Leonardo.it


Paranoid Park

Tutto sul film:   La Scheda/Trama, Recensione, Trailer, Poster


Paranoid Park

DAL ROMANZO DI BLAKE NELSON
Paranoid Park è tratto dall'omonimo romanzo di Blake Nelson, pubblicato in Italia da Rizzoli.

Blake Nelson vive e lavora a New York. Nato a Portland, il suo primo amore sono stati i libri, anche se da ragazzo ha suonato in alcune band.

Ha lavorato per la prima volta in ambito editoriale per la rivista Details, per cui ha scritto racconti umoristici brevi. I suoi scritti sono rimasti inediti fino a che la rivista femminile per teenagers Sassy Magazine ha iniziato a pubblicare estratti del suo primo romanzo. Questi estratti hanno creato un interesse piuttosto alto, tanto che nel 1994 il suo primo romanzo, Girl, è stato pubblicato da Symon and Schuster. Da allora è stato tradotto in sei lingue e ne sono stati acquisiti i diritti per un film.

Dopo Girl, Blake ha pubblicato due romanzi rivolti ad un pubblico più adulto, Exile (1997) e User (2001). Nel 2003 ha deciso di scrivere un romanzo per teenagers, The new rules of high school. Seguono, sempre per adolescenti, New rules, Rockstar Superstar, Prom Anonimous, Gender Blender e Paranoid Park. I suoi libri hanno rivenuto molti premi e sono tradotti in tutto il mondo.





REPORTAGE DAL SET DI PARANOID PARK
Gus Van Sant torna al liceo
Autunno. A Portland piove a dirotto. In televisione i presentatori di Fox News sembrano di cattivo umore. I democratici hanno appena riconquistato il Senato alle elezioni, tutto il mondo ne parla. I giornali, i tassisti, una persona nella hall dell'hotel, per tutta la giornata ha declamato che il suo voto è andato ai "Dems" perché Bush ha mandato suo figlio a morire in Iraq. Sulle riprese di Paranoid park, che si concludono qualche giorno dopo lo scrutinio, i due produttori assicurano che ad eccezione di un paio di allusioni nate da un dialogo improvvisato, il risultato della votazione non ha prodotto alcun effetto sulla realizzazione del film. "Anche se questo ha messo di buon umore tutti", concludono con il sorriso sulle labbra. E' il 10 novembre. A nord di Portland, Gus van Sant gira dentro un liceo le ultime sequenze del suo dodicesimo lungometraggio - il primo dopo la trilogia Gerry / Elephant / Last Days, che lo hanno posizionato in tre anni sul tetto del cinema mondiale, mille miglia al di sopra dei suoi concorrenti.

La giornata è iniziata presto, i tecnici hanno già istallato le rotaie, le macchine da presa e i proiettori. Uno per uno, i giovani attori del film arrivano in scena, ancora non proprio svegli, con una ciotola di cereali in mano. "Si sono abituati presto alla vita del set - dice un assistente. Sono tutti skater di età compresa tra i 14 e i 16 anni. Abbiamo pubblicizzato il casting sui fumetti, nei parchi per appassionati di skateboard, alla radio. Si sono presentati 3000 ragazzi di Portland. Gus ne ha scelti una dozzina e ha scelto Gabe per il ruolo principale". Gabe, viso d'angelo con una frangia bionda, una t-shirt troppo larga e un paio di jeans a vita bassa, deve dare corpo ad Alex, un giovane skater invischiato nella routine adolescente che una sera, accidentalmente, uccide un agente della sicurezza di un parco per skaters malfamato. Il racconto di Paranoid Park, avvolto in una spirale che gira attorno a questo avvenimento traumatico, narra i suoi tormenti di fronte al senso di colpa. Contrariamente alle indicazioni della sceneggiatura, la prima scena della giornata si svolge nella hall del liceo. "Nella sceneggiatura questa scena viene risolta in due righe: "Alex, gioca a football americano. Realizza un touchdown" - spiega Gus van Sant. "Ma Gabe ci ha detto che lui non avrebbe mai giocato a football. E' uno skater, per lui sarebbe quasi contro natura. Ne ho tenuto conto. Per altro, ho assistito all'arresto di uno studente dalla sicurezza del liceo, avvenimento che mi ha incuriosito. Infine, volevo dare più importanza a uno dei personaggi secondari, interpretato da un ragazzo molto intelligente, Jake, che tutti noi apprezziamo molto".

[continua...]



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Una doppia verità | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar | Io Danzerò | Quando un padre | Richard - Missione Africa | Wonder Woman (V.O.) | Aspettando il Re | Transformers - L'ultimo cavaliere (NO 3D) | Quello che so di lei | Neruda | 47 Metri | Sieranevada | Fai bei sogni | Collateral Beauty | Saint Amour | Girotondo | Cuori Puri | La Tenerezza | Parliamo delle mie donne | Blair Witch | La mummia (V.O.) | Chi salverà le rose? | Il Viaggio - The Journey | Qualcosa di troppo | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | Indivisibili | Alien: Covenant | Due uomini, quattro donne e una mucca depressa | 150 milligrammi | Io, Daniel Blake | Ritratto di Famiglia con Tempesta | L'ora legale | Manhattan | La mummia | Sognare è Vivere | Il fascino dell'impossibile | Figli della libertà | Per un Figlio | Il crimine non va in pensione | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | La marcia dei pinguini - Il richiamo | Alps | The Habit of Beauty | I figli della notte | Dopo l'amore | Il sapore del successo | Robert Doisneau - La lente delle meraviglie | The Dinner | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Aquarius | Transformers - L'ultimo cavaliere | Baby Boss (NO 3D) | Scappa - Get Out | Il cliente | Il diritto di contare | Baywatch | La bella e la bestia (NO 3D) | Orecchie | Parigi può attendere | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Bleed - Più forte del destino | Maria per Roma | Sole, cuore, amore | Virgin Mountain | Wonder Woman (NO 3D) | Fortunata | Loving | Una Vita, Une vie | Un appuntamento per la sposa | Nerve | Captain Fantastic | La La Land | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Oceania (NO 3D) | King Arthur: Il potere della spada (NO 3D) | Moonlight | Split | Insospettabili Sospetti | Nocedicocco - Il piccolo drago | Sully | Qua la zampa! | Nebbia in agosto | Lasciati Andare | Lady Macbeth | Sicilian Ghost Story | 2night | My Italy | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | Tutto quello che vuoi | I Peggiori | La mummia (NO 3D) | Tanna | Doraemon Il Film - Nobita e la nascita del Giappone | Baby Boss | The Circle | Wonder Woman | Metro Manila | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | La vendetta di un uomo tranquillo | Civiltà perduta | Arrival | La grande scommessa | Transformers - L'ultimo cavaliere (V.O.) | Free to run |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per 2:22 - Il destino è già scritto (2017), un film di Paul Currie con Teresa Palmer, Michiel Huisman, Sam Reid.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: