Leonardo.it



03 maggio 2001 - Conferenza stampa
Ermanno Olmi
Intervista con il regista de "Il mestiere delle armi"
di Valeria Chiari


Dopo sei lunghi anni di lontananza dal cinema, Ermanno Olmi torna con un film storico, che come ammette lui stesso, racconta del mestiere delle armi ma che allude in realtà al mestiere di vivere e ovviamente a quello di morire. Sorride con amabilità e risponde con la stessa calma e ponderatezza del suo Giovanni de' Medici.

Cosa l'ha spinta a voler raccontare la storia di Giovanni?
Giovanni dalle Bande Nere era un figura considerata feroce alla sua epoca: spesso questo accade a causa della specificità di un mestiere, in questo caso quello delle armi, che si vuole crudele e spietato. Potrebbe essere indubbiamente il caso di Giovanni che però crescendo nel suo grado militare arriva a modificare e a far crescere anche i suoi valori umani, diventando un personaggio con un forte senso dell'onore, e non solo rispetto alla sua professione di soldato ma anche nei confronti della sua famiglia. Non è mai un eroe ambiguo, anzi è un vero eroe perché è grande.

Lei sembra innamorato di questo guerriero.
Si, mi piace molto infatti perché è un uomo che muore come è vissuto, affronta la morte allo stesso modo in cui affronta la guerra e nello stesso modo in cui comandava le sue truppe: non perché aveva il grado per farlo, ma perché ne aveva l'autorevolezza. Intuisce che con la morte non deve farsi grande, ma al contrario più piccolo, per essere alla pari. Non si può affrontare la morte con arroganza bisogna riuscire sempre a mostrare a se stessi e agli altri di sapere fare i conti da solo. Chi è passato vicino a questa esperienza capisce cosa significa.

Ha pensato a lungo a questa storia prima di realizzarla?
Non precostituisco mai un argomento preciso per un film. Al contrario cerco di dimenticarmi il più possibile di me stesso, mi libero di tutto ciò che è precostituito, perché potrebbe diventare un limite. In questo modo può capitare che un frammento di qualcosa, un idea, un immagine, un pensiero, assuma lentamente un determinato aspetto attirando a sé altri frammenti fino a formare una specie di grumo dal quale alla fine l'idea prende forma. Anche questo film è nato così.


  

Intervista a Ermanno Olmi


I film più recenti:

Il mestiere delle armi







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Julieta | Florida | Frantz | Il fantasma e la signora Muir | Play Time - Tempo di divertimento | Bridget Jones's Baby | I magnifici 7 (V.O.) | Ma loute | La memoria dell'acqua | Benvenuti... ma non troppo | Fuck you, prof! | Elvis & Nixon | Le vacanze di Monsieur Hulot | Alla ricerca di Dory (NO 3D) | Land Of Mine - Sotto La Sabbia | In nome di mia figlia | Un bacio | Al di là delle montagne | Amadeus | Top gun | Spira Mirabilis | Blair Witch | Trafficanti | Noah (NO 3D) | Condotta | L'Era Glaciale 4 - Continenti alla deriva | Norma | Un Padre, Una Figlia | Torno da mia madre | La grande scommessa | Segreti di famiglia | Ave, Cesare! | Loro chi? | The Conjuring - Il caso Enfield | The Rolling Stones. Havana Moon in Cuba | Il diritto di uccidere | The Legend Of Tarzan (NO 3D) | The Royal Opera - Norma | Mordimi | Alla ricerca di Dory (V.O.) | Nel corso del tempo (V.O.) | Man in the Dark | L'effetto acquatico - Un colpo di fulmine a prima svista | Suffragette | Anime nere | Independence Day: rigenerazione | La teoria svedese dell'amore | La mossa del pinguino | Independence Day: rigenerazione (NO 3D) | Le sorelle perfette | Demolition - Amare e Vivere | Troppo napoletano | Io prima di te | Fuck You, Prof! 2 | Lui è tornato | La casa delle estati lontane | Nostalgia della luce | Assolo | My Bakery in Brooklyn - Un pasticcio in cucina | The Journey | Sotto Assedio - White House Down | Un mercoledì di maggio | Tra la terra e il cielo | I miei giorni più belli (V.O.) | Suicide Squad (NO 3D) | Wax - We are the X | Prima di lunedì | Il Clan | El abrazo de la serpiente | Mia madre fa l'attrice | Mai stati uniti | La notte del giudizio - Election Year | Tom à la ferme (V.O.) | Nemiche per la pelle | Lolo - Giù le mani da mia madre | I magnifici 7 | Jason Bourne | Perfetti sconosciuti | L'uomo che vide l'infinito | Un amore all'altezza | Il fiume ha sempre ragione | Alla ricerca di Dory | Una notte con la Regina | Questi giorni | Dio esiste e vive a Bruxelles | Escobar | Nahid | Inside Out (NO 3D) | Paradise Beach: Dentro L'incubo | Revelstoke - Un bacio nel vento | Suicide Squad (V.O.) | Lights Out - Terrore Nel Buio | La famiglia Fang | I Cancelli del Cielo | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Tommaso | La pazza gioia | Nel corso del tempo | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | La Canzone Del Mare | L'Era Glaciale 4 - Continenti alla deriva (NO 3D) | The Beatles: Eight Days a Week - The Touring Years | La vita possibile | Top gun (NO 3D) | L'estate addosso |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Perché proprio lui? (2016), un film di John Hamburg con James Franco, Zoey Deutch, Bryan Cranston.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: