Leonardo.it



03 maggio 2001 - Conferenza stampa
Ermanno Olmi
Intervista con il regista de "Il mestiere delle armi"
di Valeria Chiari


Dopo sei lunghi anni di lontananza dal cinema, Ermanno Olmi torna con un film storico, che come ammette lui stesso, racconta del mestiere delle armi ma che allude in realtà al mestiere di vivere e ovviamente a quello di morire. Sorride con amabilità e risponde con la stessa calma e ponderatezza del suo Giovanni de' Medici.

Cosa l'ha spinta a voler raccontare la storia di Giovanni?
Giovanni dalle Bande Nere era un figura considerata feroce alla sua epoca: spesso questo accade a causa della specificità di un mestiere, in questo caso quello delle armi, che si vuole crudele e spietato. Potrebbe essere indubbiamente il caso di Giovanni che però crescendo nel suo grado militare arriva a modificare e a far crescere anche i suoi valori umani, diventando un personaggio con un forte senso dell'onore, e non solo rispetto alla sua professione di soldato ma anche nei confronti della sua famiglia. Non è mai un eroe ambiguo, anzi è un vero eroe perché è grande.

Lei sembra innamorato di questo guerriero.
Si, mi piace molto infatti perché è un uomo che muore come è vissuto, affronta la morte allo stesso modo in cui affronta la guerra e nello stesso modo in cui comandava le sue truppe: non perché aveva il grado per farlo, ma perché ne aveva l'autorevolezza. Intuisce che con la morte non deve farsi grande, ma al contrario più piccolo, per essere alla pari. Non si può affrontare la morte con arroganza bisogna riuscire sempre a mostrare a se stessi e agli altri di sapere fare i conti da solo. Chi è passato vicino a questa esperienza capisce cosa significa.

Ha pensato a lungo a questa storia prima di realizzarla?
Non precostituisco mai un argomento preciso per un film. Al contrario cerco di dimenticarmi il più possibile di me stesso, mi libero di tutto ciò che è precostituito, perché potrebbe diventare un limite. In questo modo può capitare che un frammento di qualcosa, un idea, un immagine, un pensiero, assuma lentamente un determinato aspetto attirando a sé altri frammenti fino a formare una specie di grumo dal quale alla fine l'idea prende forma. Anche questo film è nato così.


  

Intervista a Ermanno Olmi


I film più recenti:

Il mestiere delle armi







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
The Nice Guys | Un Ultimo Tango | Revenant - Redivivo | Corpo Estraneo | Il condominio dei cuori infranti | Zootropolis (NO 3D) | The Boy | Room | Monuments Men | Il ponte delle spie | Ma loute | La mossa del pinguino | Angry Birds - Il Film (NO 3D) | Lo chiamavano Jeeg Robot | Paradise Beach: Dentro L'incubo | Weekend | Tutti vogliono qualcosa | Basta che funzioni | L'era glaciale: In rotta di collisione | In nome di mia figlia | Equals | The Lobster | L'era glaciale: In rotta di collisione (V.O.) | La pazza gioia | Assolo | Ghostbusters | Né Giulietta né Romeo | The Danish Girl | Il traduttore | Chiamatemi Francesco - Il Papa della gente | Il diritto di uccidere | Julieta | Il professor Cenerentolo | Steve Jobs | Io e lei | Gli invisibili | 1960 | Rivoluzione digitale | 1001 Grammi | Suicide Squad (NO 3D) | Il Clan | Quo vado? | Belli di papà | 10 Cloverfield Lane | Non essere cattivo | El abrazo de la serpiente | Forever Young | Ghostbusters (NO 3D) | Taxi Teheran | Brooklyn | L'abbiamo fatta grossa | Perfect Day | Mia madre fa l'attrice | The Legend Of Tarzan (NO 3D) | Alice attraverso lo specchio (NO 3D) | Sopravvissuto - The martian (NO 3D) | Tartarughe Ninja: Fuori dall'ombra (NO 3D) | Race - Il colore della vittoria | Il caso Spotlight | La comune | Anime nere | L'uomo che vide l'infinito | Ave, Cesare! | Lo stagista inaspettato | Lo Stato contro Fritz Bauer | Noah (NO 3D) | Un Padre, Una Figlia | Un paese quasi perfetto | Remember | La corte | Now You See Me 2 | La grande bellezza - Versione integrale | Fuocoammare | Paradiso + Inferno | La memoria dell'acqua | Creed - Nato per combattere | Suffragette | Suicide Squad (V.O.) | Vita Cuore Battito | La foresta dei sogni | Il Drago Invisibile | Il Piano di Maggie - A cosa servono gli uomini | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Eddie the Eagle - Il coraggio della follia | The Dressmaker - Il diavolo è tornato | Escobar | Conspiracy - La cospirazione | La felicità è un sistema complesso | Nahid | Florida | La buona uscita | Skiptrace - Missione Hong Kong | Veloce come il vento | Mai stati uniti | La corrispondenza | Grand Budapest Hotel | My Father Jack | Dio esiste e vive a Bruxelles | The Zero Theorem - Tutto è vanità | Fiore | Sotto Assedio - White House Down | Una Spia e Mezzo | Lights Out - Terrore Nel Buio | Money Monster - L'altra faccia del denaro | Il racconto dei racconti | Troppo napoletano | Ma ma - Tutto andrà bene | New York Academy | Oggi insieme domani anche | I miei giorni più belli (V.O.) | Suicide Squad | L'era glaciale: In rotta di collisione (NO 3D) | The Witch | La notte del giudizio - Election Year | Torno da mia madre | Tom à la ferme | Io che amo solo te | Amleto - National Theatre Live | Perfetti sconosciuti | Star Trek Beyond (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano - Comic-Con (it) per King Arthur (2017), un film di Guy Ritchie con Charlie Hunnam, Jude Law, Katie McGrath.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: