27 Settembre 2008 - Conferenza stampa
"Mamma Mia!"
Intervista alla protagonista Meryl Streep.
di Andrea Gerolamo D'Addio (Foto powered by: Andrea Cioffi)

A Roma, per presentare Mamma mia, musical con le musiche degli ABBA che sta riscuotendo uno straordinario successo ovunque, c'è la one woman show, Meryl Streep. Le domande non possono che essere per quella che è una delle più grandi attrici della storia del cinema.

Ha avuto mai paura del successo?
Meryl Streep: Per fortuna il fatto di avere una famiglia con quattro figli, tre femmine e un maschio, rimette tutto nella giusta prospettiva. L'amore nei loro confronti mi permette di non sentire il tempo che passa. Come molte donne della mia età poi ho ancora molta vitalità. Del resto noi donne sappiamo amare di più e vogliamo anche di più. A volte mi accorgo che le giovani attrici sono un po' intimidite da me sul set, ma appena vedono che anch'io, come tutti, a volte dimentico le battute, capiscono che sono umana.

Oltre che la specifica preparazione fisica per l'interpretazione di questa parte che richiedeva anche delle doti da ballerina, lei sembra sempre in forma…
Meryl Streep: È straordinario ciò che la paura ti fa fare come arrivare a saltare in alto nelle scene: ci sono delle persone che nella vita quotidiana hanno un aspetto mentre se vanno in discoteca si comportano in un altro modo perché la musica ti infonde energia. Non sono un'atleta ma se devo sostenere un ruolo allora mi predispongo in maniera da fare e dare il meglio per affrontarlo. La mia vera medicina è la consapevolezza della gratitudine per essere ancora qui, per la gioia di avere la mia famiglia e la mia carriera. Talvolta mi accorgo del passare del tempo, mi sento più stanca alla fine del giorno, ho qualche dolorino alle ginocchia. Ma, come tante donne, sono ancora piena di risorse. Con l'avanzare dell'età diventiamo più consapevoli, sappiamo dare di più, anche amare di più, ma vogliamo anche di più.

Al cinema in queste settimane se la vedrà con il film con De Niro e Pacino…
Meryl Streep: Con Bob abbiamo lavorato varie volte e con Al solo più recentemente, in Angels of America. Sono per me due amici e due grandi attori, forse un po' machisti: diciamo della vecchia scuola.

Ha rimpianti per qualche no detto in passato o un film realizzato che non avrebbe voluto fare?
Meryl Streep: Non guardo indietro ma penso ai progetti futuri. Considero la mia carriera come un album di famiglia da sfogliare.

Se la cava bene con il canto. Quale il prossimo progetto in questa veste?
Meryl Streep: Non esageriamo, conosco molti cantanti e capisco il mio vero livello. Sono solo un'attrice, non ho certo la forza di esprimere la mia anima attraverso le canzoni come fanno i veri professionisti. Farò comunque una registrazione in studio di Madre coraggio.

A quarant'anni si lamentò che non c'erano film per donne di quell'età. Eppure lei è più impegnata che mai…
Meryl Streep: Le cose sono cambiate, a Hollywood sono molte, rispetto al passato, le donne che fanno le produttrici, le registe, le sceneggiatrici, per questo ci sono più ruoli adatti a noi. Ammetto però che ho sempre pensato che il successo dovesse finire da un momento all'altro, lo ripetevo a mio marito ogni volta che terminavo le riprese di un film. Invece è passato molto tempo, e io sono ancora qui, forse non bisogna mai dire mai.

In passato ha detto che sua madre per lei è stata un'ispirazione per la sua carriera. Come mai?
Meryl Streep: Mia madre avrebbe voluto fare la cantante di pianobar e una delle mie figlie vuole diventare un'attrice. L'aspirazione allo show business è di famiglia..

Nel film "Mamma mia" il suo personaggio soffre al pensiero che la figlia possa andare via. E' accaduto anche a lei?
Meryl Streep: L'avverto ogni giorno, è normale che sia così. Il primo giorno di scuola per esempio è stato il primo grande momento di separazione oppure quando ho conosciuto la prima ragazza di mio figlio. I genitori devono essere pronti ad affrontare questo: due mie figlie che si sono laureate sono però tornate a vivere con me e quindi ho la casa piena.

Per chi voterà alle prossime elezioni USA?
Meryl Streep: Obama, naturalmente!

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il sacrificio del cervo sacro | The Reunion | La scelta impossibile | Ocean's 8 | The Twilight Saga: Eclipse | Il presidente (V.O.) | Lo schiaccianoci e i quattro regni | La battaglia dei sessi | Disobedience | Gli Incredibili 2 (NO 3D) | Banksy Does New York | Loving | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (V.O.) | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | Saremo giovani e bellissimi | Zanna Bianca | Non buttiamoci giù | Zen sul ghiaccio sottile | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Piccoli Brividi 2: I Fantasmi Di Halloween | Nome di donna | Zanna Bianca (NO 3D) | Hell Fest | Don't Worry | Notti magiche | The Happy Prince | Baffo & Biscotto - Missione Spaziale | Io & Annie | Millennium - Quello che non uccide | Un Affare di Famiglia | Il potere dei soldi | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Widows - Eredità criminale (V.O.) | The Breadwinner | Hannah | L'ape Maia - Le olimpiadi di miele | Tonya | L'albero dei frutti selvatici | La fuitina sbagliata | My Name Is Emily | BlacKkKlansman (V.O.) | Stronger - Io sono più forte | Angel face | Chesil Beach - Il segreto di una notte | Tutti lo sanno (V.O.) | Un piccolo favore | Happy End | Pupazzi senza gloria | Il bene mio | Un figlio all'improvviso | Halloween | Senza lasciare traccia (2016) | Strade Perdute | L'uomo che uccise Don Chisciotte | La profezia dell'armadillo | Euforia | Friedkin Uncut - Un diavolo di regista | Cosa fai a Capodanno? | A Star Is Born (V.O.) | The Wife - Vivere nell'ombra | Conversazione su Tiresia | In guerra | #Ops - L'Evento | Tutti lo sanno | Sulla mia pelle | Exit Through the Gift Shop | Ti Porto Io | Un Affare di Famiglia (V.O.) | A Star Is Born | Appuntamento al parco | Mio figlio | The Children Act - Il verdetto | Malerba | Uno di famiglia | Storie del dormiveglia | Non dimenticarmi | Il prigioniero coreano | Dogman | Ti presento Sofia | Achille Tarallo | BlacKkKlansman | Venom (NO 3D) | Il ragazzo più felice del mondo | Arrivederci Saigon | L'Intrepido | In guerra (V.O.) | Il maestro di violino | Animali Fantastici e Dove Trovarli (NO 3D) | Tito e gli Alieni | Il Giardino degli Artisti - L'Impressionismo americano | La diseducazione di Cameron Post (V.O.) | La donna dello scrittore | L'affido - Una storia di violenza | Caravaggio - L'anima e il sangue | Red Zone - 22 miglia di fuoco | Lucky | Transfert | Papillon | Fahrenheit 11/9 | Girl (V.O.) | Overlord | First Man - Il primo uomo | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Papa Francesco - Un uomo di parola | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Non è un paese per giovani | La diseducazione di Cameron Post | Angels Wear White | La Casa dei Libri | Lo schiaccianoci e i quattro regni (NO 3D) | Un marito a metà | Tutti in piedi | Abracadabra | Otzi e il mistero del tempo | Mamma mia! Ci risiamo | Il mistero della casa del tempo | Senza lasciare traccia (V.O.) | Widows - Eredità criminale | Senza lasciare traccia | Summer | Cern - La scoperta del futuro | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Menocchio | Almost nothing - Cern: la scoperta del futuro | Chesil Beach - Il segreto di una notte (V.O.) | Michelangelo - Infinito | Una storia senza nome | The Children Act - Il verdetto (V.O.) | La ragazza dei tulipani | Due sotto il burqa | Guarda in Alto | Universitari - Molto più che amici | Ammore e malavita | Opera senza autore | Un sogno chiamato Florida | Red Land (Rosso Istria) | Un amore sopra le righe | Girl | Vinilici | Vittoria e Abdul | Il settimo sigillo | Hunter Killer - Caccia negli abissi | L'Insulto | Twilight | Parigi a Piedi Nudi | Smallfoot: Il mio amico delle nevi (NO 3D) | I Villani | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald | La terra dell'abbastanza | Styx | Il complicato mondo di Nathalie | A Voce Alta - La Forza della Parola | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Giovani ribelli - Kill Your Darlings | A Quiet Passion | Wajib - Invito al matrimonio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alita: Angelo della battaglia (2018), un film di Robert Rodriguez con Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, Christoph Waltz.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: