03 Luglio 2013 - Conferenza
"Anna Karenina"
Intervista all'attore inglese Aaron Taylor-Johnson
Redazione FilmUP.com

L'attore inglese Aaron Taylor-Johnson ha iniziato a recitare all'età  di sei anni, e ha lavorato in vari film prima di veder riconosciuto il proprio talento nel 2009 grazie a Nowhere boy, in cui interpretava John Lennon, e al film di supereroi Kick-Ass (2010). I suoi film più recenti includono Albert Nobbs (2011) e Le belve (2011). In Anna Karenina interpreta il ruolo dell'amante della protagonista, il Conte Vronsky.
Il film arriva in DVD e Blu-Ray a partire dal 3 luglio 2013!


Interpretare un film basato sull'opera di Tolstoj è un sogno che si realizza per un attore, ma incute anche un po' di timore?
Aaron Taylor-Johnson: Io sono stato ingaggiato quando il resto della produzione era già  stata avviata. Il regista Joe Wright e Tom Stoppard, che ha firmato la sceneggiatura, hanno realizzato un adattamento fantastico. Mi sono sentito davvero commosso quando l'ho letto. Era bellissimo. Penso che sia una sfida impegnativa confrontarsi con un qualsiasi romanzo di Tolstoj, ma si trattava di una grandiosa trasposizione e di una stupenda storia d'amore. Era impossibile mantenere ogni singolo dettaglio del libro, ma Joe è riuscito a catturarne la vera essenza. Mi sono relazionato al mio personaggio, e questo ha dato a ciascuno di noi una base su cui lavorare, di cui parlare e sulla quale poter sperimentare. Quello è stato il punto di partenza.

In che modo ti sei relazionato al tuo personaggio?
Aaron Taylor-Johnson: Si tratta di una persona con una grande onestà  verso le proprie emozioni e i propri sentimenti, e mi sono immedesimato molto in questo. Lui attraversa gli effetti del desiderio, dell'amore e della passione nei confronti di Anna. Mi é piaciuto molto, così come mi é piaciuta la sua lealtà.

Dunque hai una visione positiva del personaggio?
Aaron Taylor-Johnson: Sì, ho una visione positiva del personaggio. Sono la visione positiva di Vronsky e il suo ottimismo a lasciare sbigottiti gli altri membri della società, perfino Anna: tutto sembra riuscirgli con estrema facilità, sebbene lui abbia rinunciato a ogni cosa, tra cui la sua promozione e la sua famiglia, e sia stato emarginato almeno quanto Anna. Ovviamente Anna vive una situazione molto più complicata perchè ha un marito e un figlio.

Come hai affrontato le coreografie nelle sequenze di ballo di Anna Karenina?
Aaron Taylor-Johnson: Sidi Larbi é un coreografo fantastico. Sul serio. E' una coreografia molto intricata. Le sue coreografie hanno una profonda delicatezza. Come si può osservare nelle scene di ballo, ci sono molti movimenti intricati con le mani ed intrecci di dita... E' piuttosto intenso. E' una cosa molto difficile da imparare mentre stai ballando il valzer e stai facendo le scene di danza. Ho avuto solo uno o due giorni per imparare tutto quanto. Keira e io abbiamo dovuto girare subio, quindi non abbiamo avuto tempo di provare insieme. Nel nostro primo ballo mi sono sentito come se indossassi una camicia di forza, perchè il mio costume era strettissimo ed era difficile anche alzare le braccia. A parte questo era molto bello.

Le tue priorità  come attore sono cambiate negli ultimi anni?
Aaron Taylor-Johnson: Sono sempre alla ricerca di ruoli differenti, ma le priorità cambiano. Viaggio tantissimo con la mia famiglia, perciò devo essere veramente interessato a un determinato progetto, perchè deve essere qualcosa che sia davvero all'altezza. E' meglio così, in questo modo posso essere più selettivo e fare scelte migliori.

Cosa ti ha spinto a iniziare a recitare?
Aaron Taylor-Johnson: E' stato un po' come un amore a prima vista. Era un'attività che svolgevo dopo la scuola. Era qualcosa che amavo, mi piaceva moltissimo, e facevo qualche particina qua e là. Ho cominciato a sei anni. Ho fatto teatro, pubblicità, Tv e cose del genere, e gradualmente mi sono costruito una carriera.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Finale '68. Di pietre e pionieri, di macchia e altipiani | La ragazza nella nebbia | Girl | Lady Bird | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Il bene mio | 1945 | Girl (V.O.) | Il vizio della speranza | Penguin Highway | La Casa Sul Mare | #Ops - L'Evento | Una luna chiamata Europa | L'Insulto | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Arrivederci Saigon | Red Zone - 22 miglia di fuoco | Summer | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Cosa fai a Capodanno? | Sulla mia pelle | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | Te lo dico Pianissimo | Cosa dirà la gente | Soldado | Zen sul ghiaccio sottile | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | I Villani | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Still Alice | Vinilici | Otzi e il mistero del tempo | La fuitina sbagliata | A Private War (V.O.) | Into Eternity: A Film for the Future | Millennium - Quello che non uccide | Lo schiaccianoci e i quattro regni | La profezia dell'armadillo | A Casa Tutti Bene | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Il maestro di violino | Piazza Vittorio | Sogno di una notte di mezza età | The Children Act - Il verdetto | Il ragazzo più felice del mondo | Wonder | Menocchio | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Opera senza autore | Black Tide | L'albero dei frutti selvatici | Una storia senza nome | Ti presento Sofia | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Senza lasciare traccia | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | In guerra | In guerra (V.O.) | Widows - Eredità criminale | Fahrenheit 11/9 | Tutti lo sanno (V.O.) | Kedi - La Città dei Gatti | Still Recording | Red Land (Rosso Istria) | Il settimo sigillo | BlacKkKlansman | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Styx | Halloween | Johnny English colpisce ancora | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Chiamami col tuo nome | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Ti Porto Io | Benvenuto in Germania! | Achille Tarallo | A Quiet Passion | Conversazione su Tiresia | Parigi a Piedi Nudi | Troppa grazia | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | First Man - Il primo uomo | Lo schiaccianoci 3D (NO 3D) | Robin Hood - L'origine della leggenda (V.O.) | Il sacrificio del cervo sacro | A Star Is Born | Upgrade | Robin Hood - L'origine della leggenda | Padre | The Wife - Vivere nell'ombra | Euforia | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La donna dello scrittore | Tutti lo sanno | Disobedience (V.O.) | I pugni in tasca | Non dimenticarmi | Ritorno al Bosco dei 100 Acri | Morto Stalin se ne fa un altro | A Private War | Storie del dormiveglia | Un piccolo favore | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Venom (NO 3D) | Un Affare di Famiglia (V.O.) | A Star Is Born (V.O.) | Zanna Bianca (NO 3D) | La Casa dei Libri | La ragazza dei tulipani | Il mistero della casa del tempo | Non è un paese per giovani | Transfert | Seguimi | Nome di donna | Senza lasciare traccia (V.O.) | L'ordine delle cose | Overlord | Don't Worry | Nessuno come noi | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | My Name Is Emily | Paulina | First Man - Il primo uomo (V.O.) | La verità, vi spiego, sull'amore | Wajib - Invito al matrimonio | Tutti in piedi | Notti magiche | Sao Jorge | Come vincere la guerra | La terra dell'abbastanza | Tonya | Lo schiaccianoci 3D | Michelangelo - Infinito | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Un Affare di Famiglia | Il complicato mondo di Nathalie | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Conta su di me |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per La notte è piccola per noi - Director's Cut (2018), un film di Gianfrancesco Lazotti con Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: