Leonardo.it


01 Settembre 2006 - Conferenza Stampa
"Daratt"
Intervista al regista e ai produttori.
di Andrea D'Addio


Alla conferenza stampa del film del Ciad, "Daratt", sono presenti in sala il regista Mahamat Saleh Haroun ed i due produttori. Uno di questi è il famoso regista Cheik Oumar Sissoko. Da diciannove anni un film africano non era nella rassegna principale del Festival, si inizia quindi da là con le domande

Cosa si prova ad essere stato scelto dopo un così lungo periodo di assenza di film del vostro continente, per rappresentare l'Africa al festival?
Haroun: Sono lieto di essere qui. C'è una cinofilia radicale in Ciad, e spero di rappresentarla. Non come qui in Italia che, da come mi pare di capire, non fa più quei film commedie che vedevo fin da piccolo e che ho sempre apprezzato. Non ne capisco il motivo, ma comunque non è affar mio. L'Africa è stata spesso considerata come periferia del mondo, e di conseguenza anche come luogo da cui non poteva provenire grande cultura. Credo invece che la periferia possa inondare il centro.

Il titolo, così come il film, richiama alla secchezza. Come vi siete approcciati a questa tematica?
Haroun: La storia raccontata richiedeva che tutto fosse secco. Le emozioni, i sentimenti. Non si può parlare di un ragazzino che deve andare ad uccidere un uomo senza cercare di far capire come tutto stia per avvenire nella più completa secchezza di emozioni. Esiste un cinema che ha fatto della violenza uno spettacolo, ma quando vedi un uomo con una pistola alla tempia tutto ti rimane impresso. A me è sucesso così.

Un film quindi in parte autobiografico…
Haroun: Tutti i film partono dalla memoria di chi li scrive. C'è sempre qualcosa di biografico. Io ho visto la guerra civile ed è impossibile che qualcosa non mi sia rimasto. Impossibile. Ed il film vuole proprio dire questo. Finché ci sarà la memoria degli orrori, finche la gente continuerà a rivendicare vendetta per episodi accaduti tanti anni prima, la guerra civile sarà sempre dietro l'angolo.

Una scelta specifica quella di far interpretare al boia il mestiere di panettiere?
Haroun: Non troppo, ma comunque era importante che fosse un lavoro come un altro. Volevo far capire come il male annidi in ognuno di noi, e che quando c'è la guerra siamo capaci di tutto. Il vicino di casa che non ti saresti mai aspettato che avrebbe fatto qualcosa di cattivo si trasforma. E questo perché tutti siamo in fondo un poco diabolici. Il 2boia" fa il panetteire perché cerca riscatto. Tutti i boia hanno ucciso sicuri di stare dalla parte dei vincitori. E poi cercano di dimenticare, ma è impossibile che le macchie non ritornino a galla. Nassarah non può chiedere perdono perché non ha voce per ovviare compie buone azioni e si affida alla religiore. Ma non basta.

Come sono stati scelti gli attori?
Haroun: Nessuno professionista. Il ragazzo che fa Atim non aveva mai fatto cinema. L'ho scelto attraverso un provino. Gli piaceva talmente tanto la poesia che pensavo che mai sarebbe potuto essere un cattivo attore.

Sissoko, si sente più regista o produttore?
Sissoko: Seppur mi piaccia produrre visto che è un lavoro di condivisione in cui si apprende oltre che suggerire, preferisco ancora fare il regista. Non ho un nuovo film in arrivo, ma solo la voglia di farne uno.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Alien: Covenant | Aspettando il Re | Sieranevada | La La Land (V.O.) | Silence | La bella e la bestia (NO 3D) | Manchester by the Sea | King Arthur: Il potere della spada (NO 3D) | La mummia (V.O.) | Una doppia verità | Chi mi ha incontrato, non mi ha visto | Virgin Mountain | Baby Boss (NO 3D) | La Tenerezza | Transformers - L'ultimo cavaliere (V.O.) | Sole, cuore, amore | Maria per Roma | I Cancelli del Cielo | Parigi può attendere | Sicilian Ghost Story | Orecchie | Sognare è Vivere | L'altro volto della speranza | La mummia | Alps | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Janis | Effedia' - Sulla mia cattiva strada | Lady Macbeth | Palombella rossa | Wonder Woman | La mummia - La tomba dell'imperatore dragone (2008) | I figli della notte | Un appuntamento per la sposa | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (V.O.) | 47 Metri | Richard - Missione Africa | The Dinner | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | Il Padre d'Italia | Fortunata | Girotondo | Robert Doisneau - La lente delle meraviglie | Il cliente | Io Danzerò | Paterson | Nebbia in agosto | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Parliamo delle mie donne | Personal Shopper (V.O.) | Quando un padre | La vendetta di un uomo tranquillo | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Civiltà perduta | Rosso Istanbul | In viaggio con Jacqueline | Il medico di campagna | Il sentiero della felicità | Due uomini, quattro donne e una mucca depressa | Cuori Puri | Captain Fantastic | Moglie e marito | Quello che so di lei | Vedete, sono uno di voi | Baywatch | Chi salverà le rose? | La mummia (NO 3D) | Manhattan | Smetto quando voglio - Masterclass | La cena di Natale | Il sapore del successo | The Habit of Beauty | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | Io, Daniel Blake | Trolls (NO 3D) | Harry Potter e il principe mezzosangue | La zuppa del demonio | Loving | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | Animali notturni | Agnus Dei | Il Viaggio - The Journey | Per un Figlio | La Collina della Libertà | Tanna | I Peggiori | Indivisibili | Wonder Woman (NO 3D) | Bagnini & Bagnanti | 150 milligrammi | Wonder Woman (V.O.) | Il toro | Lion - La strada verso casa | L'ora legale | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Una Vita, Une vie | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Una Settimana e un Giorno | Qualcosa di troppo | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Free to run | Funne - le ragazze che sognavano il mare | Michelangelo - Amore e Morte | Moonlight | 7 minuti | Nerve | Oceania (NO 3D) | Metro Manila | Scappa - Get Out | Saint Amour | Tutto quello che vuoi | Dopo l'amore | On the Milky Road - Sulla Via Lattea | Il Giardino degli Artisti - L'Impressionismo americano | Il viaggio di Fanny | Il crimine non va in pensione | Adorabile nemica | La La Land | Anime nere | A Casa Nostra | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar | Gold - La grande truffa | Doraemon Il Film - Nobita e la nascita del Giappone | Mexico! Un cinema alla riscossa | Lasciati Andare | Transformers - L'ultimo cavaliere | The Circle | Snowden | Sing Street | Acqua e zucchero: Carlo Di Palma, i colori della vita | Split | Nocedicocco - Il piccolo drago | 2night | Le cose che verranno - L'avenir |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Porto il velo adoro i Queen (2016), un film di Luisa Porrino con Sumaya Abdel Qader, Batul Hanife, Takoua Ben Mohamed.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: