03 Settembre 2006 - Conferenza Stampa
"I racconti di Terramare"
Intervista al regista e al produttore.
di Monica Cabras


Alla conferenza stampa del lungometraggio d'animazione "I racconti di Terramare" erano presenti il regista, Miyazaki Goro, e il produttore, Susuki Toshio.

Leggi lo SPECIALE

Questa è la sua prima opera, quale tipo di lavorazione ha usato, e si è avvalso dell'aiuto dello stesso staff di suo padre.
Miyazaki Goro: Quando è nato il progetto del film, io lavoravo come direttore del museo Gibli, poiché c'erano molti giovani interessati a partecipare, all'inizio il mio ruolo era quello di osservatore. Inizialmente non volevo essere il regista, ma poi sono riuscito a imporre la mia leadership nonostante la reazione di mio padre. Lui è sempre stato contrario al fatto che io facessi il regista. Penso principalmente perché non ho esperienza e lui non era d'accordo che qualcuno senza esperienza dirigesse il film, poi come padre credo che non volesse che io facessi il suo stesso lavoro. Durante la lavorazione del film non siamo andati molto d'accordo, abbiamo litigato e da allora non abbiamo più scambiato parola.

Nel film notiamo il disastro ambientale causato dall'uomo, c'è forse una chiave ecologista?
Miyazaki Goro: Non proprio, si certo c'è la distruzione dovuta all'incivilizzazione, ma non era proprio quello che volevo descrivere, più che altro volevo rappresentare una visione del mondo.

Suo padre ha partecipato alla lavorazione del film?
Miyazaki Goro: No, mi ha dato alcuni consigli e detto di usare alcuni riferimenti, poi l'immagine del poster l'ha disegnata lui.

I personaggi sembrano appartenere al medioevo europeo e la città sembra una vecchia Costantinopoli, era sua intenzione rappresentarli così?
Miyazaki Goro: In un mondo dove esistono i maghi e i regni è molto importante l'ambiente, per qusto ho pensato ad alcune città europee e da loro ho preso molti spunti. Poi, essendomi interessato allo sviluppo dell'impero bizantino questo mi è stato d'ispirazione.

Quale è la sua impressione sulla mostra?
Miyazaki Goro: Per me è la prima volta che vengo a Venezia, ad una Mostra del Cinema ed addirittura in una conferenza stampa, sono proprio un dilettante. Non posso credere che un Festival così prestigioso mi abbia chiamato, mi sento proprio un pesce fuor d'acqua.

I film di suo padre sono campioni di incassi in Giappone e ora anche il suo è ai primi posti delle classifiche. Mentre nel resto del mondo sembra che il successo sia limitato ad una cerchia ristretta, secondo lei come mai?
Miyazaki Goro: Non sono la persona più adatta a rispondere su queste cose, quindi passerò la parola al produttore, ma penso che sia solo una questione di distribuzione e pubblicità che nel mio paese hanno una grande influenza.
Susuki Toshio: Le opere dello studio Gibli sono create per i bambini giapponesi ma poi vengono accettate anche dagli adulti e anche in altri paesi, ma noi per il momento non pensiamo ad una distribuzione in larga scala con l'apertura di nuovi studi a livello internazionale.

Durante la lavorazione del film ha tenuto un diario su internet, come mai, aveva già pensato ad un pubblico cui rivolgersi?
Miyazaki Goro: E' vero che ho tenuto un diario di produzione su internet e l'ho fatto perché il produttore me l'aveva consigliato. Essendo figlio di Miyazaki le persone avranno su di me dei pregiudizi, e per toglierli ho pensato di tenere un diario e far conoscere meglio la mia opera. Il target cui mi sono rivolto è quello dei giovani giapponesi, intorno ai 20-25 anni, come quelli che lavorano al Museo Gibli, che hanno i loro problemi, io ho voluto dare loro speranza e cose positive.

Quale è stata la sua impressione come regista, continuerà a fare questo lavoro?
Miyazaki Goro: Sono molto attratto dal lavoro di regista, se mi capitasse un'altra occasione, vorrei provarci di nuovo.

I suoi personaggi hanno caratteristiche moderne, mostrano una certa inquietudine tipica della nostra epoca, come la droga, c'erano già nel libro o li ha marcati in modo particolare?
Miyazaki Goro: Ho tratto ispirazione dal terzo libro del romanzo originale proprio perché mi sembrava molto attuale.

In termini di budget quale è stato lo sforzo, e cosa è cambiato dalla separazione dalla Tokoma
Susuki Toshio: Come studio non facciamo commenti sul budget percè in giappone c'è una grande crisi economica, e non ci sembra giusto far sapere quanto abbiamo speso, quello che conta è che la gente vada a vedere il film. Questa è stata la prima opera senza la Tokoma, siamo diventati indipendenti, ma non vogliamo cambiare qualcosa, ma solo lavorare per chi ama le opere del nostro studio.

Come ha selezionato le voci dei personaggi
Miyazaki Goro: Io non guardo molta TV e non vado molto al Cinema, per cui non conosco gli attori. Suzuki ha cercato i candidati e io ho pensato ad approvarli.

Visti alcuni particolari del suo film, lei ha un amore per il cinema dei mostri?
Miyazaki Goro: Si, all'inizio non volevo far apparire draghi, mostri o magie, ma non mi sembrava il caso di fare un film dove è protagonista un mago, senza magia o senza draghi.

A differenza di suo padre che crea le sue opere lei ha realizzato un film in base ad un romanzo, pensa che in futuro lavorerà anche sul soggetto o preferisce lavorare su una base?
Miyazaki Goro: Io non sono come mio padre che può creare qualcosa di originale, non ho il suo talento, penso che per me sia più adatto lavorare su un opera già esistente.



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Maria by Callas | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Il dubbio - Un caso di coscienza | Anime nere | Sconnessi | Hotel Gagarin | They | Deadpool 2 (V.O.) | Contromano | Il giovane Karl Marx (V.O.) | Kedi - La Città dei Gatti | Solo: A Star Wars Story | Molly's game | Lasciati Andare | Lovers | Visages villages (V.O.) | Wajib - Invito al matrimonio | 1945 (V.O.) | Giù le mani dalle nostre figlie | Il giocatore invisibile | C'est la vie - Prendila come viene | I segreti di Wind River | Parigi a Piedi Nudi | Doppio amore | L'ora più buia | Le meraviglie del mare | Nella tana dei lupi | Peter Rabbit | Interruption | Earth - Un giorno straordinario | L'isola dei cani (V.O.) | Una festa esagerata | Il sole a mezzanotte | Final Portrait - L'Arte di essere Amici | Il giovane Karl Marx | Bigfoot Junior | Escobar - Il fascino del male | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Made in Italy | La terra di Dio (V.O.) | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Temporary Road - (Una) vita di Franco Battiato | Benvenuto in Germania! | I Feel Pretty | I Misteri del giardino di Compton House | Solo: A Star Wars Story (NO 3D) | Avengers: Infinity War (NO 3D) | Il prigioniero coreano | The Silent Man | Ready Player One (NO 3D) | Lady Bird | Il senso della bellezza | Pipì Pupù e Rosmarina in Il Mistero delle Note Rapite | Dopo la guerra | Novecento | A Ciambra | Al massimo ribasso | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Abracadabra | Rabbit School - I guardiani dell’Uovo d’Oro | Transfert | Sherlock Gnomes | Famiglia allargata | A Beautiful Day | Jimi: All Is By My Side | Assassinio sull'Orient Express | Doctor Strange (NO 3D) | Chiamami col tuo nome | Io & Annie | Tonya | Montparnasse femminile singolare | Ultimo tango a Parigi | Loro 2 | Kong: Skull Island (NO 3D) | Insyriated | Il filo nascosto | L'isola dei cani | La settima onda | The Happy Prince | Arrivano i prof | Ammore e malavita | Il Tuttofare | Si muore tutti democristiani | Rampage - Furia Animale (NO 3D) | Tu mi nascondi qualcosa | La Casa Sul Mare | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | L'Amore secondo Isabelle | Metti la nonna in freezer | Vergine giurata | Tonno spiaggiato | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Youtopia | Cosa dirà la gente | Manuel | Coco (NO 3D) | Ferdinand (NO 3D) | La Tenerezza | L'Amore secondo Isabelle (V.O.) | Parasitic Twin | Game Night - Indovina chi muore stasera? | Nobili bugie | Avengers: Infinity War | Agadah | Rudy Valentino | Io & Annie (V.O.) | Il Viaggio - The Journey | Il mio nome è Thomas | Visages villages | 1945 | Parigi a Piedi Nudi (V.O.) | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Cezanne - Ritratti di una Vita | E' arrivato il Broncio | The Square | Poesia senza fine | Show Dogs - Entriamo in scena | I primitivi | Veleno | Ballerina | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Stato di ebbrezza | Nato a Casal di Principe | Harry Potter e i doni della morte: Parte I | Una Donna Fantastica | Mektoub My Love - Canto Uno | La terra di Dio | Dogman | Bob & Marys - Criminali a domicilio | Lezioni di piano | La melodie | Solo: A Star Wars Story (V.O.) | La Canzone Del Mare | Ex Libris : New York Public Library | Deadpool 2 | Io sono Tempesta | Puoi baciare lo sposo | Animali notturni | A piedi nudi | Loro 1 | Van Gogh - Tra Il Grano E Il Cielo | Le meraviglie del mare (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per L'arte della fuga (2014), un film di Brice Cauvin con Laurent Lafitte, Agnès Jaoui, Benjamin Biolay.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office

€ 2.653.615

Deadpool 2

€ 566.442

Dogman

€ 518.611

Loro 2



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: