Leonardo.it


03 Novembre 2009 - Conferenza
"Nemico Pubblico"
Intervista al regista.
di Francesco Lomuscio

In occasione dell'uscita italiana di "Nemico pubblico", il regista Michael Mann è approdato a Roma per presentare il film alla stampa.


Guarda il video sull'uso delle armi in Nemico Pubblico

Questo è un film classico, ma molto moderno…
Michael Mann: A me piace fare i film d'epoca, ma la mia aspirazione, in questo caso, era quella di essere reale, specifico e dettagliato; volevo riportare tutti al 1934, a quel momento e a quell'ora, quindi l'idea è stata quella di resuscitare un presente che è un passato, ma con una simulazione molto forte. Poi, ho sempre avuto molto amore per gli anni Trenta.

Come mai proprio Dillinger?
Michael Mann: Non so bene come questo film s'inserisca nella mia filmografia, ma sono rimasto affascinato da una vita che si è accesa e ha brillato per un tempo brevissimo. Inoltre, volevo vedere Johnny Depp in questo personaggio, perché le sue performance sono eccezionali, ma a volte rimangono esterne.

Durante la visione tornano in mente anche alcuni western crepuscolari…
Michael Mann: Non so se questo sia giusto o meno, non sono interessato ai generi o alla creazione di una leggenda. Certamente, sono un fan dei lavori di John Miller e ritengo bellissimi diversi western crepuscolari, ma, ripeto, non m'interessa creare generi, in questo film m'interessava il contesto storico.

Normalmente, i film che raccontano storie di gangster tendono a renderli degli eroi, mentre "Nemico pubblico" non sembra porre l'importanza sui problemi psicologici e le origini di Dillinger, tutto viene fuori piano piano dalla storia…
Michael Mann: Io volevo immergervi direttamente nella vita di Dillinger, con tutte le sue contraddizioni e cercando di usare questo modo immediato, perché ci troviamo di fronte a lui e non sappiamo quale sia stato il suo passato. Non ho mai pensato d'iniziare da quando lui aveva tre anni e da quando ha iniziato la sua vita da criminale, in quanto ciò potrebbe essere un argomento per una biografia da History channel, ma non per un film.

Come ha lavorato con il digitale per trasportare lo spettatore in una vera e propria zona di guerra?
Michael Mann: Se s'immerge lo spettatore in uno stato di guerra si ha una maggiore compartecipazione. Abbiamo fatto alcune riprese sia in digitale che in pellicola e, dal confronto, abbiamo riscontrato che le prime davano proprio la veridicità di ciò che stava accadendo in quel momento.

Si sta avvicinando sempre più al digitale a causa di questa "distanza" creata dalla pellicola o semplicemente perché si tratta di attrezzatura più maneggevole e meno ingombrante di quella usata ai tempi di "Collateral"?
Michael Mann: E' vero, l'attrezzatura è diventata molto più semplice, perché non si rompe e il principale vantaggio, per me, è che posso fare otto o nove volte di più di quello che posso fare con la pellicola, che ha le molecole e la chimica. Nel digitale, invece, posso modificare, quindi mi dà una capacità d'intervento maggiore; poi, certo, ha una qualità che è quella del dettaglio, ma possiamo usarlo anche in maniera tale che non si veda la differenza con la pellicola. Questo, per dire che ha una forza di visualizzazione molto forte, ma ciò non significa che non tornerò alla pellicola, perché mi piace molto.

Come lavora, invece, con gli attori?
Michael Mann: Con gli attori lavoro in maniera piuttosto tradizionale, cerco di far sì che s'immergano nel proprio personaggio e che ci siano esperienze che li portino al suo interno.

E' interessato al 3-D?
Michael Mann: Certo, mi piacerebbe avere un bel dialogo in 3-D (ride).

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Le mille e una notte - Arabian Nights: Volume 3 - Incantato | In viaggio con Jacqueline | Mal di pietre | 150 milligrammi | Tutto quello che vuoi | Barriere | Sicilian Ghost Story | Fast & Furious 8 | The Circle | La bella e la bestia (NO 3D) | Una gita a Roma | The Founder | Noi eravamo | Milano in the Cage - The Movie | Moonlight | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | La Tenerezza | Liberami | I Peggiori | Monster Trucks (NO 3D) | Arrival | Libere | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Sette minuti dopo la mezzanotte | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | Song To Song | Qualcosa di troppo | David Lynch: The Art Life | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Indizi di felicità | Moglie e marito | Le cose che verranno - L'avenir | Il Padre d'Italia | Lasciati Andare | Adorabile nemica | Indovina chi viene a cena | Gold - La grande truffa | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | L'Accabadora | Guardiani della Galassia (NO 3D) | King Arthur: Il potere della spada | Julieta | Insospettabili Sospetti | Richard - Missione Africa | La cena di Natale | Sully | Sole, cuore, amore | Pelé | Piccoli crimini coniugali | Mexico! Un cinema alla riscossa | Get On Up - La storia di James Brown | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Cloud | King Arthur: Il potere della spada (NO 3D) | The Rolling Stones Olé, Olé, Olé! | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | 7 minuti | L'altro volto della speranza | My Italy | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (V.O.) | The Dinner | Vi presento Toni Erdmann | 47 Metri | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar | Detachment - Il distacco | La tartaruga rossa | Questione di Karma | Adorabile nemica (V.O.) | Il segreto | La notte che mia madre ammazzò mio padre (V.O.) | Elle | Baby Boss | Vedete, sono uno di voi | 2night | Cuori Puri | I Am Not Your Negro | Baby Boss (NO 3D) | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Anime nere | L'uomo che non cambiò la storia | Il diritto di contare | Codice Unlocked - Londra sotto attacco | Alamar | A Casa Nostra | Il cittadino illustre | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Scappa - Get Out | Frantz | Un re allo sbando | Vivere in pace | Manchester by the Sea | Brooklyn | La luce sugli oceani | Sole alto | On the Milky Road - Sulla Via Lattea | L'Onorevole Angelina | Manhattan | Ghost in the Shell (NO 3D) | Shaun, Vita da Pecora - Il Film | Free State of Jones | L'uomo senza passato | Jackie | La Parrucchiera | Una Settimana e un Giorno | Indivisibili | Mon oncle | I Cancelli del Cielo | Richard Linklater: Dream Is Destiny | Rosso Istanbul | Guardiani della Galassia Vol. 2 | Il Giardino degli Artisti - L'Impressionismo americano | Life, Animated | God's Not Dead 2 | Fortunata | Orecchie | Il cliente | Il Viaggio - The Journey | Florence | Alien: Covenant | Alcolista | King Arthur: Il potere della spada (V.O.) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Fratelli bastardi (2016), un film di Lawrence Sher con J. K. Simmons, Owen Wilson, Glenn Close.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: