Leonardo.it



29 settembre 2004 - Conferenza stampa
"La mala educacion"
Intervista a Pedro Almodovar, Fele Martinez e Javier Camara
di Laura Spina


Pedro Almodóvar si trova in questi giorni a Roma, assieme a parte del cast artistico che ha lavorato con lui, per promuovere il suo nuovo film "La Mala Educación".
La voglia di raccontarsi e la foga con cui risponde alle domande sono paragonabili ad un fiume in piena, e questo evidentemente perché, come afferma egli stesso, è "ossessionato dal non essere capito". Attacca subito dal principio, ossia dal titolo: "In Spagna, il termine 'educacion' ha due significati: le buone maniere da un lato, l'educazione in senso accademico dall'altro; chiaramente, l'educación del titolo si riferisce alla seconda, e più precisamente a quella di stampo religioso. Voglio precisare che questo non è un film autobiografico, ma la sceneggiatura prende spunto da molti dei miei ricordi: la mia educazione in collegio è stata pessima, perché a quell'epoca i preti non erano assolutamente in grado di insegnare - tranne i professori di matematica, che erano laici e avevano le competenze necessarie per farlo. Più che formare lo spirito dei bambini, essi finivano spesso per deformarlo". Padre Manolo, uno dei tre protagonisti del film, dovrebbe dunque essere definito il "cattivo per antonomasia", ma Almodóvar si affretta a sottolineare: "I personaggi del mio film non sono né buoni né cattivi. Sono, per certi versi, peggiori dei cattivi, in quanto decidono deliberatamente cosa fare della propria vita. Ma, allo stesso tempo, hanno qualcosa di positivo perché "scelgono l'oscuro", ma poi non si lamentano delle conseguenze e le accettano consapevolmente. Il cinema permette anche questo, il miracolo di parlare del peggio che c'è nell'essere umano".
Quello del regista spagnolo, dunque, è un film profondamente cupo, oscuro per l'appunto, ma "alla fine i personaggi riescono a sopravvivere. E sopravvivere è di per sé già un bene, è qualcosa di positivo. Per esempio Enrique: nonostante abbia finito per "farsi del male" perché ossessionato dalla ricerca della verità, ha la forza di reagire e, come si legge nei titoli di coda, continuerà a girare pellicole con la stessa travolgente passione". Il cinema, del resto, è il più grande protagonista del film proprio perché ritenuto una sorta di educazione alternativa; non è certo un caso, insomma, che chi arriva a ricostruire la realtà dei fatti (e, cioè, colui il quale diventa strumento del pubblico per la scoperta della verità) di professione faccia il regista.
E con un balzo dal piano della finzione a quello della realtà, si chiede proprio ad Enrique, alias Fele Martìnez, come sia stato lavorare con un regista come Almodóvar. "Molto semplice. E' una persona straordinaria, geniale e soprattutto infinitamente generosa. Quando devo preparare un personaggio voglio sapere tutto sul suo conto, ed in questo Pedro è stato preziosissimo: mi ha detto tutto quello che c'era da sapere su Enrique, spiegato ogni minimo dettaglio. E' stato facile interpretarlo". Per Javier Càmara, invece, non è stata la prima volta su un set di Almodóvar, avendo già interpretato per lui Benigno, uno dei protagonisti di "Parla con lei": "Per me è stato un onore lavorare di nuovo con Pedro, un'esperienza davvero fantastica". Ed il regista aggiunge: "Javier, in questo film, ha una piccola parte ma molto importante, perché il suo personaggio aveva il compito di alleggerire per un po' i toni cupi della storia. Poi, quando vedi che un attore prepara il proprio ruolo come se fosse quello del protagonista è davvero una grande soddisfazione, e sintomo di estrema professionalità".


  

Intervista a Pedro Almodovar, Fele Martinez e Javier Camara



Pedro Almodovar:

Filmografia
Biografia



I film più recenti:

La mala educacion

Parla con lei

Tutto su mia madre







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il Drago Invisibile (NO 3D) | T2 Trainspotting (V.O.) | A Good American | Barriere | Non è un paese per giovani | T2 Trainspotting | Bandidos e Balentes: Il codice non scritto | Manchester by the Sea | Collateral Beauty | Vedete, sono uno di voi | Logan - The Wolverine (NO 3D) | Taxi Teheran | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Bleed - Più forte del destino | The Great Wall (NO 3D) | Victoria | Gomorroide | Smetto quando voglio - Masterclass | In viaggio con Jacqueline | Mister Universo | Autopsy | Paterson (V.O.) | Kong: Skull Island (NO 3D) | La cena di Natale | The Ring 2 | I Am Not Your Negro | La bella e la bestia | La luce sugli oceani | La cura dal benessere | Phantom Boy | La La Land (V.O.) | Neruda | Il disprezzo | Il diritto di contare | I Cancelli del Cielo | Crazy for Football | Aeffetto Domino | Chi salverà le rose? | Life, Animated | Strane Straniere | Qua la zampa! | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | Il giorno + bello | 3 Generations - Una famiglia quasi perfetta | La mia vita da Zucchina | La bella e la bestia (V.O.) | Dammi una Mano | Elle (V.O.) | Ozzy cucciolo coraggioso | Cinquanta sfumature di nero | Arrival | Easy rider - Liberta' e paura | Dopo l'amore | Il piccolo principe (NO 3D) | Moonlight (V.O.) | The Ring 3 | John Wick - Capitolo 2 | Ballerina | Moonlight | L'ora legale | Doraemon Il Film - Nobita e la nascita del Giappone | Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis | Il condominio dei cuori infranti | Che vuoi che sia | La marcia dei pinguini - Il richiamo | Rings | Se Dio Vuole | Il medico di campagna | Caro Lucio ti scrivo | Revolution - La Nuova Arte per un Mondo Nuovo | Vi presento Toni Erdmann | Slam - Tutto per una ragazza | Oceania (NO 3D) | Elle | SFashion | Omicidio all'Italiana | Lion - La strada verso casa | La La Land | Paterson | Il Tesoro | L'Odio Che Uccide - Some Kind Of Hate | Questione di Karma | Pets - Vita da animali (NO 3D) | Silence | La legge della notte | Il fascino dell'impossibile | Una Vita da Gatto | Il Lago dei Cigni - Bolshoi Ballet 16-17 | Moda Mia | Kong: Skull Island | Life - Non oltrepassare il limite | Rosso Istanbul | La bella e la bestia (2014) | La bella e la bestia (NO 3D) | Mamma o Papà? | Indivisibili | La pazza gioia | Il Padre d'Italia | Loving | LEGO Batman Il Film (NO 3D) | In guerra per amore | Sing (NO 3D) | Jackie | David Lynch: The Art Life | Assassin's Creed (NO 3D) | Beata ignoranza | La Battaglia Di Hacksaw Ridge | Victoria (V.O.) | Anime nere | Il diritto di contare (V.O.) | Il pugile del duce | Frozen - Il Regno di Ghiaccio (NO 3D) | Il cliente | Allied - Un'ombra nascosta | Passeri | Un tirchio quasi perfetto | Incarnate - Non potrai nasconderti | Pino Daniele - Il tempo resterà |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Classe Z (2017), un film di Guido Chiesa con Andrea Pisani, Greta Menchi, Enrico Oetiker.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: