04 Ottobre 2005 - Conferenza stampa
"La tigre e la neve"
Intervista a Roberto Benigni, Nicoletta Braschi e Nicola Piovani.
di Francesco Lomuscio


In occasione della distribuzione cinematografica de La tigre e la neve, sua ultima fatica, l'attore-regista Roberto Benigni, accompagnato dal musicista Nicola Piovani e dall'inseparabile compagna di vita e lavoro Nicoletta Braschi, interprete e produttrice del lungometraggio, ha incontrato a Roma la stampa. Ovviamente, non ce li siamo lasciati sfuggire.

Roberto, perché hai scelto un poeta come protagonista principale de La tigre e la neve?
Roberto Benigni: Mi interessava mostrare il dramma visto attraverso i gli occhi di un artista, per mezzo della sua sensibilità di uomo ed intellettuale. Ho sempre pensato che un artista sia una specie di sonnambulo che, quando si risveglia, inciampa nelle sue stesse parole non sapendo che direzione prendere. Per questo ho pensato ad un poeta come personaggio principale.

Quindi, la poesia nel tuo film vorrebbe forse salvare il mondo?
Roberto Benigni: Certo, perché la storia è come un sogno, si capisce fin dall'inizio, con il matrimonio tra le rovine: lui in mutande che esprime tutto il suo amore alla donna dei suoi sogni. Le parole colpiscono come macigni e arrivano direttamente al cuore. Nel momento topico, però, ogni volta accade qualcosa che cambia tutto.

Cosa ci dici in riguardo ai volti dei poeti che s'intravedono nei sogni di Attilio?
Roberto Benigni: In qualche maniera sono i miti con cui Attilio è cresciuto, gli stessi con i quali ha raggiunto quella maturità intellettuale un po' folle che gli ha permesso di diventare a sua volta poeta.
Quindi, mi sono reso conto del fatto che quelle belle facce di Borges, Montale, Ungaretti e della Yourcenar, oltre a ricordare l'alta poesia, sono l'essenza stessa del sogno di cui parlavamo prima.

Il film sembrerebbe essere un omaggio alla vita e all'amore. Non hai il timore di essere "accusato" di troppo buonismo?
Roberto Benigni: Io lo definisco un film con l'anima perché è un apologo contro tutte le guerre. Non credo che sia un film buonista e non è neppure ideologico. Si tratta di un film che va' diritto al cuore, al nocciolo del nostro pensiero.

Nicoletta, cosa ci dici del tuo personaggio?
Nicoletta Braschi: Direi che Vittoria è una donna con una sua misura: a volte il suo sentimento trabocca, altre si trasformerebbe persino in ira, ma esiste una collusione tra lei ed il suo spasimante e lei sa che, se si mostra infuriata, lui riesce a disarmarla. E' un rapporto complesso, come tutti i rapporti d'amore, consapevoli o inconsapevoli.

Hai trovato difficoltà nel prepararti? Come ti trovi ad essere diretta da tuo marito?
Nicoletta Braschi: Beh, io sono un tipo che si abbandona del tutto al regista, mi lascio sempre dirigere, non solo da Roberto, divento uno strumento in mano al regista, perché penso che un film sia sempre suo, prima di tutto. Certo, essendo poi anche produttrice della pellicola è ovvio che di qualche affaruccio con Roberto ho dovuto pur discutere, ma si è trattato, comunque, soltanto di piccole proposte. E, semmai, il vantaggio di lavorare con mio marito è nel poter arrivare all'inizio della lavorazione conoscendo già il personaggio, pronta per affrontarlo. La parte veramente faticosa è stata quella relativa alla ricerca di effetti speciali che simulassero la vera guerra per le strade di una Baghdad ricostruita fra la Tunisia e gli studi di Cinecittà. Ci siamo serviti di tecnici che avevano lavorato con Steven Spielberg ed effetti digitali, per un totale di 40.000 fotogrammi e una durata complessiva di oltre 20 minuti.


  

Intervista per il film "La tigre e la neve".


La scheda

La recensione


Roberto Benigni:

Filmografia
Biografia
Photo Gallery

Nicoletta Braschi:

Filmografia
Photo Gallery













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'eredita' | A Star Is Born (V.O.) | La donna dello scrittore | La profezia dell'armadillo | Menocchio | Zen sul ghiaccio sottile | Il potere dei soldi | Red Land (Rosso Istria) | L'Intrepido | BlacKkKlansman | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Hunter Killer - Caccia negli abissi | Zombie contro Zombie | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Friedkin Uncut - Un diavolo di regista | A Voce Alta - La Forza della Parola | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Dogman | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Tutti lo sanno | Mio figlio | A-X-L - Un'amicizia extraordinaria | Il presidente | The Happy Prince | Disobedience | In viaggio con Adele | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Renzo Piano: l'architetto della luce | Overdrive | Zanna Bianca (NO 3D) | In guerra | I Villani | 7 sconosciuti a El Royale | Tonya | Non è un paese per giovani | Manuel | Millennium - Quello che non uccide | #Ops - L'Evento | Fahrenheit 11/9 | Johnny English colpisce ancora | Universitari - Molto più che amici | Il giovane Karl Marx | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Quello che so di lei | 1938 - Diversi | Il maestro di violino | Notti magiche | Overlord | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Cosa fai a Capodanno? | Euforia | Girl (V.O.) | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | The Reunion | First Man - Il primo uomo | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Lucky | Nureyev (V.O.) | Nureyev | Resta con me | Il Drago Invisibile (NO 3D) | Senza lasciare traccia | Red Zone - 22 miglia di fuoco | Il ragazzo più felice del mondo | Widows - Eredità criminale (V.O.) | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | Il mistero della casa del tempo | Uno di famiglia | Styx | Si muore tutti democristiani | Senza lasciare traccia (V.O.) | Rocco Tiene Tu Nombre | L'atelier | A Star Is Born | Otzi e il mistero del tempo | Ti presento Sofia | Venom (NO 3D) | La verità, vi spiego, sull'amore | Bernini | The red shoes | Widows - Eredità criminale | The Wife - Vivere nell'ombra | L'affido - Una storia di violenza | La bella e la bestia | Cosa dirà la gente | Soldado | Il complicato mondo di Nathalie | Benvenuti a casa mia | Achille Tarallo | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | L'incredibile viaggio del Fachiro | Lo schiaccianoci 3D (NO 3D) | La Casa dei Libri | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Benvenuto in Germania! | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Transfert | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | Malcolm X | The Children Act - Il verdetto | Mary Shelley - Un amore immortale | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | Animali Fantastici e Dove Trovarli | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | In guerra (V.O.) | Freaks | Lissa ammetsajjel | Un Affare di Famiglia | Up&Down - Un film normale | Lo schiaccianoci e i quattro regni | Sulla mia pelle | Hell Fest | The Party (V.O.) | Tutti in piedi | L'albero dei frutti selvatici | Tutti lo sanno (V.O.) | Il bene mio | Halloween | Frida | Girl | Summer | Giovani ribelli - Kill Your Darlings | Gotti - Il primo padrino | Una storia senza nome | Angel face | Un piccolo favore | La fuitina sbagliata | Un Affare di Famiglia (V.O.) | Senza lasciare traccia (2016) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per A Private War (2018), un film di Matthew Heineman con Rosamund Pike, Tom Hollander, Jamie Dornan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: