Sole a catinelle

"As the God’s will"

Intervista al regista e al produttore.


di Thomas Cardinali19 ottobre 2014



Il Festival Internazionale del Film di Roma accoglie in conferenza stampa il genio di Takashi Miike. Il cineasta giapponese è stato insignito del prezioso Mverick Director Award, premio diretto a quei registi che si contraddistinguono per la loro genialità. In sala insieme al maestro, la cui produzione ha ispirato geni come Quentin Tarantino, anche i protagonisti,Fukushi Sota e Yamakazi Hirona, e il produttore Hisashi Usui. L'opera prende in esame il destino in un multi level che spingerà i protagonisti ad affrontare le loro paura in una terribile sequenza di giochi di morte ispirati alla tradizione giapponese. Il tutto sempre con la solita ironia che da sempre contraddistingue la filmografia del maestro.


Hisashi Usui (produttore): : Buongiorno (in italiano). Purtroppo non ho studiato l'italiano, questa per me è la seconda occasione per venire a Roma in un posto splendido. Spero che il film possa piacervi

Yamazaki Hirona: Buongiorno, sono Yamazaki Hirona, vengo dal Giappone e sono molto felice. Spero che il film possa piacervi e spero ne siate felici anche voi (in italiano). E' la mia prima volta a Roma, ma nel corso di questa breve visita ho imparato ad amare questa bellissima città. La sua architettura, ma soprattutto il calore del popolo italiano. Questo film contiene fantasia e ti allontana dalla realtà, ma in alcuni momenti essa arriva in modo sconcertante. Sono grata al regista Miike e a tutto il cast. Grazie agli italiani che amano il cinema

Fukushi Sota: Sono Fukushi Sota e sono molto felice di partecipare al Festival Internazionale del film di Roma (in italiano). E' la mia prima volta in Europa, il mio primo Festival. E' bellissimo il tappeto rosso ed è una grande emozione visto che lo calpesto per la prima volta

Il film è bellissimo, so che è tratto da un manga. Qui da noi arrivano tanti manga ma spesso non arrivano, perché la scelta di questo manga? Per i protagonisti qual'è il messaggio del film? Cosa dobbiamo fare per vedere questi film in una distribuzione italiana?
Takashi Miike: Il manga è la storia originale. In passato molti cineasti giapponesi hanno ricevuto stimoli dai manga, mentre adesso è il contrario. Noi creiamo qualcosa, a volte siamo un passo indietro, ma è molto importante riuscire a fare passo passo qualcosa che ci avvicini alla realtà quotidiana
Hisashi Usui: In realtà quest'opera è stata creata anche un po' con l'idea di essere portata a Roma. E' stata completata molto di recente, sono riuscito in questo modo a stringere i tempi e farla arrivare a Roma. La distribuzione in Italia sarebbe fantastica. Il ragazzo che ci ha fatto la domanda poco fa ha intenzione di acquistare i diritti?
Fukushi Sota: Per quello che riguarda me si tratta di uno studente delle superiori, un uomo qualunque e non particolare. Nel manga originale è un tipo di ragazzo che immagina di infilare un dito nella ruota della bicicletta e tagliarlo. Queste reazioni erano imput che ho ricevuto dal manga originale, ma anche dal mio rapporto con la protagonista sin dall'inizio. C'era un muro ma era necessario spaccarlo
Yamazaki Hirona: Recitavo come amica d'infanzia, si tratta di un rapporto peculiare. La relazione cambia andando avanti nel corso del film

Il film è straordinario e non mi stupisce l'amore dell'Italia. In questo lungometraggio ho visto parecchi rimandi a tradizione giapponese,, in Giappone hanno avuto reazioni simili a Roma? Gli attori come hanno imparato l'italiano? Un giorno Miike potrebbe girare un film a Roma?
Takashi Miike: Da quando è stato completato il film, cioè poco tempo fa, è stato visto giusto dalla stampa nipponica. E' in anteprima mondiale e vedrò per la prima volta la reazione del pubblico. Nessuno l'ha visto in Giappone. Mi fa un po' paura la reazione giapponese, non riesco a fare un paragone tra due culture così diverse. Più che trasmettere qualche cosa siete voi a percepire qualcosa. Percepire qualche cosa di diverso, la mia unica aspettativa è che possiate godere e fruire di questo film. Anche la Toho farà i suoi soldi, se ne faranno tanti forse potrò fare anche un film a Roma
Fukushi Sota: Sapendo di venire a questo Festival ho pensato di imparare l'italiano in Giappone
Yamazaki Hirona: Anche io ho preparato il discorso, ho pensato sarebbe stato bello impararlo e mi dispiace di essermi incespicata

Abbiamo visto tantissimi generi nella sua cinematografia, le interessa fare un film ad Hollywood e cosa farebbe con budget illimitato?
Takashi Miike: In realtà proprio quest'anno con Tom Hardy, un'artista di Hollywood, abbiamo parlato di fare un film. Abbiamo discusso del grado di libertà per creare un film in America. Ho pensato ad un film americano, ma fatto in Giappone con un cast giapponese. Eravamo d'accordo, ma tutto si è arenato un mese prima. Io non mi adeguo allo stile Hollywood, voglio tenere il mio stile

Il film mi è piaciuto tantissimo, non ho letto il manga originale. Ho trovato anche elementi che fanno emergere una tripla visione sul destino, questa è una visione già presente nel manga o è stata scelta dal maestro? La scenografia è meravigliosa chi se n'è occupato?
Takashi Miike: Sono elementi riportati nel manga, ma che nel film diventano ancora più chiari. Le matrioske rappresentano ciò di cui ha bisogno l'essere umano. La fortuna e il destino non ci fanno scappare. Questo era il grande tema di scorrimento della storia, qualunque sia la vita che si decide di narrare all'interno di 1h57' di film noi ci allontaniamo da qualcuno e c'è un saluto assoluto. C'è un momento di tristezza, una metafora importante. Ashimoto Soho è molto giovane, 40 anni, uno scenografo molto talentuoso

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Zanna Bianca (NO 3D) | 1938 - Diversi | Cento anni | Halloween | L'uomo che uccise Don Chisciotte | The Post | The Equalizer 2 - Senza perdono | La profezia dell'armadillo | Johnny English la rinascita (NO 3D) | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Titanic (NO 3D) | Transfert | Un nemico che ti vuole bene | Venom (NO 3D) | Coffee and Cigarettes | Un Affare di Famiglia | Papa Francesco - Un uomo di parola | L'incredibile viaggio del Fachiro | Le Fidèle | BlacKkKlansman | Il maestro di violino | Il Banchiere Anarchico | Piazza Vittorio | Ogni tuo respiro | L'albero dei frutti selvatici | BlacKkKlansman (V.O.) | Ricchi di fantasia | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Michelangelo - Infinito | Lazzaro Felice | Gli Incredibili 2 | Gotti - Il primo padrino | Il bene mio | The Predator (NO 3D) | Nico, 1988 | Predators | The Protector | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | The Happy Prince | Mary Shelley - Un amore immortale | Oh mio Dio! | E' nata una stella | Sei ancora qui - I Still See You | Smallfoot: Il mio amico delle nevi | Private | L'inganno | Icaros: A Vision | A Star Is Born | Una storia senza nome | La Casa Sul Mare | The last exorcism - Liberaci dal male | Il prigioniero coreano | Halloween - La notte delle streghe | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Ozzy cucciolo coraggioso | The Wife - Vivere nell'ombra (V.O.) | Tutti in piedi | Non è vero ma ci credo | Opera senza autore (V.O.) | Perez. | Halloween - La notte delle streghe (V.O.) | Venom | Mirai | La fuitina sbagliata | Venom (V.O.) | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Un marito a metà | Opera senza autore | The Nun: La Vocazione del Male | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Toro scatenato | Girl (V.O.) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | L'isola dei cani | Virgin Mountain | La Casa dei Libri | Fire Squad: Incubo di Fuoco | Ocean's 8 | Lucky | La Banda Grossi | Girl | Skyscraper (NO 3D) | Dogman | La ragazza dei tulipani | Sulla mia pelle | Logan - The Wolverine (NO 3D) | Mamma mia! Ci risiamo | 7 minuti | Sherlock Jr. vs. The Kid | Don't Worry (V.O.) | Mission Impossible: Fallout (NO 3D) | Manuel | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Toglimi un dubbio | Don't Worry | Johnny English colpisce ancora | A Quiet Passion | Terra Bruciata! il Laboratorio Italiano della Ferocia Nazista | Ti Porto Io | The Wife - Vivere nell'ombra |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi (2018), un film di Tom Edmunds con Tom Wilkinson, Aneurin Barnard, Christopher Eccleston.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: