19 marzo 2002 - Conferenza stampa
Pedro Almodovàr
Intervista al regista di
"Parla con lei"

di Valerio Salvi


Eccoci nell'hotel de Russie con un simpaticissimo Pedro Almodovar genio cinematografico e nella vita.

Lei ha fatto un film incentrato sulla parte femminile dell'uomo; un uomo che piange e che accudisce la sua donna con fare protettivo. Perché questa scelta?
Non è stata una scelta ponderata. Le mie storie nascono dal mio istinto e dall'intuizione del momento. Quando ho raccolto abbastanza idee su una storia la scrivo e la sviluppo e se il risultato mi appassiona decido di girare il film. Ero affascinato da questi due uomini fragili, sofferenti e contemporanei. Le storie sull'amicizia "virile" ci sono sempre state, soprattutto nel genere western, ma io volevo realizzare qualcosa più legato alla nostra realtà attuale.

Nel film, come nella nostra realtà contemporanea, c'è molta solitudine, perché?
Io sono abituato alla solitudine, è una situazione che stimola la mia creatività, mi è necessaria per scrivere, è la molla che ti spinge a fare qualcosa per uscirne. Poi si può anche essere circondati da molte persone ed essere soli, od avere una compagnia non fisica e quindi non sentire la solitudine: uno spirito affine o quello di una persona amata che non è più tra noi. Comunque per non sentirsi soli bisogna sentirsi desiderati.

Cos'è per lei l'amore?
L'amore è passione ed intendo quella carnale. È fondamentale nella vita di una persona, da l'energia da cui scaturisce tutto. Non si può, ovviamente, essere sempre innamorati, ma bisogna nella vita avere questa esperienza. L'amore, almeno per un certo periodo, ti assorbe completamente, e questo è fantastico.

Leggendo una sua "auto-intervista" si ha la sensazione che la storia abbia molti più aspetti di quelli poi presenti effettivamente nel film. Questa riduzione è stata effettuata in fase di montaggio o piuttosto nello sviluppo della sceneggiatura?
In effetti la storia era molto complessa per me, ma volevo che fosse estremamente chiara per lo spettatore. I vari incroci, gli slittamenti temporali, i flashback e gli incisi possono disorientare se non addirittura far "perdere" lo spettatore, quindi ho dovuto lavorarci sopra. Inoltre di solito monto il girato giorno per giorno, ma qui non è stato possibile, soprattutto perché dovevamo inserire degli effetti digitali (e si sa il team degli effetti speciali ci mette settimane per consegnare il suo lavoro), e questo mi ha reso molto insicuro. Insomma il film è più facile da vedere che da spiegare.


  

Intervista a Pedro Almodovàr


I film più recenti:

Parla con lei

Tutto su mia madre

Tacchi a spillo







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Se la strada potesse parlare | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Pop Black Posta | First Man - Il primo uomo | Annabelle 3 | Ma cosa ci dice il cervello | La Donna scimmia | Men in Black: International (NO 3D) | Once | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | 1960 | I morti non muoiono | Santiago, Italia | La donna elettrica | La signora della porta accanto | Rapina a Stoccolma | Charlie says | Seguimi | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | La donna dello scrittore | Arrivederci Professore | Sofia | Peterloo (V.O.) | Una famiglia al tappeto | Toy Story 4 | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Nureyev - The White Crow | Il Signor Diavolo | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | The deep | La prima vacanza non si scorda mai | La tartaruga rossa | Il primo re | Cold war | Il mangiatore di pietre | Domino | The Quake - Il terremoto del secolo | Sangue nella bocca | Bohemian Rhapsody | Cafarnao - Caos e miracoli | Dolor y Gloria | Kin | Il Re Leone (V.O.) | Roma | La profezia dell'armadillo | L'uomo che comprò la luna | Serenity - L'isola dell'inganno | Tutte le mie notti | I fratelli Sisters | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Isabelle - L'ultima evocazione | Men in Black: International (V.O.) | Genitori quasi perfetti | La mia vita con John F. Donovan | Toy Story 4 (NO 3D) | Il Corriere - The Mule | L'uomo fedele | Copia originale | Avengers: Endgame (NO 3D) | Peterloo | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Old Man & the Gun | Dolcissime | Men in Black: International | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | Selfie | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Bangla | Tutti lo sanno | Il traditore | Sir - Cenerentola a Mumbai | La rivincita delle sfigate | Green book | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | BlacKkKlansman | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Tesnota | Due amici | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Aladdin (NO 3D) | Scappo a casa | Il mio Capolavoro | Il ritratto negato | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Il Re Leone (NO 3D) | Birba - Micio combinaguai | A spasso con Willy | L'ospite | Il Re Leone | A Star Is Born | Nevermind | Crawl - Intrappolati | Una giusta causa | Solo cose belle | Submergence | Un Affare di Famiglia | Pallottole in libertà | Hotel Artemis | Il professore e il pazzo | The Nest - Il nido |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il Sole è anche una Stella (2019), un film di Ry Russo-Young con Yara Shahidi, Anais Lee, Charles Melton.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: