14 Aprile 2008 - Conferenza stampa
"Un amore senza tempo"
Intervista al regista.
di Diego Altobelli

Presenzia la conferenza stampa di "Un amore senza tempo" il regista della pellicola, Lajos Voltai.

Quando ha deciso di intraprendere anche la carriera di regista?
Lajos Voltai: Devo dire che per me non si è trattato di un grande passo, direi piuttosto che mi sono semplicemente spostato di posizione! Ho sempre lavorato a stretto contatto con i registi, ho realizzato oltre settanta film, girato il Mondo... Quando ho realizzato "Fateless" la regia mi era stata affidata dall'autore del romanzo: voleva mostrare l'olocausto attraverso un punto di vista nuovo, diverso.

E' stato difficile dirigere un cast così importante?
Lajos Voltai: No, non è stato così difficile. E' stata una esperienza incredibile e anche se sono i nomi femminili più importanti che potessi avere per un film, direi che non è stato difficile rapportarmi a loro. La prima che ho incontrato è stata Vanessa Redgrave che subito, nella hall di un albergo, mi ha riempito di domande sul film "Fateless" che aveva visto la sera prima e che l'aveva colpita tanto. E' nato un bel dialogo, e abbiamo quindi iniziato a parlare del film. Lei non era molto convinta sulla parte che volevo affidargli, ma alla fine ha accettato. E' stato un gesto incredibile.

Come è stato adattare il romanzo al film?
Lajos Voltai: Quando mi hanno proposto la regia, la sceneggiatura era già pronta. Mi ricordo che sono stato più di mezz'ora al telefono con sei persone che volevano sapere come volessi realizzare il film. Come una specie di esame, nervoso, ricordo che non è stato per niente facile anche perché loro non dicevano nulla e facevano parlare solo me. Alla fine, si sono convinti e con entusiasmo mi hanno affidato la regia. Della sceneggiatura non ho cambiato molto perché mi sembrava già molto buona. Era incentrata sul passaggio del tempo e questo era ciò che volevo, quello che avevo immaginato. L'unica modifica che ho apportato è nel rapporto tra le due sorelle, su cui ho tagliato e inserito parti di dialogo. Ma alla fine è rimasta più o meno la stessa. C'è da dire anche che il libro originale - "Evening" - era molto più denso di personaggi e situazioni e un adattamento fedele sarebbe stato impossibile. Sono contento che anche la scrittrice del romanzo l'abbia capito e ci abbia aiutato. Su "Fateless" invece andò diversamente e fu più semplice in quanto l'autore del romanzo scrisse anche la sceneggiatura.

Come è il suo sguardo rispetto a questa storia totalmente al femminile?
Lajos Voltai: Secondo me non è un film di sole donne. Certo, queste sono predominanti e portano avanti la storia, ma in realtà ci sono anche due personaggi maschili molto importanti, Harris e Buddy. E' un film che parla di tutti e a tutti, una pellicola che si rivolge al Mondo. Un Mondo molto insicuro, oggi, e volevo trasmettere questa insicurezza anche dalla pellicola. Volevo parlare della difficoltà di fare delle scelte e di potare avanti il peso che queste hanno.

Lei che ha un passato di direttore della fotografia, come ha lavorato sull'immagine?
Lajos Voltai: Non è stato facile staccarmi da quella inclinazione. Diciamo che io avevo perfettamente in mente la scena che volevo descrivere, e quindi l'andavo a riferire al direttore della fotografia. Creavo prima la scena, poi lui metteva le luci e le usava per enfatizzarla.

Come ha convinto un cast così importante?
Lajos Voltai: Posso fare un esempio che vale per tutti: Glenn Close. Io e lei ci conosciamo da tanti anni, gli feci leggere la sceneggiatura e lei, pure se entusiasta, riteneva la sua una parte molto piccola, marginale, che non la rifletteva. Poi però ho insistito soprattutto su una scena, quella della morte di Buddy, che secondo me solo lei poteva realizzare con la stessa intensità e commozione. L'ho convinta così, e ogni volta che vado alle conferenze mi chiedono proprio di quella scena.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il Vangelo secondo Matteo | Le ragazze di Wall Street - Business Is Business | Pulce non c'è | L'immortale | Grazie a Dio | Dilili a Parigi | Santa Subito | Selfie | Nati 2 volte | Ploi | I racconti di Parvana - The Breadwinner | Parasite (V.O.) | Parasite | Un Giorno di Pioggia a New York (V.O.) | L'ufficiale e la spia | Aquile randagie | Angeli del Sud | L'inganno perfetto (V.O.) | Un Giorno di Pioggia a New York | L'inganno perfetto | Deep - Un'avventura in fondo al mare | In questo mondo | Countdown | Downton Abbey (V.O.) | Io, Leonardo | Maleficent - Signora del Male (NO 3D) | Mio fratello rincorre i dinosauri | Il Piccolo Yeti | Joker | Mamma, ho riperso l'aereo - Mi sono smarrito a New York | A Tor Bella Monaca non piove mai | Le verità | Ailo - Un'avventura tra i ghiacci | The Irishman | La Belle Époque (V.O.) | Nancy | C'era una volta...a Hollywood | Joker (V.O.) | Il Bambino è il Maestro - Il Metodo Montessori | Cena con delitto - Knives Out (V.O.) | Cena con delitto - Knives Out | Le Mans '66 - La grande sfida | The Irishman (V.O.) | La famiglia Addams (NO 3D) | La famiglia Addams | Il Re Leone (NO 3D) | Frida. Viva la vida | Qualcosa di meraviglioso | Storia di un Matrimonio (V.O.) | Il grande salto | Un sogno per papà | Il Primo Natale | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Cetto c'è senzadubbiamente | Alla ricerca di Vivian Maier | Il Nostro Papa | Che fine ha fatto Bernadette? | Pavarotti | Toy Story 4 (NO 3D) | Aspromonte - La terra degli ultimi | Che fine ha fatto Bernadette? (V.O.) | La Belle Époque | Gli uomini d'oro | Zombieland - Doppio Colpo | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (V.O.) | Il Peccato - Il furore di Michelangelo | Momenti di trascurabile felicità | La Scomparsa di mia Madre | L'ufficiale e la spia (V.O.) | Light of My Life | Gordon & Paddy | Se mi vuoi bene | Pupazzi alla Riscossa - UglyDolls | Midway | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle | Il giorno più bello del mondo | Sono Solo Fantasmi | I due Papi | L'età giovane | Qualcosa di meraviglioso (V.O.) | Stanlio e Ollio (V.O.) | Storia di un Matrimonio | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia | Tutto il mio folle amore | L'uomo del labirinto | Downton Abbey | Il paradiso probabilmente | Dio è donna e si chiama Petrunya | Il mio profilo migliore | Sole |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: