Leonardo.it


22 Ottobre 2010 - Conferenza
"Maschi contro femmine"
Intervista al regista e al cast.
di Mirko Lomuscio

In occasione dell'uscita di "Maschi contro femmine", targato 01 distribution, il regista Fausto Brizzi ha incontrato a Roma la stampa, affiancato dal cast e dal musicista Francesco Baccini, per presentare il film, prima parte di un dittico che si concluderà con "Femmine contro maschi", distribuito, però, da Medusa.

Come avete lavorato per la sceneggiatura di questo film?
Fausto Brizzi: La prima cosa che abbiamo fatto è stato chiamare una femmina, Pulsatilla, per farle fare appunto da contraltare. Per un anno, infatti, all'interno del nostro studio non abbiamo fatto altro che litigare, perché a lei sembrava assurdo cosa raccontavamo noi degli uomini, mentre a noi lo era quello che ci raccontava a proposito dell'universo femminile, quindi abbiamo fatto maschi contro femmina (ride). Comunque, i due film sono stati girati insieme.

E chi ha ragione tra maschi e femmine?
Paola Cortellesi: Beh, non saprei proprio come rispondere, potrei dire che ciò dipende dagli individui, volendo dire una cosa sensata, mentre, non volendo dire una cosa sensata, dico che hanno ragione le femmine (ride).

Visto che il film apre con la frase di Troisi, quanto ha influito "Pensavo fosse amore invece era un calesse"?
Fausto Brizzi: Molto, perché, mentre scrivevo il film, ho pensato alle commedie romantiche di Massimo Troisi e Francesco Nuti.

Quanto avete dovuto faticare per lavorare con Fausto Brizzi?
Fabio De Luigi: Io da anni ho delle foto segrete di Brizzi, mi basta mostrare quelle (ride).
Fausto Brizzi: Sì, però devi dire che ci sei anche tu nelle foto (ride). Scherzi a parte, scelgo gli attori non solo per come lavorano, ma anche per la simpatia.

Alessandro Preziosi è la prima volta che si cimenta nella commedia…
Alessandro Preziosi: Lavorare con Fausto è stato bello perché con lui ci si può lasciare andare con grande semplicità e leggerezza. Comunque, uno dei motivi per cui ho accettato di prendere parte al film è stata l'opportunità di lavorare con Paola e poter strappare una risata sul set agli altri per me era una grandissima soddisfazione.

Come avete girato le scene con le baleniere e quelle con le giocatrici di pallavolo?
Fausto Brizzi: La sequenza dell'assalto alla baleniera è stata girata al largo di Ancona e non al Polo sud e dietro c'è un grandissimo lavoro di computer grafica e post-produzione. Faceva molto caldo perché abbiamo girato a luglio e Ruffini solo in quel momento mi ha detto che non sapeva nuotare. Le scene delle partite di pallavolo, invece, le abbiamo girate dal vero con una squadra di serie A e Giorgia ha preso lezioni per affrontarle.
Giorgia Würth: Aggiungo, però, che molte delle mie scene le abbiamo girate con la rete bassa, il green screen e il tappeto elastico, quindi, sono stata aiutata molto.

Chiara, invece, interpreta una lesbica toscana…
Chiara Francini: Sì, è stata un'esperienza sconvolgente per le scene di nudo, garbate sullo schermo ma che mi hanno un po' imbarazzata mentre le giravamo.

Gli altri attori cosa possono dirci della loro collaborazione al film?
Paolo Ruffini: Io sono molto contento del mio personaggio di Ivan, una sorta di Cupido sui generis. Fausto vuole far stare bene le persone che lavorano con lui e questa è una bella realtà.
Giuseppe Cederna: Il mio personaggio è quello di un innamorato romantico, ma a me piace dire che è un uomo concreto, capace di tirare fuori il suo lato nascosto.
Nicolas Vaporidis: Nella vita reale, a me non è mai capitato di litigare con una donna per una donna. Trovo che questa sia una storia corale ben scritta e girata come sa girare Fausto. Sono contento di far parte di un grande gruppo di lavoro.
Francesco Pannofino: Io sono la dimostrazione di quanto gli uomini siano dei coglioni, perché mi faccio beccare con la cubana da Carla Signoris, che mena forte. Se vedete Crozza diteglielo (ride).
Lucia Ocone: Io interpreto una neo-mamma alle prese con gli impegni riguardanti il bebé. E' stato un piacere litigare con due cretini come Fausto e Fabio. Poi, penso che questo film non sia solo una commedia, ma anche fantascienza, perché mi dovete dire nella vita reale dove si trova un uomo meraviglioso come quello interpretato da Cederna (ride).
Giuseppe Cederna: C'è, eccolo, è qui (ride)!
Paola Cortellesi: Concordo con Lucia, Fausto e Fabio sono due cretini.
Fabio De Luigi: Come vedete, la stima nei miei confronti è totale (ride). Comunque, gli uomini del film sono feroci in alcuni momenti, ma in maniera goffa perché, sicuramente, mostriamo le nostre debolezze e difetti.
Carla Signoris: Il mio personaggio è la prima femmina che va contro se stessa, entra in crisi di mezza età ed è convinta di risolvere tutto attraverso la chirurgia estetica, poi, però, grazie a un uomo capisce che le rughe da togliere le ha solo nella testa.
Giorgia Würth: Io ringrazio di cuore tutta la federazione della squadra di pallavolo e vorrei fare loro tanti auguri, perché il 29 ottobre iniziano i mondiali in Giappone.

Invece, come ha lavorato Francesco Baccini per la canzone del film?
Francesco Baccini: Fausto mi ha chiamato un po' di mesi fa e mi ha proposto di scrivere questa canzone per il film, del quale ho voluto sapere solo il titolo, senza leggere la sceneggiatura. L'ho scritta nell'arco di una giornata e credevo fosse per i titoli di coda, mentre l'ho trovata ora in quelli di testa.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Il vegetale | Un sacchetto di biglie | Beata ignoranza | Veleno | My Generation | Star Wars: Gli ultimi Jedi (NO 3D) | Vampiretto | Ella & John - The Leisure Seeker | The Greatest Showman (V.O.) | Gatta Cenerentola | La tartaruga rossa | A Ciambra | L'arte viva di Julian Schnabel | La corazzata Potemkin | Il Ragazzo Invisibile | Manifesto | Star Wars: Gli ultimi Jedi | 50 Primavere | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | The Midnight Man | Hugo Cabret (NO 3D) | Cars 3 (NO 3D) | Un tirchio quasi perfetto | Loving Vincent | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Justice League (NO 3D) | La signora dello zoo di Varsavia | Kong: Skull Island (NO 3D) | Romeo e Giulietta - Bolshoi Ballet 2017-18 | The Paris Opera | Insidious: L'ultima chiave | The Square | Il Gruffalò & Gruffalò e la sua Piccolina | Il senso della bellezza | Mr. Ove | L'ora più buia | Alla ricerca di Van Gogh | Cenerentola (1950) | In Dubious Battle - Il coraggio degli ultimi | Belle Dormant - Bella Addormentata | Oltre i confini del male - Insidious 2 | Essere Gigione - L'incredibile storia di Luigi Ciaravola | Ferdinand | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Split | Morto Stalin se ne fa un altro | Nut Job - Operazione Noccioline (NO 3D) | La ruota delle meraviglie | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Ammore e malavita | The Greatest Showman | Assassinio sull'Orient Express | Come un gatto in tangenziale | La dolce vita | Coco (V.O.) | Upwelling - La risalita delle acqua profonde | L'altro volto della speranza | Suburbicon | La Tenerezza | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Bubble | Coco | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Safari | Io & Annie | My Little Pony: Il Film | Loveless | Passeri (V.O.) | Due sotto il burqa | Basta che funzioni | Tre manifesti a Ebbing, Missouri (V.O.) | Paddington 2 | Wonder (V.O.) | Corpo e anima | Happy End | Wonder | David Hockney Royal Academy Of Art | Gli eroi del Natale | Detroit (V.O.) | Napoli velata | Il ragazzo invisibile - Seconda generazione | La Convocazione | Nut Job 2: Tutto molto divertente | Coco (NO 3D) | Morto Stalin se ne fa un altro (V.O.) | Brutti e cattivi | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Poveri ma ricchissimi | Il fascino dell'impossibile | Il Premio | Tutti i soldi del mondo | Leo da Vinci - Missione Monna Lisa | Noi Siamo Tutto | Benedetta Follia | Anime nere | L'Insulto | Bastille Day - Il colpo del secolo | L'ora più buia (V.O.) | Jumanji: Benvenuti nella Giungla | Suburbicon (V.O.) | Lasciati Andare | Poesia senza fine | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (V.O.) | Capitan Mutanda: Il film (NO 3D) | Ferdinand (NO 3D) | Glory - Non c'è tempo per gli onesti | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Made in Italy (2017), un film di Luciano Ligabue con Stefano Accorsi, Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: