13 Aprile 2011 - Conferenza
"Se sei così, ti dico di sì"
Intervista al regista e al cast.
di Francesco Lomuscio

In occasione dell'uscita di "Se sei così ti dico sì", secondo lungometraggio interpretato dalla sensuale Belén Rodriguez, la neo-attrice, affiancata dal regista Eugenio Cappuccio, dal produttore e co-autore del soggetto Antonio Avati e dal co-protagonista Emilio Solfrizzi, ha incontrato a Roma la stampa.

Come mai Antonio Avati si è innamorato di questo progetto?
Antonio Avati: Sentivo il bisogno personale di tornare a produrre film che non fossero diretti da mio fratello Pupi, in quanto, da quando divenne presidente di Cinecittà Holding, alla fine degli anni Novanta, ci venne proibito di accedere ai finanziamenti per le opere altrui.

Come è nata l'idea per il film?
Antonio Avati: L'idea mi è venuta guardando proprio le trasmissioni televisive tipo "I migliori anni", dove ospitano le meteore del passato, quindi, mi sono immaginato questo strano incontro tra Belén ed Emilio; poi, abitando in via del Babbuino, vedo tutti i giorni questo viavai di star all'Hotel de Russie. In sceneggiatura, comunque, il personaggio di Belén era più spietato e meno amorevole.

Belén come si è trovata in questo film?
Belén Rodriguez: Quello verso la recitazione è stato un cammino difficile, però step by step, non penso di aver saltato gradini in fretta, ho cominciato da un reality televisivo ed è venuto tutto il resto. Sicuramente, recitare mi dà tante emozioni, mi sono resa conto del fatto che il mondo del cinema è molto diverso da quello della tv. Immedesimarsi con un personaggio diverso da me è forte e complicato.

Emilio, invece, cosa ci racconta del film?
Emilio Solfrizzi: Anche io mi sono impegnato abbastanza in questo film, lo amo moltissimo, sono fiero di averlo fatto e felice che Eugenio abbia pensato a me per il personaggio di Piero Cicala. Mi sono impegnato molto anche a tavola, perché ho preso otto chili (ride). Inoltre, sono molto grato a trucco e parrucco, perché ho passato più tempo con loro che con gli altri sul set e lo dico per ricordare che dietro le quinte lavorano persone di talento. In questo film sono un uomo che riesce a reagire, non si rassegna ed accetta la sfida lanciata dai dettami del mondo dello spettacolo.

Per preparare il personaggio, ti sei ispirato a qualcuno?
Emilio Solfrizzi: Devo dire che non ne avevo il bisogno, perché ho lavorato per tanti anni facendo tantissimi spettacoli nel sud, dove ho incontrato molte persone, venendo in contatto con una grande ricchezza umana. Quando guardo questi programmi televisivi come quello condotto da Carlo Conti, la cosa che trovo più atroce è vedere il filmato dell'ospite da giovane, mentre si esibisce ora, invecchiato e non più in forma come una volta (ride).

S'intuisce una fortissima sintonia tra cast e regista…
Eugenio Cappuccio: Quando ho letto la storia scritta da Antonio, non ho avuto alcun problema a sentirla mia. Era un progetto pieno di sfide ed era importante entrare in sintonia con la casa di produzione di Antonio e Pupi. L'obiettivo è stato quello di fare mio un progetto iniziale e diventarne padre insieme agli sceneggiatori. Quando Antonio mi chiese cosa pensavo di Belén, io gli risposi che, sicuramente, la preferivo a Paris Hilton.
Belén Rodriguez: Grazie (ride)!
Eugenio Cappuccio: Poi, quando ho conosciuto Belén, la prima cosa che abbiamo scoperto è che entrambi abbiamo un padre che si chiama Gustavo, così abbiamo dato questo nome al giornalista di gossip, il personaggio più odioso del film (ride).

Belén pensa di continuare a recitare?
Belén Rodriguez: Assolutamente sì. Recitare un ruolo così intenso è normale che ti dia più emozioni. La televisione è un mestiere, mentre recitare è un mestiere ma credo sia anche un modo di vivere. Mi sono emozionata maggiormente a rivedermi in continuazione in questo film piuttosto che quando mi riguardo in tv, anche se a Sanremo ero sempre emozionata. Quando mi chiamano attrice mi viene da ridere e quando i personaggi somigliano troppo a me mi vergogno.
In ogni caso, lavoro a parte, io nella vita quotidiana sono una ragazza normalissima, non sono una diva, anche perché penso che le star alla Sophia Loren non esistano più. Più che altro, sono sempre in ritardo su tutto e la cosa a cui penso spesso è avere un figlio, ma sono costretta ogni volta a rimandare, perché voglio imparare a fare una carriera seria, per me non è uno scherzo o un passatempo. Però mi piacerebbe diventare mamma da giovane, come ha fatto mia madre, che mi ha partorita a vent'anni ed è stata sempre con me, spingendomi ad andare dove pensavo, come un'amica.

Emilio pensa di esordire come regista?
Emilio Solfrizzi: Mi piacerebbe molto, ci penso spesso, però, ogni volta che vedo il lavoro di un regista ci ripenso, perché è un lavoro molto faticoso e per il quale ho un gran rispetto. Poi, volevo dire che quando mi rivedo… mi piace Belén (ride).

Quanto e quale materiale è rimasto fuori dal montaggio?
Belén Rodriguez: E' rimasto fuori solo il bacio.
Emilio Solfrizzi: Sì, ma noi lo abbiamo provato tante volte (ride).
Belén Rodriguez: Comunque, non abbiamo girato scene di sesso (ride).
Eugenio Cappuccio: In realtà, ce ne erano un paio ma non le abbiamo girate, poi è rimasto fuori tanto bel materiale non montato.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
I primitivi | Lettere di uno Sconosciuto | Loving Vincent | Omicidio al Cairo | Ant-Man (NO 3D) | The Constitution - Due insolite storie d'amore | Puoi baciare lo sposo | Visages villages | A Casa Tutti Bene | Adieu au langage - Addio al linguaggio (V.O.) | Lo chiamavano Trinita' | Shark - Il primo squalo | Sono tornato | Kedi - La Città dei Gatti | Cezanne - Ritratti di una Vita | Happy End | Dark Hall | A Beautiful Day | Arrivano i prof | Giochi di potere | Ogni giorno | Obbligo o Verità | La ruota delle meraviglie | Finché c'è prosecco c'è speranza | Il sacrificio del cervo sacro | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | L'incredibile viaggio del Fachiro | The end? L'Inferno fuori | Hereditary - Le radici del male | La Forma dell'Acqua - The Shape of Water | Darkest Minds | Hotel Gagarin | Hurricane - Allerta uragano | Amiche di sangue | Most Beautiful Island | La Casa Sul Mare | Valerian e La città dei Mille Pianeti (NO 3D) | Il tuo ex non muore mai | Una festa esagerata | Mary Shelley - Un amore immortale | Catch Me! | Dancer | Peter Rabbit | Most Beautiful Island (V.O.) | Morto Stalin se ne fa un altro | Favola | Il dubbio - Un caso di coscienza | Metti la nonna in freezer | Ricomincio da noi | Il sole a mezzanotte | Io sono Tempesta | Una Donna Fantastica | Amori che non sanno stare al mondo | Il filo nascosto | Nome di donna | Youtopia | Amarcord | Napoli velata | Il maestro di violino | La vera storia di Olli Mäki | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Casablanca | Un marito a metà | It | Ammore e malavita | Ant-Man and the Wasp (V.O.) | Assassinio sull'Orient Express | La ragazza dei tulipani | Loro 1 | Il mio Godard | Ella & John - The Leisure Seeker | Wonder | Tutti i soldi del mondo | Un amore sopra le righe | Lasciati Andare | Molly's game | Il GGG - Il Grande Gigante Gentile (NO 3D) | Due piccoli italiani | Red Sparrow | Tre manifesti a Ebbing, Missouri | Ant-Man and the Wasp | Io, Dio e Bin Laden | Belle & Sebastien - Amici per sempre | Mistero a Crooked House | 12 Soldiers | L'isola dei cani | Sergio e Sergej - Il professore e il cosmonauta | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Si muore tutti democristiani | Thelma | La Tenerezza | La terra dell'abbastanza | Contromano | Il Tuttofare | 211 - Rapina In Corso | Teen Titans Go! Il film | Parigi a Piedi Nudi | Gifted - Il dono del talento | The Square | La madre (2013) | Una questione privata | Hostiles - Ostili | Luis e gli alieni | Non c'è più religione | Crazy & Rich | Resta con me | Ocean's 8 | A Quiet Passion | La melodie | Tito e gli Alieni | La vera storia di Olli Mäki (V.O.) | Skyscraper (NO 3D) | Kong: Skull Island (NO 3D) | Toglimi un dubbio | Transfert | Show Dogs - Entriamo in scena | L'Insulto | Escobar - Il fascino del male | Dogman | Deadpool 2 | Anime nere | Shark (NO 3D) | Poveri ma ricchissimi | Ocean's 8 (V.O.) | Ferdinand (NO 3D) | La principessa e l'aquila | Dog Days | Avengers: Infinity War (NO 3D) | The Party | Passengers (NO 3D) | Smetto quando voglio - Ad Honorem | Il giovane Karl Marx | Resina | I segreti di Wind River | La prima notte del giudizio | Le ultime 24 ore | Io & Annie | The Happy Prince | Gli sdraiati | Dunkirk | Paddington 2 | Jumanji: Benvenuti nella Giungla (NO 3D) | The Post | La terra dell'abbondanza | Die in One Day - Improvvisa o Muori | Sherlock Gnomes | L'ora più buia | Manifesto | Chiamami col tuo nome | Ore 15:17 - Attacco al treno | L'ora più buia (V.O.) | La bella e le bestie | Manuel | Ant-Man and the Wasp (NO 3D) | Loveless | Un sogno chiamato Florida | Lady Bird | Tonya | Un sogno chiamato Florida (V.O.) | The Escape | Lazzaro Felice | E' arrivato il Broncio | Jurassic World - Il Regno Distrutto (NO 3D) | C'est la vie - Prendila come viene | Come un gatto in tangenziale | Blade Runner 2049 (NO 3D) |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Alpha - Un'amicizia forte come la vita (2018), un film di Albert Hughes con Kodi Smit-McPhee, Leonor Varela, Natassia Malthe.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: