Leonardo.it



06 Settembre 2005 - Conferenza stampa
"Mary"
Intervista al cast ed al regista.
di Andrea D'Addio


Quando Abel Ferrara entra in sala per presentare alla stampa la sua ultima fatica, un lungo applauso lo accompagna fino alla postazione. Il film è piaciuto ai più, così come il suo protagonista Forest Whitaker, anche lui applauditissimo. Accanto alle due star americane, l'italianissima Stefania Rocca che nel film ha una piccola, ma significativa, parte.

Come mai questo film adesso? E' stato forse cercato di rispondere, sfruttando il momento, al lavoro di Gibson?
Ferrara: Avremmo fatto il film comunque, a prescindere da Gibson. Da tempo volevo farlo, ben prima che Gibson sbancasse i bottechini o i libri di Dan Brown diventassero best sellers. Ci tenevo molto.

I personaggi del film sono tutti parte di lei?
Ferrara: Innanzitutto fare un film non significa farlo da soli. Io ho un'idea di fare cinema che mi è stata insegnata in America. Il film è una piramide inversa. Si parte da u'idea e la si amplia tutti assieme, allargandola. Alla base rimane la punta, l'idea. Sopra c'è tutto il film, l'idea tua e quella degli altri.

Ma quale figura del terzetto protagonista le assomiglia di più?
Ferrara: All'inizio volevo parlare di come un attore che faceva una parte importante come quella di Maria Maddalena non riuscisse ad uscire dal ruolo, da ciò che aveva imparato. Poi mi sono chiesto come un giornalista viva i momenti che racconta. Mi piacerebbe essere tutto. Un giornalista, un interprete, un regista, uno scrittore, un poeta. E' per questo che amavo Pasolini, lui era tutto questo. Le cose le viveva da più prospettive.

Qual è l'apporto della tv alle questioni sollevate nel film?
Ferrara: La tv presenta le cose. Sta all'uomo viverle. Ad un certo punto nel film bisogna passare dall'altra parte dello schermo, ma bisogna essere onesti con se stessi.
Io sono cresciuto da cattolico, ma se uno fa un film in cui viene riproposta l'Ultima cena, uno si chiede su come potrebbe esser stato quel momento. Bisogna rimanere nel dubbio,ma il giornalista deve sapere quando lasciare il microfono ed entrare in scena.

Questo film può indicare la strada alla gente o ad altri registi che vogliano approcciarsi a queste storie?
Ferrara: Il nuovo modello della società è "Ciascuno per se" Dal mio punto di vista l'11 Settembre è stato il segnale d'allarme.

Quanta libertà ha ricevuto dalla produzione?
Ferrara: Se non si ha libertà non si può fare un film da regista. So che ci sono registi in America che hanno ceduto la propria responsabilità alla produzione, ma non li chiamo registi anche se per certe cose, li capisco.

Rocca,l' esperienza con Ferrara…
Rocca: Sono stata benissimo. Con Abel è bello perché ti rende partecipe del progetto creativo. Legge, rimonta, reinventa. Capita che tu ti presenti in scena sapendo già a memoria le tue battute, e lui te le cambi tutte facendoti capire che è meglio così. Lui va' d'istinto, va' di cuore, ti stimola a trovare dentro di te quel qualcosa in più.

A Whitaker…Dopo Ghost dog, un altro personaggio spirituale…
Whitaker: Quando Abel mi ha chiesto di fare questo film per la prima volta, ho devuto studiare molto. Mi sono rifatto alla Bibbia, a Vangeli che non conoscevo. Dovevo capire come comunicare con Dio. Ho trovato materiale su come cercare se stesso. Lo faccio per ogni personaggio che devo interpretare. Cerco sempre di spingermi oltre.


  

Intervista per il film "Mary".


La scheda

La recensione


Stefania Rocca:

Filmografia
Photo Gallery













I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il vegetale | Un sacchetto di biglie | Beata ignoranza | Veleno | My Generation | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Vampiretto | Ella & John - The Leisure Seeker | The Greatest Showman (V.O.) | Gatta Cenerentola | La tartaruga rossa | A Ciambra | L'arte viva di Julian Schnabel | La corazzata Potemkin | Il Ragazzo Invisibile | Manifesto | Star Wars: Gli ultimi Jedi | 50 Primavere | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | The Midnight Man | Hugo Cabret (NO 3D) | Cars 3 (NO 3D) | Un tirchio quasi perfetto | Loving Vincent | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Justice League (NO 3D) | La signora dello zoo di Varsavia | Kong: Skull Island (NO 3D) | Romeo e Giulietta - Bolshoi Ballet 2017-18 | The Paris Opera | Insidious: L'ultima chiave | The Square | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Il senso della bellezza | Mr. Ove | L'ora più buia | Alla ricerca di Van Gogh | Cenerentola (1950) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Belle Dormant - Bella Addormentata | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Ferdinand | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Split | Morto Stalin se ne fa un altro | Nut Job - Operazione Noccioline (NO 3D) | La ruota delle meraviglie | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Ammore e malavita | The Greatest Showman | Assassinio sull'Orient Express | Come un gatto in tangenziale | La dolce vita | Coco (V.O.) | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | L'altro volto della speranza | Suburbicon | La Tenerezza | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Bubble | Coco | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Safari | Io & Annie | My Little Pony: Il Film | Loveless | Passeri (V.O.) | Due sotto il burqa | Basta che funzioni | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Paddington 2 | Wonder (V.O.) | Corpo e anima | Happy End | Wonder | David Hockney Royal Academy Of Art | Gli eroi del Natale | Detroit (V.O.) | Napoli velata | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | La Convocazione | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Coco (NO 3D) | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Brutti e cattivi | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Poveri ma ricchissimi | Il fascino dell'impossibile | Il Premio | Tutti i soldi del mondo | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Noi Siamo Tutto | Benedetta Follia | Anime nere | L'Insulto | Bastille Day - Il colpo del secolo | L'ora più buia (V.O.) | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Suburbicon (V.O.) | Lasciati Andare | Poesia senza fine | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (V.O.) | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Ferdinand (NO 3D) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per L'uomo sul treno - The Commuter (2018), un film di Jaume Collet-Serra con Liam Neeson, Vera Farmiga, Sam Neill.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: