04 Ottobre 2005 - Conferenza stampa
"La tigre e la neve"
Intervista a Roberto Benigni, Nicoletta Braschi e Nicola Piovani.
di Francesco Lomuscio


In quante sale verrà distribuito il film?
Roberto Benigni: Tutte quelle d'Italia (ovviamente sta scherzando), a parte una a Velletri e un'altra in provincia di Viterbo. Quelle non me le hanno volute dare, mi sono battuto fino in fondo, ma ci hanno messo un altro film, probabilmente di gente che paga. Comunque abbiamo pensato a tutto, abbiamo fatto pure le copie pirata, meglio di quelle che si trovano in giro, e provveduto a metterlo su Internet (ride).

Nicola, parlaci un po' della colonna sonora, come mai queste musiche così felliniane?
Nicola Piovani: A voi sembrano musiche felliniane? Io spero che questa musica sia benignesca. Questo film mi ha dato la possibilità di lavorare con la passione, poi tra i tanti regali ho trovato una meravigliosa canzone di Tom Waits che è nel sogno del film. Lavorare su quel materiale è stato un vero lusso.

Come è nata l'idea del film?
Roberto Benigni: Non avevo una vera e propria idea all'origine, ma soltanto un sentimento: avevo in mente un uomo buffo che trascorre la vita a mettere le parole in modo che se gli batte il cuore a lui lo deve far battere anche a chi lo ascolta. Fondamentalmente è una storia d'amore il cui sfondo è la guerra, evocata attraverso situazioni limite come quella del kamikaze imbottito di medicinali, quella del tip tap sulle mine, quella con gli americani ai posti di blocco ed il momento della morte dell'amico. Quest'ultima, forse, è la scena più evocativa del film, perché quando c'è la morte di una persona cara è come se morisse il mondo intero. Non è un discorso religioso, eversivo o rivoluzionario, sono italiano, quindi cattolico… cioè, più che altro sono cresciuto sotto il suono delle campane; il mio personaggio, infatti, si rivolge ad Allah, che in fin dei conti è lo stesso Dio dei cattolici, recitando il Padre Nostro, una preghiera che apprezzava perfino Maometto.

Possiamo considerare La tigre e la neve più un film di Roberto Benigni o di Vincenzo Cerami?
Roberto Benigni: Vincenzo Cerami ha dato senso alla mia idea iniziale, ma nel film c'è tutto quello che siamo riusciti a tirare fuori dalle nostre teste. Quando un regista si trova a fare anche lo sceneggiatore e il produttore, si vincono le primarie e si fanno film "ad personam".
Jean Reno, poi, ha accettato subito la parte quando gli ho raccontato la storia del film, non ha voluto neppure leggere il copione. E' un grande professionista, pensate che ha imparato l'iracheno, ripeto, non l'arabo, l'iracheno!

Il protagonista del film è coraggioso; cos'è per lei il coraggio?
Roberto Benigni: Bella domanda, difficile davvero, ci vuole coraggio pure a fare una domanda del genere (ride). Comunque, credo che il coraggio sia stato anche aver saputo fare un film di questo tipo: non lirico, ma intimo e che possiede una sua tragicità. Il coraggio è la più alta qualità dell'uomo, da esso nasce l'epica; in amore ci vuole coraggio. Ci vogliono Ulisse Garibaldi e Gasparri messi insieme e tutto il coraggio del mondo per innamorarsi (ride). Poi, il coraggio è anche quello di avere ancora da dire qualcosa su questa guerra, ingiusta come tutte le altre.

La pellicola verrà distribuita in Iraq?
Roberto Benigni: Spero proprio di sì. Le scene ambientate a Baghdad le abbiamo girate in Tunisia, con tanti consulenti iracheni che hanno mostrato molto interesse per la sceneggiatura. Quindi, faremo di tutto per farlo vedere alla popolazione.


  

Intervista per il film "La tigre e la neve".


La scheda

La recensione


Roberto Benigni:

Filmografia
Biografia
Photo Gallery

Nicoletta Braschi:

Filmografia
Photo Gallery













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
7 uomini a mollo | Il mio Capolavoro | Green book | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Aquaman | Dove bisogna stare | Finché c'è prosecco c'è speranza | Chi scriverà la nostra storia | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto | L'incredibile viaggio del Fachiro | La prima pietra | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Roma (V.O.) | Opera senza autore | Sex Cowboys | Alita: Angelo della battaglia | Toro scatenato | Ti presento Sofia | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not | Una storia senza nome | Westwood: Punk, Icon, Activist | Le nostre battaglie | Alita: Angelo della battaglia (NO 3D) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Il complicato mondo di Nathalie | Una notte di 12 anni | Nel corso del tempo | The Children Act - Il verdetto | Il gioco delle coppie | La favorita (V.O.) | La vita in un attimo | Alita: Angelo della battaglia (V.O.) | Il filo nascosto | Creed II | Capri-Revolution | Mia e il Leone Bianco | La Casa Sul Mare | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Se la strada potesse parlare (V.O.) | Maria, Regina di Scozia | L'agenzia dei bugiardi | La donna elettrica | A Star Is Born | L'economia della felicità | La vita in un attimo (V.O.) | Vice - L'uomo nell'ombra | Disobedience | Il primo re | Mountain | Maria, Regina di Scozia (V.O.) | Bohemian Rhapsody | Euforia | 9 dita | Roma | Leonardo - Cinquecento | Tonya | Non ci resta che il crimine | A Casa Tutti Bene | Gli uccelli | Un'Avventura | Mathera - L'Ascolto dei Sassi | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | L'esorcismo di Hannah Grace | Ladri di biciclette | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Il ritorno di Mary Poppins | Conta su di me | Ride (di Jacopo Rondinelli) | Poesia senza fine | Mamma + Mamma | Ben Is Back | La ragazza dei tulipani | 10 giorni senza mamma | Tre volti | Bumblebee (NO 3D) | Senza lasciare traccia | Lontano da qui | Io non sono qui | Non ci resta che vincere | Lo Schiaccianoci - Royal Opera House | Se la strada potesse parlare | Un Affare di Famiglia | Old Man & the Gun | Colette | Toglimi un dubbio | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Santiago, Italia | I nomi del signor Sulcic | Green book (V.O.) | L'Albero tra le Trincee | BlacKkKlansman | Benvenuti a Marwen | Nelle tue mani | Ricomincio da me | The Reunion | Libero (V.O.) | Il professore cambia scuola | Il testimone invisibile | Abracadabra | Il Corriere - The Mule | Summer | L'apparizione | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Il Corriere - The Mule (V.O.) | La terra buona | Un valzer tra gli scaffali | Soldado | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Notti magiche | La casa di famiglia | Dragon Trainer - Il Mondo Nascosto (NO 3D) | In viaggio con Adele | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | La donna dello scrittore | Dogman | Degas - Passione e Perfezione | City of Lies - L'ora della verità | Glass | Crucifixion - Il Male è Stato Invocato | La douleur | The Gandhi Murder | Tutti lo sanno | Il gioco delle coppie (V.O.) | First Man - Il primo uomo | Suspiria | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | Don Chisciotte - ROH 18/19 | La paranza dei bambini | Morto tra una settimana... o ti ridiamo i soldi | Compromessi sposi | Remi | Ex-Otago - Siamo come Genova | Ognuno ha diritto di amare - Touch Me Not (V.O.) | La favorita | Copperman | Cold war |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: