09 Settembre 2005 - Conferenza stampa
"La seconda notte di nozze"
Intervista al cast ed al regista.
di Pierre Hombrebueno


Presenti Pupi Avati, Katia Ricciarelli, Antonio Albanese, e Neri Marcore'.

Che cosa pensate di aver donato al vostro film?
Katia Ricciarelli: Ho cercato di donare me stessa. E non ho avuto nessuna fatica con Pupi Avati, che è un grande maestro e un grande aiuto per gli attori. E poi, sono stata aiutata anche da 2 persone meravigliose: Antonio Albanese e Neri Marcorè.
Ho affrontato il mio ruolo con estrema umiltà. Tutti nel set avevan capito che volevo imparare moltissimo. Fin da giovane ho imparato presto ad arrangiarmi nella vita. Certo, non è che non riuscivo a permettermi un pezzo di pane, però ho imparato a non aspettare che gli altri si muovessero per me.
Antonio Albanese: Per quanto mi riguarda, lavorare in questo film è stato un immenso onore e piacere. Il mio personaggio è contemporaneamente moderno e trasgressivo, insomma, Giordano è una persona di una bontà estrema, ma insegue anche un'ideologia.
Neri Marcorè: C'ho messo più impegno che potevo. E ho cercato di essere molto naturale. C'è tantissima coesione che fa parte del film, si sta sempre in comunione e proprio per questo tutti hanno dato il massimo. Mi sono divertito molto a fare questo personaggio, e spero tanto di aver fatto un buon lavoro.

Signor Avati, il film è senz'altro molto sensibile, ma ha anche dato una grande dose di ironia. Questa ironia è funzionale al racconto?
Pupi Avati: Penso di aver rispettato e donato situazioni grottesche e surreali proprio a livello emotivo. Ed era comunque necessario.. insomma, sto raccontando di un uomo che aspetta una donna da ben 35 anni.. e questo è inverosimile per la società d'oggi, quindi ho dovuto dare un tono inverosimile se no il film diventava fumettistico. E poi da sempre il mio Cinema è una mistura di sorriso e commozione, così come lo è la vita.

Perché scegliere la Puglia?
Pupi Avati: Perché nel periodo in cui è ambientato il film, il meridione era visto come la zona più vivibile d'Italia (insomma, nel Nord c'era la guerra, ecc ecc), e poi, sono innamorato del meridione, perché in esso è trattenuto l'origine della nostra cultura.

E la scelta della dedica finale sui bambini?
Pupi Avati: Innanzitutto perché il protagonista stesso è come un bambino. E' come se Antonio Albanese non fosse mai cresciuto, come se fosse sempre rimasto nella sua infanzia. E poi, tutti quei bambini sul set mi hanno ricordato i bambini con cui giocavo da piccoli. E' una dedica a loro. Perché in loro vedevo illuminazione.

Ma questa dedica contiene anche una denuncia?
Pupi Avati: Certo, ma una denuncia implicita.


  

Intervista per il film "La seconda notte di nozze".


La scheda

La recensione


Pupi Avati:

Filmografia













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'uomo fedele | Selfie | In viaggio con Adele | Tutti in piedi | Isabelle - L'ultima evocazione | Submergence | La donna elettrica | La rivincita delle sfigate | Toy Story 4 (NO 3D) | Il campione | Beate | Il Re Leone | Men in Black: International (NO 3D) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Serenity - L'isola dell'inganno | Nevermind | Un amore senza fine | Green book | Euforia | L'amour flou - Come separarsi e restare amici | Edison - L'uomo che Illuminò il Mondo | Nureyev - The White Crow | The deep | Santiago, Italia | Ancora un giorno | Dolcissime | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Un giorno all'improvviso | Pets 2: Vita da animali (NO 3D) | Diamantino - Il calciatore più forte del mondo | Il vento fa il suo giro | Charlie says | Due amici | Hotel Artemis | Il mangiatore di pietre | A Star Is Born | La mia vita con John F. Donovan | Il museo del Prado - La corte delle meraviglie | Wolf Call - Minaccia in alto mare | Tesnota | Beautiful Boy | Fast & Furious - Hobbs & Shaw | Il Signor Diavolo | Birba - Micio combinaguai | Goldstone - Dove i mondi si scontrano | La tartaruga rossa | Il Re Leone (NO 3D) | Dolor y Gloria | Avengers: Endgame (NO 3D) | I morti non muoiono | La prima vacanza non si scorda mai | Border - Creature di confine | Cold war | Spider-Man: Far From Home (NO 3D) | Pop Black Posta | Il Corriere - The Mule | L'ultima ora (V.O.) | Le invisibili | Men in Black: International | The Wife - Vivere nell'ombra | A spasso con Willy | The Quake - Il terremoto del secolo | Bohemian Rhapsody | Il professore e il pazzo | Il testimone invisibile | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | La Caduta dell'Impero Americano | Arrivederci Professore | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Momenti di trascurabile felicità | Men in Black: International (V.O.) | X-Men: Dark Phoenix (NO 3D) | Roma | I villeggianti | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | I Figli del Fiume Giallo | Il Re Leone (V.O.) | Annabelle 3 | Domani è un altro giorno | 7 uomini a mollo | Il primo re | Il ritratto negato | Una notte di 12 anni | Bangla | Crawl - Intrappolati | Il traditore | Cafarnao - Caos e miracoli | Kin | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | The Nest - Il nido | Il ragazzo più felice del mondo | A un metro da te | La donna dello scrittore | Juliet, Naked - Tutta un'altra musica | Alla corte di Ruth - RBG | Stanlio e Ollio | L'ospite | Aladdin (NO 3D) | Jules e Jim (V.O.) | Burning - L'Amore Brucia (V.O.) | Peterloo (V.O.) | Cyrano mon amour | Solo cose belle |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: