Leonardo.it



03 maggio 2001 - Conferenza stampa
Ermanno Olmi
Intervista con il regista de "Il mestiere delle armi"
di Valeria Chiari


Dopo sei lunghi anni di lontananza dal cinema, Ermanno Olmi torna con un film storico, che come ammette lui stesso, racconta del mestiere delle armi ma che allude in realtà al mestiere di vivere e ovviamente a quello di morire. Sorride con amabilità e risponde con la stessa calma e ponderatezza del suo Giovanni de' Medici.

Cosa l'ha spinta a voler raccontare la storia di Giovanni?
Giovanni dalle Bande Nere era un figura considerata feroce alla sua epoca: spesso questo accade a causa della specificità di un mestiere, in questo caso quello delle armi, che si vuole crudele e spietato. Potrebbe essere indubbiamente il caso di Giovanni che però crescendo nel suo grado militare arriva a modificare e a far crescere anche i suoi valori umani, diventando un personaggio con un forte senso dell'onore, e non solo rispetto alla sua professione di soldato ma anche nei confronti della sua famiglia. Non è mai un eroe ambiguo, anzi è un vero eroe perché è grande.

Lei sembra innamorato di questo guerriero.
Si, mi piace molto infatti perché è un uomo che muore come è vissuto, affronta la morte allo stesso modo in cui affronta la guerra e nello stesso modo in cui comandava le sue truppe: non perché aveva il grado per farlo, ma perché ne aveva l'autorevolezza. Intuisce che con la morte non deve farsi grande, ma al contrario più piccolo, per essere alla pari. Non si può affrontare la morte con arroganza bisogna riuscire sempre a mostrare a se stessi e agli altri di sapere fare i conti da solo. Chi è passato vicino a questa esperienza capisce cosa significa.

Ha pensato a lungo a questa storia prima di realizzarla?
Non precostituisco mai un argomento preciso per un film. Al contrario cerco di dimenticarmi il più possibile di me stesso, mi libero di tutto ciò che è precostituito, perché potrebbe diventare un limite. In questo modo può capitare che un frammento di qualcosa, un idea, un immagine, un pensiero, assuma lentamente un determinato aspetto attirando a sé altri frammenti fino a formare una specie di grumo dal quale alla fine l'idea prende forma. Anche questo film è nato così.


  

Intervista a Ermanno Olmi


I film più recenti:

Il mestiere delle armi







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Vampiretto | Il contagio - The Contagion | Justice League | The Brown Bunny | Geostorm (V.O.) | La Battaglia Di Hacksaw Ridge (V.O.) | Gli asteroidi | L'ordine delle cose | Noi Siamo Tutto | The Square | Good Time (V.O.) | Good Time | La signora dello zoo di Varsavia | Bad Moms 2 - Mamme molto più cattive | Loving | Tanna | La Tenerezza | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | La casa di famiglia | Thor: Ragnarok (NO 3D) | Cars 3 (NO 3D) | Madre! (V.O) | The Paris Opera | Ogni tuo respiro | Auguri per la tua morte | Dunkirk | Loving Vincent | Orecchie | My Italy | Pearl Jam: Let's Play Two | Quello che so di lei | Monster Family | Easy - Un viaggio facile facile | It | L'incredibile vita di Norman | La corazzata Potemkin | La bocca del lupo | L'equilibrio | La battaglia dei sessi | Paddington 2 | Vittoria e Abdul (V.O.) | Renegades - Commando d'assalto | Mistero a Crooked House | 120 battiti al minuto | Agadah | A Ciambra | Jukai - La foresta dei suicidi | Freaks | Una scomoda verità 2 | L'uomo di neve | Blow-up (V.O.) | Borg McEnroe | Gatta Cenerentola | Eraserhead - La mente che cancella | La ragazza nella nebbia | Borg McEnroe (V.O.) | Il colore nascosto delle cose | Il viaggio Di Arlo (NO 3D) | Manifesto | Paddington 2 (V.O.) | Addio Fottuti Musi Verdi | Justice League (V.O.) | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | L'altra metà della storia | L'esodo | Ammore e malavita | Elle | The Broken Crown - La corona spezzata | Gifted - Il dono del talento | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Agnus Dei | Vittoria e Abdul | Lasciati Andare | My Name Is Emily | Miss Sloane - Giochi di potere | Anime nere | Mamma o Papà? | Tosca | Un profilo per due | Il domani tra di noi | L'inganno | Il cittadino illustre | Mazinga Z - Infinity | Malarazza | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Per amor vostro | Nove lune e mezza | Il palazzo del Viceré | Paddington | La storia dell'amore | Ho amici in paradiso | Mr. Ove | L'intrusa | Manifesto (V.O.) | Nico, 1988 | Terapia di coppia per amanti | Dove non ho mai abitato | Parigi può attendere | Geostorm (NO 3D) | Una storia semplice | Gomorra 3 - La serie | Finché c'è prosecco c'è speranza | La vita in comune | Babylon Sisters | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Zona d'ombra - Una scomoda verità | I'm - Infinita come lo spazio (NO 3D) | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Capitan Mutanda: Il film | Shining | The Place | La luce sugli oceani | Tutto quello che vuoi | I'm - Infinita come lo spazio | Saw: Legacy | Una questione privata | Chi m'ha visto | Kong: Skull Island (NO 3D) | Non c'è campo | Justice League (NO 3D) | Una Donna Fantastica | Veleno | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Amleto | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no (V.O.) | Barry Seal - Una storia americana | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | The Broken Key | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Blade Runner 2049 (NO 3D) | Bosch - Il giardino dei sogni | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Mister Felicità |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Red State (2011), un film di Kevin Smith con Michael Angarano, John Goodman, Melissa Leo.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: