Leonardo.it


Ratatouille

Tutto sul film:   La Scheda/Trama, Trailer


Ratatouille (DA MERCOLEDI' 17 OTTOBRE AL CINEMA )

LA RICETTA DI RATATOUILLE: BRAD BIRD METTE INSIEME UN RACCONTO UNIVERSALE SULLA FAMIGLIA, L'AMICIZIA E LA SCELTA DI SEGUIRE LA PROPRIA STRADA NELLA VITA
Pixar ha portato più volte il pubblico a vivere delle originalissime avventure presentate da alcuni dei personaggi cinematografici più sorprendenti e indimenticabili visti in questi ultimi anni. Dai giocattoli che prendono vita ("Toy Story - Il mondo dei giocattoli" e "Toy Story 2 - Woody e Buzz alla riscossa"), ad un gruppo di mostri terrorizzato da una ragazzina che entra nel loro mondo ("Monsters & Co."), da un minuscolo pesce che si è perso in un oceano vastissimo ("Alla ricerca di Nemo"), a dei supereroi che cercano di condurre delle vite normali ("Gli incredibili"), per arrivare a una scatenata corsa automobilistica sulla Route 66 ("Cars - Motori ruggenti"), lo studio di animazione all'avanguardia ha continuamente proposto delle storie particolarissime, piene di momenti eccitanti a livello emotivo e visivo.

Quest'anno, con RATATOUILLE, questa tradizione narrativa fa un ulteriore balzo in avanti, grazie a una spassosa pellicola animata senza precedenti, nella tradizione della classica commedia fisica. Il film segue il tentativo di un giovane topolino di nome Remy di abbandonare le sue origini di divoratore di spazzatura e di cucinare come si deve, portandolo in un mondo dove la sua creatività viene sempre ispirata ma dove si trova anche in costante pericolo, una circostanza perfetta per mostrare tanti tipi di situazioni caoticamente divertenti e delle acrobazie esilaranti. Proprio quando sembra che la grande opportunità di Remy di farsi strada in una cucina a cinque stelle sia in pericolo, il topo stringe un'improbabile amicizia con lo sfortunato sguattero del ristorante, ideando un piano brillante (anche se da far drizzare i capelli), che permetterà a questi due emarginati di raggiungere grandi obiettivi insieme.

Oltre ai pericoli e alle varie delusioni, il film affronta anche dei temi universali: i legami di amicizia e di lealtà; la battaglia contro le aspettative della propria famiglia e il fatto di trovare la propria indipendenza nonostante quello che pensano i parenti; e, soprattutto, l'importanza di rimanere fedeli a quello che si è, anche se le attese generali sono differenti. Il regista del film, Brad Bird, sostiene che "tutti noi abbiamo dei sogni impossibili e ci sforziamo di realizzarli. Ma il sogno di Remy potrebbe essere quello più impossibile di tutti". John Lasseter, responsabile creativo dei Walt Disney e Pixar Animation Studios, nonché regista due volte vincitore di un premio Oscar®, commenta così: "L'idea di perseguire la propria passione creativa contro tutte le possibilità è qualcosa a cui Brad Bird tiene moltissimo. E si vede, perché ha creato un film fantastico, che è profondamente divertente in maniera originale e che ha un vero nucleo emozionante, cosa molto importante per noi. C'è un livello di profondità, complessità e umorismo in questo film che ritengo non ci sia in nessun altro prodotto della Pixar".

Per Bird, RATATOUILLE rappresentava la possibilità di coreografare una sorta di commedia fisica sullo stile di Buster Keaton o di Max Sennett, piena di vivacità, salti, inseguimenti e capovolgimenti, ma comunque imbevuta dallo spirito di personaggi indomabili che affrontano situazioni improbabili, trionfando su tutte le avversità che si presentano sulla loro strada. L'originale mix della storia, fatto di battute sagaci, movimenti acrobatici, un senso del ritmo coreografato perfettamente e di temi emotivi molto coinvolgenti, rappresentava un eccitante passo in avanti per Bird, che ha iniziato a lavorare con la Pixar grazie alla pellicola vincitrice di un Oscar® "Gli incredibili", un film animato così umanamente complesso ed emozionante da essere incluso in numerose liste dei dieci migliori film dell'anno assieme ai suoi "cugini" in live action, infrangendo così le barriere tra i due generi.

"Io ero assolutamente intrigato dalle possibilità insite nella premessa di RATATOUILLE", sostiene Bird. "La storia presenta un eroe magnifico e facilmente riconoscibile, perché Remy, per fare quello che ama, deve avventurarsi in un mondo che gli è completamente ostile. Lui vuole esprimersi in modo diverso rispetto a quello che il mondo si attende da parte sua e penso che questa sensazione sia decisamente familiare a molte persone", rivela Bird. "La domanda è: quanto potrà essere coraggioso e intelligente questo piccoletto nell'inseguire la cosa che è più importante per lui e cosa scoprirà durante il suo percorso? La storia fa parte della tradizione di comicità fisica senza tempo che è comune a tutte le lingue e le culture, ma presenta un approccio originale".



Bird era particolarmente eccitato di inserire nel film delle svolte e dei cambiamenti improvvisi, passando da una suspense elettrizzante ad una comicità senza limiti, dal fatto di navigare sulle acque agitate delle fogne di Parigi (celebri per la loro complessità) al trambusto opprimente di un ristorante all'ora di cena quando un critico è presente in sala. "Una parte importante della felicità procurata da RATATOUILLE è il fatto di essere così imprevedibile", nota Bird. "Se abbiamo svolto bene il nostro lavoro, quando si pensa che svolterà a sinistra invece andrà a destra e viceversa. E speriamo che questo avvenga non solo dal punto di vista umoristico, ma anche per quanto riguarda i sentimenti".

Il fascino di RATATOUILLE ha inizio dalla grazia dei suoi personaggi, sviluppati da Bird e Jan Pinkava, che ha ideato la premessa del film e i cui personaggi entrano ora a far parte del Pantheon della Pixar, mettendo in mostra delle vite interiori realistiche e facilmente riconoscibili. Al centro del fascino emotivo di questo racconto ci sono i numerosi rapporti che stringe Remy, tra cui quello con l'affezionato (ma confuso) padre, che non capisce la strada che il figlio ha scelto; con il fantasma del leggendario cuoco francese che ha idolatrato per tutta la vita, nonostante la differenza di razza tra loro; e soprattutto con Linguini, con il quale stringe una forte amicizia molto particolare, basata all'inizio sulla loro comune disperazione ma che si trasforma poi in qualcosa che cambia decisamente le vite di entrambi.

Sebbene i roditori abbiano una lunga e complessa storia nel campo dell'animazione, a partire da Topolino, i topi vengono spesso scelti per interpretare i cattivi e raramente rivestono i panni degli eroi del grande schermo. Ma Remy riesce a sconfiggere questo tabù quando trova dei metodi astuti per evitare di essere scoperto in cucina (magari giusto per un pelo), mentre prepara delle ricette che ottengono un successo sempre maggiore. Il suo coraggio viene messo in mostra quando utilizza una delle qualità (che sembra quasi umana) più ispiratrici della sua razza: la notevole capacità di affrontare in modo assolutamente creativo un mondo pericoloso e che lo schiaccia, come dimostra la scelta di far coppia con Linguini per dar vita a una squadra invincibile in cucina.

Per Brad Bird, le numerose barriere che si frappongono tra Remy e il successo, dalle basse aspettative della sua famiglia all'imminente visita dell'ispettore sanitario, rendono il processo narrativo molto più ricco di umorismo ed eccitante. "Quando si ha un personaggio principale che ha degli ostacoli così grandi da superare, c'è veramente qualcosa di intrigante per gli animatori. C'è un conflitto e un dramma insito nella vicenda da sviluppare", sottolinea il regista. "Ho sempre amato le storie che sfruttano le potenzialità dei personaggi animati, ma qui si raggiungono vette inesplorate".

In effetti, con il suo scatenato ritmo comico, le sue bizzarre follie e la sua bellezza artistica, RATATOUILLE propone alcune delle immagini più sofisticate mai viste in una pellicola di animazione digitale, migliorando ancora una volta il livello tecnico in questo campo. Tra le numerose qualità particolari del film c'è l'ambientazione, che propone una visione elaborata e magica di Parigi. E poi c'è il cibo. Non un cibo qualsiasi, ma i pasti raffinati più deliziosi, eccezionali ed eleganti immaginabili. Tutto questo trasporta il pubblico in un reame di sublimi delizie visive mai esplorate in precedenza attraverso l'animazione digitale e contribuisce a creare un mondo assolutamente autentico, in cui il pubblico arriva a credere che un topo possa diventare il cuoco di una cucina.

Tuttavia, i risultati tecnici del film sono sempre al servizio di un racconto ancora più avvincente e ricco di risate, che celebra la sfida di essere fedeli agli amici e alla famiglia, così come la ricerca della vera felicità nella vita. Come sottolinea John Lasseter, "questi personaggi sono così affascinanti e credibili emotivamente che il pubblico probabilmente non noterà neanche che è stata utilizzata una nuova tecnologia. Si rimane assolutamente catturati dalla storia".

Il produttore Brad Lewis ritiene che Brad Bird fosse la persona ideale per spostare in avanti i limiti della comicità nel campo dell'animazione, nel nome di una narrazione innovativa, in parte per il suo rifiuto (molto simile a quello di Remy) di credere che esista qualcosa di impossibile. "Brad Bird è intenso e appassionato come lo è Remy nel film", scherza Lewis. "Non ho mai visto nessuno così concentrato nel capire cosa farà funzionare la storia a livello creativo ed emotivo. Lui ha queste capacità di intuizione che gli fanno comprendere sempre cosa bisogna fare per rendere le cose un po' più naturali, più divertenti o più realistiche. Ed è un genio per quanto riguarda la comicità fisica". Bird in definitiva spera che il film porterà il pubblico a compiere un viaggio che lo conquisti, ma comunque facendo il tifo perché Remy ottenga quello che sembra impossibile e riesca a salvare non solo se stesso ma anche i suoi nuovi amici del Ristorante Gusteau's. Bird riassume tutto così: "Quando riesci a far credere al pubblico qualcosa che sembra assolutamente impossibile, è allora che si può percepire l'autentica magia del cinema".

[continua...]



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Manhattan | I Cancelli del Cielo | King Arthur: Il potere della spada (NO 3D) | A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia | My Italy | I Peggiori | Guardiani della Galassia Vol. 2 (NO 3D) | Lasciati Andare | La Parrucchiera | La notte che mia madre ammazzò mio padre | Loving | Captain Fantastic | Sicilian Ghost Story | Sei vie per Santiago: Walking the Camino | The Circle | Cloud | Ritratto di Famiglia con Tempesta | Blancanieves | Tutto quello che vuoi | L'uomo che non cambiò la storia | Sing Street | La cena di Natale | Virgin Mountain | The Circle (V.O.) | Manhattan (V.O.) | Moonlight | Le cose che verranno - L'avenir | Indizi di felicità | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (V.O.) | Lion - La strada verso casa | Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis | I puffi: Viaggio nella foresta segreta (NO 3D) | Ballerina | Jackie | Barriere | Ho amici in paradiso | Water | La luce sugli oceani | The Founder | L'Accabadora | Gold - La grande truffa | Alien: Covenant (V.O.) | Alamar | The Dinner | Insospettabili Sospetti | Baby Boss (NO 3D) | 150 milligrammi | Il Viaggio - The Journey | The Most Beautiful Day - Il giorno più bello | La Tenerezza | Personal Shopper | Codice Unlocked - Londra sotto attacco | Tanna | La Marcia dei Pinguini | Il diritto di contare | Fast & Furious 8 | La La Land | L'altro volto della speranza | Un tirchio quasi perfetto | Get On Up - La storia di James Brown | PIIGS - Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity | La bella e la bestia (NO 3D) | Gloria | Anime nere | 7 minuti | Mal di pietre | On the Milky Road - Sulla Via Lattea | This Beautiful Fantastic | Noi eravamo | King Arthur: Il potere della spada | Scappa - Get Out | Snowden | 2night | La vita è facile ad occhi chiusi | Libere, disobbedienti, innamorate - In Between | La cura dal benessere | Riparare i viventi | The Boy | Richard - Missione Africa | Monster Trucks (NO 3D) | Brooklyn | God's Not Dead 2 | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | L'ultimo inquisitore | Vi presento Toni Erdmann | A Casa Nostra | Sette minuti dopo la mezzanotte | Baby Boss | Vedete, sono uno di voi | Adorabile nemica | Miracolo a Le Havre | Song To Song | Capire il passato per vivere felici | Guardiani della Galassia Vol. 2 | Figli della libertà | The Dinner (V.O.) | Una Settimana e un Giorno | Adorabile nemica (V.O.) | L'eccezione alla regola | Sole, cuore, amore | Il cittadino illustre | I Am Not Your Negro | Il cliente | Un Eroe del Nostro Tempo - Bolshoi Ballet 2016-17 | Moglie e marito | Indivisibili | Fargo | Ghost in the Shell (NO 3D) | Il curioso mondo di Hieronymus Bosch | In viaggio con Jacqueline | 47 Metri | Omicidio all'Italiana | La notte che mia madre ammazzò mio padre (V.O.) | Chi salverà le rose? | Milano in the Cage - The Movie | Il Giardino degli Artisti - L'Impressionismo americano | Alcolista | Alien: Covenant | Cuori Puri | Scappa - Get Out (V.O.) | Indovina chi viene a cena | Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse | Dopo l'amore | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar (NO 3D) | Fortunata | Finding Happiness - Vivere la felicità | Gold - La grande truffa (V.O.) | Orecchie | Rosso Istanbul | Elle | Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar | Pino Daniele - Il tempo resterà | Qualcosa di troppo | Il Padre d'Italia |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Maurizio Cattelan: Be Right Back (2016), un film di Maura Axelrod con Maurizio Cattelan, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2016 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: