30 Maggio 2006 - Conferenza Stampa
"L'estate del mio primo bacio"
Intervista al regista e al cast.
di Mauro Corso


Dopo la presentazione stampa presso la Casa del Cinema a Roma de "L'estate del mio primo bacio", diretto da Paolo Virzì si svolge una vivace conferenza stampa a cui sono presenti i Virzì ed alcuni membri del cast del film. Grande assente Laura Morante, impegnata a Parigi per la lavorazione ad un film su Moliére. Tra gli altri c'è Teresa Ciabatti, autrice del romanzo edito da Einaudi "Adelmo, torna da me", da cui è tratto il film. Vera star dell'incontro è però la giovanissima Gabriela Belisario, protagonista del film si dimostra a proprio agio nel rispondere spesso in modo spiazzante alle domande dei giornalisti, dimostrando una prepotente personalità. Sarà bene tenere a mente questo nome in futuro! Neri Marcorè accenna un imitazione del suo Mr. Bean/Zapatero.

Paolo, cosa ti ha convinto ad accettare la direzione del film?
Paolo Virzì: Questo film è stato proposto ed accettato in quindici secondi netti. O ci si butta di testa nei progetti o non si fanno, ringrazio la produzione per la fiducia preventiva

Avresti mai pensato di trovarti alla regia?
Paolo Virzì: Beh... una zingara una volta dopo avermi letto la mano... (ride)... ma no, ho fatto ogni genere di lavoro sono e stato sempre aperto ad ogni genere di esperienze, quindi ho avuto questa opportunità e ne sono stato felice
Riccardo Tozzi (Produttore): se posso aggiungere qualcosa, è stata una produzione abbastanza complicata. Sono stato spinto a scegliere Paolo perché aveva già esperienza nel casting e nella direzione di attrici giovanissime, come nel caso di "Caterina va in città". Inoltre, cosa ancora più importante, Paolo è un musicista e quindi ha una sensibilità particolare nel montaggio, nel ritmo, molti montatori sono anche musicisti. Pensavo avesse le caratteristiche ideali per debuttare.

La vicenda principale è quella di Camilla, ma in fondo i personaggi più autentici sono Adelmo, intepretato da Iacopo Petrini ed Aurelio interpretato da Neri Marcorè.
Iacopo Petrini: Ho trovato il personaggio di Adelmo molto reale per la sua condizione sociale, anche perché la sua famiglia versa in una situazione di certo non ottima, ed è una realtà lontana dagli agi a cui siamo abituati. L'interpretazione di una persona così semplice mi ha fatto riflettere molto.
Neri Marcorè: In realtà è il personaggio di Laura Morante che rende Aurelio più normale, in fondo è l'unico personaggio al quale si rapporta durante il film. Di fronte all'interpretazione di Laura, così generosa ed eccentrica ho messo da parte la mia diversità fino alla scena della piscina in cui Aurelio si abbandona ad uno sfogo ai limiti del paradosso. È stata una bella esperienza, mi sono trovato molto bene.

Perché adesso è così di moda il filone anni '80?
Paolo Virzì: Perché ancora non erano stati rappresentati al cinema. Di anni '60 e '70 c'era stata un'autentica indigestione. Sembrava una cosa originale... l'anno scorso.
Carlo Virzì: E poi gli anni '80 sono gli anni in cui Paolo era un ragazzo...

La colonna sonora ha una importanza notevole
Paolo Virzì: Allora si camminava a ritmo di musica, nel film è stato molto importante avere canzoni rappresentative. Rai cinema mi ha dato un grande aiuto nel ricomporre il mio mix ideale, la mia cassettina da 46 minuti.

Gabriela, come mai ti sei trasferita a Parigi?
Gabriela Belisario: Cosa volete, mi ero lasciata dal ragazzo con cui ero stata un anno e mezzo e vivere a Roma era diventato impossibile. Del resto noi adolescenti rivestiamo ogni luogo, ogni veduta di simboli e significati nascosti. A Parigi va meglio, del resto anche la psicanalista che vedo settimanalmente mi aiuta molto...

Hai trovato punti di contatto con il tuo personaggio, Camilla?
Gabriela Belisario: Mi ha colpito molto constatare come entrambe siamo spavalde, pedanti, antipatiche all'inizio... quando avevo 13 anni ero molto più simile a Camilla.

E quando è stato il primo bacio?
Gabriela Belisario: Durante un corso di teatro dalle parti di Milano... quindi neanche uno dei posti più evocativi... era un ragazzo alto, biondo, con gli occhi azzurri, ci siamo fatti il filo per tutta la durata del corso, poi la sera prima di partire ci siamo baciati... c'erano le lucciole che ci illuminavano il viso... e poi è finita là, ci siamo scambiati il numero di telefono ma lui non ha mai chiamato.
Teresa Ciabatti (scrittrice): Il romanzo è quasi autobiografico, ero a Orbetello, mio padre era un chirurgo quindi non essendo mai uscita dalla Toscana mi sentivo una specie di Onassis, ricchissima e bellissima e volevo il mio primo bacio a tutti i costi... in realtà è arrivato tardissimo.
Neri Marcorè: a 7 anni sono stato ripetutamente violentato da una ragazza più grande di me di 5 anni, è stata un'esperienza bellissima, ma ho dovuto fare passare dieci anni prima del secondo baci. Il terzo bacio forse domani sera.

Per i giovani protagonisti: pensate di continuare nel cinema?
Gabriela Belisario: è un lavoro che toglie molte energie ma che allo stesso tempo dà molte energie, cosa estremamente positiva visto il mio stato di nevrosi. È un lavoro che dà anche molte soddisfazioni, spero di sì.
Iacopo Petrini: Quello che verrà lo accoglierò a braccia aperte.

Quali differenze trovi tra film e romanzo Teresa?
Teresa Ciabatti: il film è molto più bello. Assieme a Carlo Virzì facevamo la scaletta e lui sistemava le cose del romanzo che non andavano. Poi tornavo a casa da mia madre in lacrime dicendo di essere stupida e lei mi rispondeva "Non c'è niente di male ad essere stupidi"...
Carlo Virzì: Naturalmente Teresa sta esagerando...

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Solo cose belle | Cafarnao - Caos e miracoli | Ora e sempre riprendiamoci la vita | Aladdin (NO 3D) | Oro verde - C'era una volta in Colombia | Le Ninfee di Monet - Un Incantesimo di Acqua e Luce | A spasso con Willy | Le invisibili | Tutti Pazzi a Tel Aviv (V.O.) | Ancora un giorno | Ride | John Wick 3: Parabellum | Tutti Pazzi a Tel Aviv | Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile | Il Corpo della Sposa - Flesh Out | L'uomo che comprò la luna | Quando eravamo fratelli | Book Club - Tutto può succedere (V.O.) | Normal | Lucania - Terra Sangue e Magia | Essere Leonardo da Vinci - Un'intervista impossibile | Pet Sematary | Hellboy | Red Joan | L'Angelo del Male - Brightburn | Il traditore | Che fare quando il mondo è in fiamme? | After | Palladio | Il campione | Il professore e il pazzo | Bohemian Rhapsody | L'angelo del male (1998) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Asterix e il Segreto della Pozione Magica | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Tonya | I Figli del Fiume Giallo | Il colpevole - The Guilty | Book Club - Tutto può succedere | Mary Poppins | I villeggianti | Aladdin | Stanlio e Ollio | I fratelli Sisters (V.O.) | Dolor y Gloria | Wonder Park | Ancora un giorno (V.O.) | Il professore e il pazzo (V.O.) | Dafne | Il grande spirito | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Una vita violenta | Dolor y Gloria (V.O.) | The Breadwinner | Che fare quando il mondo è in fiamme? (V.O.) | Bentornato Presidente! | Non sono un assassino | John Wick 3: Parabellum (V.O.) | Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock 'n Roll | Una giusta causa | Mò Vi Mento - Lira di Achille | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Takara - La notte che ho nuotato | Un'altra vita - Mug | Unfriended | Ted Bundy - Fascino criminale | Addio mia concubina | Border - Creature di confine | Pokémon: Detective Pikachu (V.O.) | Wonder Park (NO 3D) | Il miglior regalo | L'uomo fedele (V.O.) | John McEnroe - L'impero della perfezione | Cyrano mon amour | Aladdin (V.O.) | Bangla | Pets - Vita da animali (NO 3D) | La Caduta dell'Impero Americano | The Brink - Sull'Orlo dell'Abisso | Il testimone invisibile | Non uno di meno | Dumbo (NO 3D) | Attacco a Mumbai - Una vera storia di coraggio | Forse è solo mal di mare | Ma cosa ci dice il cervello | Unfriended: Dark Web | Pokémon: Detective Pikachu | Dilili a Parigi | La guerra dei fiori rossi | Attenti a quelle due | Avengers: Endgame (NO 3D) | I fratelli Sisters | Il papa' di Giovanna | Momenti di trascurabile felicità | L'uomo fedele | Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro | In questo mondo | L'Ape Maia - Il film (NO 3D) | Medea | Rex - Un Cucciolo a Palazzo | C'era una volta il Principe Azzurro | Avengers: Endgame | Gordon & Paddy | Mia e il Leone Bianco | Il viaggio di Yao | Il Corriere - The Mule | John Wick | Le Grand Bal | La promessa dell'alba |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mowgli - Il Figlio della Giungla (2019), un film di Andy Serkis con Rohan Chand, Matthew Rhys,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2019 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: