Leonardo.it


21 Aprile 2010 - Conferenza
"La fisica dell'acqua"
Intervista al regista e al cast.
di Francesco Lomuscio

Dopo anni di gestazione, arriva finalmente nei cinema "La fisica dell'acqua" di Felice Farina, interpretato da Claudio Amendola e Paola Cortellesi. Regista e cast, affiancati dallo sceneggiatore Mauro Casiraghi, hanno incontrato a Roma la stampa.


Come raccontato anche da Valerio Jalongo nel suo "Di me cosa ne sai", questo film ha avuto una lavorazione travagliata…
Paola Cortellesi: Il film è stato girato diversi anni fa, non so bene cosa sia successo in fase di post-produzione, ma ora vedo un lieto fine, perché essere oggi qui a parlarvi della sua uscita in sala rappresenta già una vittoria. Credo che Felice sia stato veramente eroico nel riuscire a far arrivare il film in sala.
Felice Farina: Le riprese le abbiamo terminate all'inizio del 2004, poi, però, c'è stato il fallimento della casa di produzione e, a quel punto, dovevo decidere se lasciare il film nel tribunale fallimentare o finirlo. E io l'ho finito.
Claudio Amendola: Posso solo aggiungere di essere enormemente grato a Felice per avermi fatto tornare al cinema senza farlo, perché questo film esce ora, ma negli ultimi anni io ho lavorato solo in televisione. E devo dire che adesso mi torna un po' il desiderio di fare cinema, perché, soprattutto da quando sto con Francesca (Neri, nda), ho constatato quanto sia difficile fare il produttore cinematografico qui in Italia, dove i referenti sono solo due e i finanziamenti vengono dati solo a determinate persone.

Il tipo di storia ricorda sotto certi aspetti alcune avventure di Dylan Dog…
Mauro Casiraghi: Non so cosa voglia dire Felice, ma io non ho pensato affatto a Dylan Dog, anche se mi sarebbe piaciuto farlo. Comunque, non sono propenso a dare a questo film una valenza ultraterrena o soprannaturale, la mia idea è di lasciare libera interpretazione allo spettatore.
Felice Farina: In realtà, il genere a cui associare il film è nato dopo, perché inizialmente era un prodotto molto differente. Poi, in seguito anche al contributo di Mauro e dell'altra sceneggiatrice Eleonora Fiorini, ho voluto sperimentare qualcosa di diverso. Comunque, il riferimento a Dylan Dog non c'è, anche perché non sono un "fumettaro".

Come viene mostrato nel film, è possibile che un bambino piccolo porti rancore per qualcuno che gli ha fatto qualcosa?
Felice Farina: Non è una verità assoluta, però potrebbe essere possibile. In ogni caso, non è un elemento così fondamentale, perché il film ha soprattutto un valore simbolico.

Come è caduta la scelta su Paola, che siamo abituati a vedere in ruoli divertenti?
Felice Farina: Ci spingevano Francesca e Pino a tenere il tono alto.
Aldo Baglio: La scelta di mettere un'attrice comica in un ruolo drammatico è stata una sfida, come Jack Lemmon in "America oggi" e Alberto Sordi in "Un borghese piccolo piccolo". Ci siamo capiti subito, siamo entrati subito in sintonia e ci siamo trovati bene.

Come avete preparato i personaggi?
Claudio Amendola: Prima di cominciare le riprese abbiamo parlato molto con Felice, ma io credo che la giusta interpretazione ti esce naturalmente dalla bocca sul momento. Quando un regista sceglie un attore, credo si aspetti che faccia ciò che ha lui nei suoi pensieri.
Paola Cortellesi: Concordo, neanche io avrei potuto fare il ruolo di Claudio Amendola (ride). Scherzo, ci si prepara aprendo bene le orecchie, leggendo ciò che stai per interpretare e seguendo le indicazioni del regista. Io non sopporto i registi che ti lasciano libera sul set.

Che rapporto avete con i bambini?
Paola Cortelles: Io non ho figli, ho a che fare solo con due nipotini molto vivaci, quindi, colgo solo l'aspetto divertente e giocoso dello stare con i bambini. In generale, comunque, ho simpatia o antipatia per i bambini come la ho per gli adulti.
Claudio Amendola: Anche quando sei genitore è uguale. Oggi, poi, giunto al terzo figlio ho capito che sarei perfetto se ne facessi un altro, perché ho accumulato esperienza. Comunque, bisogna ricordare che siamo stati ragazzi anche noi, mantenendo però l'autorità e la distinzione dei ruoli.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Una Vita, Une vie | Maria per Roma | L'ora legale | Il Viaggio - The Journey | 2night | Neruda | Baby Boss (NO 3D) | Lasciati Andare | La bella e la bestia (NO 3D) | I figli della notte | La mummia (V.O.) | La La Land | Io Danzerò | La marcia dei pinguini - Il richiamo | King Arthur: Il potere della spada (NO 3D) | Wonder Woman (NO 3D) | Transformers - L'ultimo cavaliere (V.O.) | Il crimine non va in pensione | La mummia (NO 3D) | Aspettando il Re | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Virgin Mountain | Nocedicocco - Il piccolo drago | Fai bei sogni | The Dinner | Split | Oceania (NO 3D) | Alps | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | Cuori Puri | Qua la zampa! | Sole, cuore, amore | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Per un Figlio | Fortunata | Insospettabili Sospetti | Metro Manila | Wonder Woman (V.O.) | La Tenerezza | La mummia | Scappa - Get Out | Parigi può attendere | Moonlight | The Circle | Indivisibili | My Italy | I Peggiori | Transformers - L'ultimo cavaliere | Tanna | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | Tutto quello che vuoi | Sicilian Ghost Story | 47 Metri | Il sapore del successo | Baywatch | Arrival | Dopo l'amore | Girotondo | Il cliente | Manhattan | Lady Macbeth | Sognare è Vivere | Doraemon Il Film - Nobita e la nascita del Giappone | Un appuntamento per la sposa | Qualcosa di troppo | Parliamo delle mie donne | Blair Witch | Quando un padre | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Il diritto di contare | Il fascino dell'impossibile | Una doppia verità | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Wonder Woman | Orecchie | Sieranevada | Chi salverà le rose? | Quello che so di lei | Free to run | Robert Doisneau - La lente delle meraviglie | Baby Boss | Sully | La vendetta di un uomo tranquillo | Captain Fantastic | Saint Amour | Richard - Missione Africa | Aquarius | La grande scommessa | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar | 150 milligrammi | Civiltà perduta | Figli della libertà | Bleed - Più forte del destino | Io, Daniel Blake | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Nebbia in agosto | The Habit of Beauty | Nerve | Alien: Covenant | Loving | Collateral Beauty | Due uomini, quattro donne e una mucca depressa |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Spot italiano (it) per Otello - Royal Opera House (2017), un film di Keith Warner con Jonas Kaufmann, Maria Agresta, Ludovic Tezier.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: