03 Settembre 2005 - Conferenza stampa
"Four Brothers - Quattro Fratelli"
Intervista al cast ed al regista.
di Andrea D'Addio


A presentare "Four brothers" sono presenti l'attore André Benjamin (in arte Andrè 3000, leader degli Outkast), la bellissima (il film lo lascia intuire, ma dal vivo vale davvero molto di più) Sofia Vergara e il regista John Singleton (altissimo, assomiglia a Magic Johnson).
Il film è uno di quelli che stimolano domande, visti i suoi rimandi a vecchie pellicole del passato.


Quanto western c'è nel suo film?
Singleton: E' proprio la domanda che speravo mi fosse rivolta. Amo i film western, e Four Brothers lo è. Prima di girare mi sono ripassato parecchi classici del genere, anche se li conosco benissimo. Mi sono rivisto i polizieschi degli anni '70, che ne hanno gli stessi archetipi ( proprio come avevamo scritto nella recensione n.d.r.) Amo i film degli anni '30, i rapporti familiari. Qualcuno in America ha detto che si tratta di remake, non è così, io mi sono ispirato a quel genere di film, ma non è il remake di nulla. Mi sono concentrato sul fatto che in questi film c'è un buono ed un cattivo, e che il buono cerca di fare la cosa buona, ma con le errate maniere. I miei personaggi sono dei "tipi", e vanno intesi in modo più ampio di quel che a prima vista rappresentano.

A quali registi in particolare si ispirato?
Singleton: John Ford, Howard Hawks, George Stevens, Anthony Mann, Arthur Penn..

L'utilizzo dello sport all'interno dei suoi film ha un significato particolare?
Singleton: E' un modo per indicare mascolinità. E' vero, in tutti i miei film ho sempre messo lo sport all'interno dei miei lavori, ma in questo caso era le scene di hockey erano già presenti nella sceneggiatura. E poi è un modo per mettere assieme gli attori, renderli gruppo. Andrè ad esempio non sapeva pattinare né giocare ad hockey e ha dovuto imparare a farlo. Ogni volta che cadeva i ragazzi del set scherzavano. C'era un bel clima, di unione, e spero che ciò sia passato anche sul film stesso.

Qualcosa a proposito della musica scelta come colonna sonora…
Singleton: Quando abbiamo lavorato sulla sceneggiatura, avevamo ben chiaro che uno dei punti più importanti era far trasparire come i protagonisti fossero attaccati alla madre. Erano bambini tanti anni fa, e le canzoni dovevano farli ritornare a quei tempi, quando vivevano tutti assieme e la mamma metteva le canzoni sul giradischi. Odori e sapori che non sentivano da tempo.
Normalmente quando si girano film nel Midwest non si utilizzano mai le canzoni che vanno dal '69 al '74. Erano anni in cui il mondo era in cambiamento. C'erano i movimenti antiguerra del black power, e la musica riusciva ad avere una forza che andava oltre.

Sulla scelta di Detroit come location…
Singleton: A Detroit ci sono stati sia l'inizio sia la fine della rivoluzione industriale. E' un luogo in cui è palpabile la crisi. Ci sono persone che hanno e persone che non si sono realizzate. E' un mondo multi- culturale. La gente che un tempo lavorava alla Ford adesso non lavora più, gli stabilimenti sono stati portati fuori dagli Stati Uniti, sono stati delocalizzati. E poi Detroit è un posto pieno di fabbriche, molte abbandonate. E' come se la Monument Valley dell'industria. Aveva quindi un forte valore estetico.

Nei suoi film c'è molta violenza, bisogna dargli qualche lettura particolare?
Singleton: No, non è la realtà americana che voglio rappresentare quando giro sparatorie e scazzottate. Fanno parte delle dinamiche del film.
Ad inizio carriera dicevo sempre di non volere più di un buono per film, ma anche allora non ho mai cercato la violenza gratuita, non mi sono mai mosso in tal senso. Anzi, ad esempio, nella scena del blitz alla casa, i protagonisti hanno paura del tutto, non sono affatto spavaldi. Violenza spesso significa morte, non è un valore positivo.

Cosa ne pensa del diritto d'autore? In America non esiste….
Singleton: Da noi non ci sono finanziamenti pubblici per i film, il cinema negli States è industria, girano tanti soldi, investimenti ect, ect., ed è normale che chi mette i soldi abbia la proprietà del lavoro fatto.

Per André Benjamin… Che differenza hai trovato tra lo studio di registrazione e il set ?
Andrè3000: Questo è il mio quarto film, il primo con una parte importante. La differenza è sostanziale. Quando vado in studio a registrare sono libero di fare come voglio, entro certi limiti. Sul set invece è un lavoro di gruppo, si sta tutti assieme, si collabora per un progetto che ci vede tutti coinvolti.

Per Sofia Vergara…Le dispiace che la chiamino "Sofia Viagra"?
Vergara: No, per me è già importante che il mio nome circoli nell'ambiente del cinema. E lavorare con John (Singleton) è stato un onore. E' con gente come lui che si cresce e ci si fa conoscere. I suoi film sono sempre importanti e belli. Io poi che sono all'inizio della carriera non potevo certo rifiutare un'occasione del genere.

Beata, ingenua, sincerità.


  

Intervista per il film "Four Brothers - Quattro Fratelli".


La scheda

La recensione













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Girl (V.O.) | Isis, tomorrow. The lost souls of Mosul | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Il potere dei soldi | Johnny English colpisce ancora | Salvador Dalì - La ricerca dell'immortalità | Hell Fest | Halloween - La notte delle streghe | Arrivederci Saigon | Una Donna Fantastica | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Renzo Piano: l'architetto della luce | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Thugs of Hindostan | Disobedience (V.O.) | Il mistero della casa del tempo | #Ops - L'Evento | La stanza delle meraviglie | Overlord (V.O.) | Perez. | Notti magiche | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il giovane Karl Marx | Transfert | Il filo nascosto | Il Violinista del Diavolo | Babylon Sisters | Ti Porto Io | La fuitina sbagliata | Quasi amici - Intouchables | Opera senza autore | Papa Francesco - Un uomo di parola | Malerba | Up&Down - Un film normale | Il settimo sigillo | Resina | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Easy - Un viaggio facile facile | The Domestics | A Star Is Born | Visages villages | Iris | Tutti lo sanno | Angel face | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Millennium - Quello che non uccide | Achille Tarallo | The Wife - Vivere nell'ombra | Halloween | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Illegittimo | First Man - Il primo uomo | Don't Worry | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Ritratto di Famiglia con Tempesta | La verità, vi spiego, sull'amore | BlacKkKlansman (V.O.) | La Casa dei Libri | Senza lasciare traccia (2016) | Sogno di una notte di mezza età | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Il sacrificio del cervo sacro | A Voce Alta - La Forza della Parola | Marina Abramovic: The Artist Is Present | Dogman | Il mio Godard | Titanic (NO 3D) | Resta con me | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Zanna Bianca | A Quiet Passion | Tutti lo sanno (V.O.) | L'albero dei frutti selvatici | Soldado | Il balletto del Bolshoi: La Bayadère | BlacKkKlansman | Il presidente (V.O.) | Ora e sempre riprendiamoci la vita | La ragazza dei tulipani | In viaggio con Adele | La Settima Musa | Menocchio | Tonya | Mr. Long | Il prigioniero coreano | Le ereditiere | Un Affare di Famiglia | Cosa dirà la gente | Otzi e il mistero del tempo | Summer | L'Insulto | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Searching | Venom (NO 3D) | Nessuno come noi | Universitari - Molto più che amici | Una folle passione | Zen sul ghiaccio sottile | Lazzaro Felice | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | Finche' nozze non ci separino | Fahrenheit 11/9 | Il Tuttofare | Zanna Bianca (NO 3D) | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | L'ordine delle cose | Il ragazzo più felice del mondo | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Hunter Killer - Caccia negli abissi (V.O.) | Zombie contro Zombie | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Sembra mio figlio | The Children Act - Il verdetto | La terra dell'abbastanza | Beate | Pupazzi senza gloria | La Casa dei Libri (V.O.) | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Bernini | Girl | La donna dello scrittore | Disobedience | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico (V.O.) | Euforia | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Chasing Ice | Lo schiaccianoci e i quattro regni (V.O.) | Una storia senza nome | Femmina folle | Overlord | Senza lasciare traccia | The Reunion | Nureyev | Il presidente | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Ti presento Sofia | Mary Shelley - Un amore immortale | Conversazione su Tiresia | Soldado (V.O) | Lucky | Lissa ammetsajjel | Conta su di me | Sulla mia pelle | Benvenuti a casa mia | 1945 | A Star Is Born (V.O.) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Gravity (NO 3D) | La scuola serale | Un figlio all'improvviso | Il complicato mondo di Nathalie | The Predator (NO 3D) | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Uno di famiglia | Tutti in piedi | 7 sconosciuti a El Royale | The Happy Prince | Quello che non so di lei |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer in versione italiana (it) per Twilight (2008), un film di Catherine Hardwicke con Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: