Leonardo.it



28 ottobre 2003 - Conferenza stampa
"Love Actually"
Intervista a Richard Curtis e Hugh Grant
di Valerio Salvi


Alcuni incontri nascono sotto una buona stella, altri meno. Questo aveva tutta l'aria di una caotica kermesse sin dall'inizio: poco tempo, un nugolo di giornalisti, e non tutti di cinema, ed un parterre piuttosto ampio.
Il regista Richard Curtis accompagnato dagli interpreti Hugh Grant, Heike Makatsch, Alan Rickman e Lucia Moniz affollano la sala dell'hotel Hassler di Roma. Curtis tende subito a puntualizzare che la scelta di un film così particolare, soprattutto per l'argomento trattato: l'amore, è stata maturata in contrapposizione alle numerose pellicole di stampo violento. Un sentimento così comune, ma allo stesso tempo così fondamentale nella nostra società, viene sempre ghettizzato e spesso accusato di essere banale. Non è così. Avendo avuto la fortuna di aver avuto una vita felice ed aver assaporato queste sensazioni, è naturale volerle riproporre sul grande schermo.

Dal canto suo Hugh Grant - peraltro affollato da varie domande piuttosto futili sulla cura della sua "bellissima" persona - ha ribadito che preferisce i ruoli della commedia a quelli drammatici e lavorare con Curtis lo stimola sempre. Anche la possibilità di interpretare un ruolo come quello del Primo Ministro non è una cosa da tutti i giorni e nonostante le ovvie perplessità iniziali si è molto divertito, anche nella "terribile" scena del ballo (una delle più riuscite in verità - n.d.a.). Certo è che nella realtà, avendo come modelli Caligola e Nerone, gli inglesi non avrebbero vita facile con un Primo Ministro così.
Se è vero che all'inizio della sua carriera Grant avrebbe facilmente accettato qualunque ruolo, purché pagato, ora i suoi metri di scelta sono cambiati e può permettersi anche di rifiutare le pellicole che non sono di suo gradimento, come quelle pagate poco o senza belle donne, ad esempio.
Scherzi a parte Grant ci è sembrato in grandissima forma e anche se continua a ripetere di voler smettere di recitare, ormai lo fa soltanto per mantenere anche nella vita il suo personaggio.

Tornando alla sceneggiatura del film un pò facile, all'interno degli stereotipi che affollano la pellicola, sembrerebbe mancare soltanto la figura della coppia gay, invece scopriamo che non è così. Curtis aveva previsto anche questo, ma in fase di montaggio ha optato per l'eliminazione di questa storia insieme a molti altri tagli resi necessari dalla lunghezza decisamente eccessiva del girato (5 ore!).
Insomma questa volta il "marchio Curtis" è stato apposto su una pellicola leggermente diversa, ma con momenti esilaranti, vedremo cosa ne penserà il pubblico.

  

Intervista a Richard Curtis e Hugh Grant


Hugh Grant:

Filmografia
Biografia

I film:

Love Actually

Two weeks notice

About a boy







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Natale da Chef | Come un gatto in tangenziale | Assassinio sull'Orient Express | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Sami Blood | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Lasciati Andare | Aspettando il Re | Ferdinand (NO 3D) | Finché c'è prosecco c'è speranza | Wonder (V.O.) | L'Insulto | Il Ragazzo Invisibile | La signora dello zoo di Varsavia | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Wonder | Assassinio sull'Orient Express (V.O.) | Il senso della bellezza | Sognare è Vivere | Napoli velata | Noi Siamo Tutto | Notte italiana (1987) | 50 Primavere | The Place | Il mistero dell'acqua | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Deepwater - Inferno sull'Oceano | Star Wars: Gli ultimi Jedi | La battaglia dei sessi | In guerra per amore | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (V.O.) | Suburbicon | Due sotto il burqa (V.O.) | Vasco Modena Park - Il film | A Ciambra | Ammore e malavita | Human Flow | The Conjuring - Il caso Enfield | Seven Sisters | Benedetta Follia | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Mistero a Crooked House | Ella & John - The Leisure Seeker | Il Premio | L'inganno | Tutti i soldi del mondo | Un tirchio quasi perfetto | La ruota delle meraviglie (V.O.) | L'Atalante | Dickens - L'uomo che inventò il Natale | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Dunkirk | La ruota delle meraviglie | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | L'ordine delle cose | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | Una questione privata | La Tenerezza | La pelle dell'orso | Smetto quando voglio - Ad Honorem | La Mano Invisibile | Il Viaggio - The Journey | La ragazza nella nebbia | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | Due sotto il burqa | Loveless | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Kong: Skull Island (NO 3D) | The Square | Justice League (NO 3D) | Manifesto (V.O.) | Il diritto di contare | Veleno | Bella addormentata | A Casa Nostra | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Nove lune e mezza | Gatta Cenerentola | Gifted - Il dono del talento | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | L'ora più buia | Anime nere | Coco (V.O.) | Good Time | Morto Stalin se ne fa un altro | Collateral Beauty | Un mercoledì di maggio | Happy End | Mr. Ove | L'intrusa | Point break - Punto di rottura (1991) | Vi presento Christopher Robin | The Midnight Man | Poveri ma ricchissimi | The Greatest Showman | Coco (NO 3D) | Vittoria e Abdul | The Greatest Showman (V.O.) | Ogni tuo respiro | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Loving Vincent | Alla ricerca di Van Gogh | Seven Sisters (V.O.) | L'incredibile vita di Norman | Musei Vaticani 3D | Corpo e anima | Detroit |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Teaser trailer in italiano (it) per Black Panther (2018), un film di Ryan Coogler con Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’o.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: