varsavia | Ferdinand (NO 3D) | Wonder | The Post | Thelma | L'uomo sul treno - The Commuter | Una Donna Fantastica | Jurassic World - Il Regno Distrutto | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Harry Potter e la pietra filosofale | Chiamami col tuo nome | Omicidio al Cairo | Sherlock Gnomes | Doraemon Il Film - Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori | The Strangers: Prey at Night | L'affido - Una storia di violenza | Hostile | La stanza delle meraviglie | Lovers | Harry Potter e il calice di fuoco | Metropolis | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Parigi a Piedi Nudi | Figlia mia | Un amore sopra le righe | C'est la vie - Prendila come viene | L'Insulto | Veleno | Cosa dirà la gente | Ogni giorno | La quinta onda | Skyscraper (NO 3D) | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | 12 Soldiers | My Generation (V.O.) | Stronger - Io sono più forte | Ricomincio da noi | La vita è facile ad occhi chiusi | Contromano | La Banalità del Crimine | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Bolgia totale | Hollywood party | Toglimi un dubbio | Visages villages | The Green Inferno | Hostiles - Ostili | Una vita spericolata | Detroit | A Beautiful Day | Harry Potter e il principe mezzosangue | Harry Potter e l'Ordine della Fenice | La truffa del secolo | La prima notte del giudizio | Chiudi gli occhi - All i see you | Cezanne - Ritratti di una Vita | Kong: Skull Island (NO 3D) | Ella & John - The Leisure Seeker | Parasitic Twin | Benvenuto in Germania! | Peggio per me | Estate 1993 | L'incredibile viaggio del Fachiro | La terra dell'abbastanza | Estate 1993 (V.O.) | La Casa Sul Mare | Overboard | Show Dogs - Entriamo in scena | La truffa dei Logan | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Poesia senza fine | Insyriated | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Prendimi! | La danza della realtà | Il palazzo del Viceré | The Square | Muse Drones World Tour | Deadpool 2 | Maria by Callas | La terra buona | 50 Primavere | Tully | Hurricane - Allerta uragano | Sami Blood | 2001: Odissea nello spazio (V.O.) | Il Vangelo secondo Mattei | Come un gatto in tangenziale | Papillon | Caramel | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | A Quiet Passion | L'albero del vicino | The Escape | Super Troopers 2 | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Ex Libris : New York Public Library | All Eyez On Me | Dogman | Atto di difesa - Nelson Mandela e il processo Rivonia | Lazzaro Felice | La ruota delle meraviglie | Il colore nascosto delle cose | Lady Bird | Il giovane Karl Marx | Due piccoli italiani | Vizio di forma | Coco (NO 3D) | Chiamami col tuo nome (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Resta con me (2018), un film di Baltasar Kormákur con Shailene Woodley, Sam Claflin, Grace Palmer.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: