Scream 4
Forniti d’immancabile senso dell’umorismo, non potevano ricominciare altro che da un attacco verbale al sadico mito di "Saw" lo sceneggiatore Kevin Williamson e il regista Wes Craven, riappropriatisi della figura del misterioso omicida Ghostface a undici anni da "Scream 3" (2000), mediocre terzo capitolo – di sicuro a causa dello script firmato dal sopravvalutato Ehren Kruger – della saga horror simbolo degli anni Novanta.
Già, perché se il bellissimo capostipite puntava al ribaltamento delle regole dello slasher-movie e i due seguiti giocavano rispettivamente con quelle dei sequel e delle trilogie, stavolta, mentre assistiamo al ritorno a Woodsboro per la sopravvissuta Sidney Prescott alias Neve Campbell, nel frattempo divenuta autrice di un libro di auto-aiuto, la serie di delitti operata dietro la maschera ispirata a "L’urlo" di Edvard Munch viene scandita su divertenti frecciatine a tutto ciò che ha caratterizzato i film dell’orrore d’inizio XXI secolo.
Quindi, nuovo decennio, nuove regole, e, man mano che tornano in scena anche David Arquette e Courteney Cox nei panni dello sceriffo Linus e di sua moglie Gale, si parte sbeffeggiando l’abusatissimo stratagemma del film nel film per approdare alla prima legge dei remake, ovvero non cambiare mai il finale originale; passando, però, per accenni ad alieni, fantasmi di ragazzine asiatiche e zombi (c’è perfino un omaggio televisivo a "L’alba dei morti dementi" di Edgar Wright).
E Craven, che c’invita ironicamente ad apprendere sia che i poliziotti di scorta sono sempre destinati a morire, sia che nei nuovi horror si salvano solo i gay (!!!), sembra autocitarsi non solo attraverso una battutina riguardante il primo "Scream", ma anche nel momento in cui tira in ballo una tutt’altro che disprezzabile sequenza di tensione ambientata in un garage, proprio come avvenne già nel suo licantropico "Cursed-Il maleficio" (2005).
Tutt’altro che disprezzabile come un po’ tutte le altre, dal classico massacro pre-titolo a quella che si svolge durante la maratona "Squartati", distribuite a dovere nel corso di circa 111 minuti di visione (non pochi, dunque) al fine di coinvolgere in maniera efficace lo spettatore, senza annoiarlo mai.
Ma, soprattutto, senza dimenticare di legare l’insieme ad un tanto intelligente quanto affascinante messaggio di denuncia nei confronti della squallida generazione telematica del terzo millennio, affamata di popolarità perché pericolosamente esposta al perverso potere dei media.
Un messaggio che solo un maestro del genere (seppur discontinuo) poteva sfornare sfruttando il quarto tassello di un’epopea all’insegna del "Indovina chi è l’assassino".

La frase:
- "Non è divertente"
- "Perché non è una commedia, è un film horror, c’è chi vive e chi muore".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Unfriended | Attenti a quelle due | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | In questo mondo | Momenti di trascurabile felicità | Dolor y Gloria (V.O.) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | L'uomo fedele | Dilili a Parigi | Quando eravamo fratelli | L'angelo del male (1998) | Il viaggio di Yao | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Bentornato Presidente! | Tonya | Hellboy | Ancora un giorno (V.O.) | Il testimone invisibile | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Il professore e il pazzo | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Medea | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | John Wick 3: Parabellum | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Ride | Che fare quando il mondo è in fiamme? | Il papa' di Giovanna | L'Angelo del Male - Brightburn | Unfriended: Dark Web | I Figli del Fiume Giallo | Non uno di meno | Le invisibili | Lucania - Terra Sangue e Magia | Avengers: Endgame | Il colpevole - The Guilty | The Breadwinner | Stanlio e Ollio | A spasso con Willy | Wonder Park (NO 3D) | Cyrano mon amour | L'uomo fedele (V.O.) | Aladdin | Normal | Un'altra vita - Mug | Pet Sematary | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | Wonder Park | John Wick | C'era una volta il Principe Azzurro | Il campione | Gordon & Paddy | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | Il professore e il pazzo (V.O.) | Il Corriere - The Mule | I fratelli Sisters (V.O.) | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | John McEnroe - L'impero della perfezione | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Il miglior regalo | I fratelli Sisters | Bangla | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Book Club - Tutto può succedere | I villeggianti | La guerra dei fiori rossi | Addio mia concubina | Palladio | Una vita violenta | Dafne | Aladdin (NO 3D) | Il grande spirito | Dolor y Gloria | Cafarnao - Caos e miracoli | L'uomo che comprò la luna | After | Avengers: Endgame (NO 3D) | Aladdin (V.O.) | Pokémon: Detective Pikachu | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | Takara - La notte che ho nuotato | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | La promessa dell'alba | Bohemian Rhapsody | Non sono un assassino | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Una giusta causa | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Mò Vi Mento - Lira di Achille | Solo cose belle | La Caduta dell'Impero Americano | Mia e il Leone Bianco | Ma cosa ci dice il cervello | Ancora un giorno | Il traditore | Red Joan | Mary Poppins | Ted Bundy - Fascino criminale | Dumbo (NO 3D) | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | Le Grand Bal | Border - Creature di confine | Forse è solo mal di mare | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Dentro Caravaggio (2019), un film di Francesco Fei con Manuel Agnelli, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: