19 Ottobre 2010 - Conferenza
"Figli delle stelle"
Intervista al regista e al cast.
di Nicola Di Francesco

Successivamente alla proiezione milanese dell'anteprima di "Figli delle stelle", il regista Lucio Pellegrini e il cast privo della sola Claudia Pandolfi hanno incontrato gli addetti ai lavori per la consueta conferenza stampa di presentazione.

Che tipo di messaggio ha voluto dare con questo film?
Lucio Pellegrini: Non voglio dare dei messaggi. Il film cerca di raccontare una storia. E' una commedia che diventa grottesca in alcuni momenti e in altri racconta più intimamente i personaggi prendendo come spunto creativo la realtà italiana. Poi, ognuno ci vede quello che vuole! Personalmente, non mi piacciono i registi che fanno film a tesi.

Il cast è ben assortito: come lo ha messo insieme?
Lucio Pellegrini: Scrivendo il soggetto all'inizio pensavo che i personaggi potessero avere età molto diverse tra loro, poi però andando avanti con la scrittura - a parte il personaggio di Ramon (Paolo Sassanelli, ndr) che è un po' alieno dal gruppo - ho pensato che poteva essere interessante avere dei 35enni, tutti con un ruolo ancora incerto nella società, che poi è una situazione purtroppo molto diffusa. E mi piaceva che questa personaggi avessero provenienze molto diverse, allora per queste ragioni ho provato a mettere insieme un cast che potesse essere eterogeneo: da Pierfrancesco (Favino, ndr) a Fabio (Volo, ndr) le storie cinematografiche di ognuno di loro sono completamente diverse. Pierfrancesco è stato il primo a venire coinvolto nel progetto, e con lui abbiamo lavorato molto insieme per caratterizzare il suo personaggio. Comunque, con tutti c'è stata tanta improvvisazione: il risultato di quello che vediamo è frutto anche di performance estemporanee.

Mentre il personaggio di Claudia Pandolfi, attorno il quale ruotano un po' tutti gli uomini?
Lucio Pellegrini: Lei è una giornalista a contratto, precaria che ancora non riesce a fare il suo lavoro come vorrebbe perché troppo empatica; non riesce ad essere cinica come bisognerebbe essere in alcune circostanze. E poi ha il tocco un po' maledetto per riuscire a mettere insieme questo gruppo di disperati. Lei, involontariamente, è quella che mette in moto tutta la macchina.

Perché "Figli delle stelle" e non, ad esempio, "Eskimo"?
Lucio Pellegrini: Il punto di partenza è un altro: la storia di questi sognatori un po' perdenti che cercano una sorta di riscatto, solo dopo interviene il personaggio reazionario che fa precipitare le cose. Il titolo della canzone riassumeva lo spirito che avevo volevo infondere al film.

Perché i salti temporali?
Lucio Pellegrini: Be', quella è una scelta narrativa. Perché mi piaceva iniziare il film in modo dinamico, stando già dentro la storia, senza raccontare troppo i personaggi facendo emergere le loro caratteristiche pian piano durante la narrazione.

Perché la scelta di utilizzare una reale emittente televisiva (La7, ndr) per le scene del talk-show e degli svariati tg?
Lucio Pellegrini: Volevamo che la giornalista facesse parte di un programma di approfondimento reale e grazie alla disponibilità di Antonello Piroso e di tutta la redazione de La7 abbiamo potuto ottenere più realismo.

SPOILER (leggere solo se si è visto il film)
Anche se, come diceva giustamente prima, non è un film a tesi, emergono degli aspetti politici: possiamo dire che in un certo senso il potere vince?
Lucio Pellegrini: Direi che non il potere che vince, ma il significato politico del film si può sintetizzare nell'atteggiamento della comunità montana che prima decide in modo completamente amorale di partecipare all'azione solo perché mossa da un qualunquistico senso di repulsione verso la politica e poi dopo, al momento cruciale, applaude la polizia che viene a liberare il Ministro.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Harry Potter e il principe mezzosangue | Il sacrificio del cervo sacro (V.O.) | Nome di donna | L'affido - Una storia di violenza | Harry Potter e il calice di fuoco | Nobili bugie | Come un gatto in tangenziale | Una festa esagerata | Lady Bird | La prima notte del giudizio | Puoi baciare lo sposo | 1945 | L'incredibile viaggio del Fachiro | La truffa dei Logan | La ruota delle meraviglie | Il filo nascosto | Kedi - La Città dei Gatti | I primitivi | Harry Potter e la pietra filosofale | Skyscraper (NO 3D) | Harry Potter e l'Ordine della Fenice | Atto di difesa - Nelson Mandela e il processo Rivonia | L'isola dei cani (V.O.) | Coco (NO 3D) | Peggio per me | Egon Schiele: Death and the Maiden | La signora dello zoo di Varsavia | La quinta onda | Il giovane Karl Marx | Il Vangelo secondo Mattei | 50 Primavere | Oltre la notte | Una luna chiamata Europa | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | L'uomo sul treno - The Commuter | Il dubbio - Un caso di coscienza | Vittoria e Abdul | C'est la vie - Prendila come viene | Napoli velata | Chiamami col tuo nome (V.O.) | Peter Rabbit | Tonya | Stronger - Io sono più forte (V.O.) | Kong: Skull Island (NO 3D) | Borg McEnroe | Benvenuto in Germania! | Figlia mia | Stronger - Io sono più forte | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | Monster Family | Parasitic Twin | Gli sdraiati | Chiamami col tuo nome | L'ora più buia | Escobar - Il fascino del male | La vita è facile ad occhi chiusi | Caccia al tesoro | Loving Vincent | The Escape | The Square | Assassinio sull'Orient Express | Insyriated | Tuo, Simon | Deadpool 2 | Hurricane - Allerta uragano | Hotel Gagarin | Super Troopers 2 | La stanza delle meraviglie | The Strangers: Prey at Night | Un amore sopra le righe | Rabbia furiosa | Ferdinand (NO 3D) | Rocky | Estate 1993 (V.O.) | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Hollywood party | La danza della realtà | Happy End | All Eyez On Me | Il sole a mezzanotte | Tomb Raider (NO 3D) | Tully | The Green Inferno | I fantasmi d'Ismael | La Casa Sul Mare | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Sherlock Gnomes | 2001: Odissea nello spazio (V.O.) | L'inganno (V.O.) | Sami Blood | Bolgia totale | Giochi di potere | Un sogno chiamato Florida | E' arrivato il Broncio | Luis e gli alieni | La truffa del secolo | Due piccoli italiani | Cosa dirà la gente | Detroit | Cars 3 (NO 3D) | La terra buona | Ready Player One (NO 3D) | Una Donna Fantastica | Il palazzo del Viceré | Cinema Komunisto | Si muore tutti democristiani | Contromano | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Veleno | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Toglimi un dubbio | Skyscraper | Ella & John - The Leisure Seeker | The Party | Hostiles - Ostili | This Beautiful Fantastic | Anime nere | Tito e gli Alieni | Vizio di forma | Sono tornato | Parigi a Piedi Nudi | L'albero del vicino | Due sotto il burqa | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | La Banalità del Crimine | Dogman | Cezanne - Ritratti di una Vita | La Tenerezza | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Una vita spericolata | Ammore e malavita | La terra dell'abbastanza | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | L'isola dei cani | Maria by Callas | Poesia senza fine | Wajib - Invito al matrimonio | My Generation (V.O.) | Doraemon Il Film - Le avventure di Nobita e dei cinque esploratori | Metropolis | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Miss Peregrine - La Casa dei Ragazzi Speciali (NO 3D) | A Beautiful Day | A Casa Tutti Bene | Ricomincio da noi | A Quiet Place - Un Posto Tranquillo | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Lasciati Andare | Il colore nascosto delle cose | Black Panther (NO 3D) | Quanto basta | Loro 1 | Wonder | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | La melodie (V.O.) | Chiudi gli occhi - All i see you | Visages villages | 12 Soldiers | A Quiet Passion | Il sacrificio del cervo sacro | Hostile | Reality | Ex Libris : New York Public Library | Io sono Tempesta | Doppio amore | Agadah | Resina | Obbligo o Verità | Papillon | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Il Tuttofare | 120 battiti al minuto | Io c'è | Omicidio al Cairo | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | L'inganno | Dei | Overboard | The Post | Ogni giorno | Thelma | Doraemon Il FIlm - Nobita e la grande avventura in Antartide | Arrivano i prof | Lovers | Morto Stalin se ne fa un altro | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Caramel | Nico, 1988 | Quello che non so di lei | Prendimi! | Estate 1993 | Finché c'è prosecco c'è speranza | Loro 2 | Metti la nonna in freezer | Lazzaro Felice | La febbre del sabato sera | A Modern Family | Maria Maddalena | Unsane | Novecento | L'amico americano | Jurassic World - Il Regno Distrutto | Paddington 2 | Resta con me | Muse Drones World Tour | Il settimo sigillo | Show Dogs - Entriamo in scena | L'Insulto | The Silent Man |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Featurette - Waterloo (it) per Mamma mia! Ci risiamo (2018), un film di Ol Parker con Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosnan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: