04 Febbraio 2003 - Conferenza stampa
Steven Soderbergh e George Clooney
Intervista al regista e all'attore di "Solaris e Confessioni di una mente pericolosa"
di Valerio Salvi


La coppia d'oro del cinema americano, George Clooney e Steven Soderbergh, è a Roma per promuovere le loro ultime creature: "Solaris" e "Confessioni di una mente pericolosa". Il successo dei due non si riduce alle loro sole abilità di registi ed attori, ma soprattutto alla loro casa di produzione, la "Section Eight", che segue progetti un pò diversi da quelli per il grande pubblico.
In quest'ottica l'esordio registico di Clooney sembra essere un preciso attacco all'attuale "show-trash" televisivo che propone programmi massificati privi di un minimo spunto di riflessione o crescita intellettuale. Lo stesso Clooney ammette i suoi intenti: "Benché sia convinto che alla fine un programma che non sia un semplice "pappone" per il pubblico sia vincente, quanto meno in termini di riconoscimenti, vedi il caso di "ER" sul quale la stessa produzione non riponeva grande fiducia, purtroppo la maggior parte di quello che viene proposto è sempre della spazzatura. Io volevo parlare della TV e della CIA, due argomenti di forte presa sul pubblico e questo ho fatto. Certo non è facile girare una commedia divertente sulla CIA anche perché l'ho pensata cinque anni fa, quando il clima politico generale era molto diverso. Oggi, con Powell che annuncia i motivi della guerra, mi risulta difficile parlare di questi argomenti. Sono soprattutto preoccupato perché mi sembra che la coscienza degli americani si sia assopita; normalmente si fa un dibattito prima di condannare qualcuno, Paese o essere umano che sia; qui si accusa e basta e si da tutto per assodato. Il problema e che mancano le persone in grado di porre le giuste domande al governo, le domande che fanno riflettere tutta la popolazione. La scelta finale di lavorare su questo soggetto è la sua fondamentale bontà ed il suo realismo, almeno sotto certi aspetti, d'altronde se devi rischiare in prima persona, almeno devi farlo per qualcosa in cui credi. Sono cresciuto nel mondo della televisione, mio padre era un anchorman, e volevo mostrare le trappole della fama".

In effetti George - ribadisce Soderbergh - è sempre stato molto preso da questo progetto. Io ho preferito tenermi sempre defilato mantenendo il mio ruolo di produttore cercando di aiutarlo soprattutto negli aspetti organizzativi, dato che sotto il profilo registico sono sempre stato convinto che avesse già tutto il film in mente. Io credo che sia il regista il fulcro creativo di un film ed a lui è demandato tutto sotto questo aspetto. Un pò come "Solaris" per me. Credo essenzialmente che siano i film a scegliere te piuttosto che il contrario. Generalmente non amo la fantascienza, anche se mi piacciano alcuni film tipo il "Solarys" originale, ma qui ho sentito che la storia esulava dal contesto fantascientifico e mi interessava raccontarla. Ho saputo che James Cameron [quello di "Titanic" per capirci - n.d.a.] deteneva i diritti e mi sono interessato; così ho avuto modi di fare la mia versione del film. Alcuni ritengono che io stia attraversando un periodo di sperimentazione e forse è vero, dopo "Ocean 11" ho voluto fare due film provocatori e quindi un pò "difficilli" da digerire. "Full Frontal" è un film di parole, mentre questo è piuttosto un film di immagini. Faccio questi film perché voglio vedere le reazioni del pubblico, io non spiego nulla dei significati, mostro quello che succede, poi sta al pubblico trarne quello che vuole. Se hai paura delle reazioni degli altri non hai alcuna possibilità di creare qualcosa di grande. Certo alla lunga se si fanno solo questi film nessuno ti darà più soldi per produrre qualcos'altro, per questo farò il seguito di "Ocean 11" che ovviamente sarà "Ocean 12.


  

Intervista


Steven Soderbergh:

Filmografia e biografia


I film più recenti:

Solaris

Full Frontal



George Clooney:

Filmografia e biografia

Photo gallery


I film più recenti:

Confessioni di una mente pericolosa

Solaris

Welcome to Collinwood







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La favorita | Detroit | A Private War | Sogno di una notte di mezza età | Visages villages | Un sacchetto di biglie | La donna dello scrittore | Capri-Revolution | A Quiet Passion | Un Affare di Famiglia | Michelangelo - Infinito | Ralph Spacca Internet | Bohemian Rhapsody | Transfert | BlacKkKlansman | Banksy Does New York | L'uomo che uccise Don Chisciotte | Roma (V.O.) | Summer | Sulla mia pelle | Bumblebee (NO 3D) | The Children Act - Il verdetto | Cold war (V.O.) | Tre volti | Hotel Transylvania 3: Una vacanza mostruosa (NO 3D) | La ragazza dei tulipani | Old Man & the Gun (V.O.) | 1938 - Diversi | Troppa grazia | Vice - L'uomo nell'ombra (V.O.) | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità (V.O.) | Amiche di sangue | Quasi nemici - L'importante è avere ragione | Cold war | Corri ragazzo corri | Senza lasciare traccia | First Man - Il primo uomo | Aquaman (NO 3D) | Amici come prima | A Star Is Born (V.O.) | Roma | Menocchio | Red Land (Rosso Istria) | Museo - Folle Rapina A Città Del Messico | Un marito a metà | Nelle tue mani | Colette | Il gioco delle coppie (V.O.) | Un giorno all'improvviso | Non ci resta che vincere | La Befana vien di notte | Old Man & the Gun | The Greatest Showman (V.O.) | Ride | Il gioco delle coppie | Santiago, Italia | Vice - L'uomo nell'ombra | Mountain | Lontano da qui (V.O.) | Moschettieri del Re - La penultima missione | Il Grinch (NO 3D) | Spider-Man: Un Nuovo Universo (NO 3D) | Benvenuti a Marwen | City of Lies - L'ora della verità | Ben Is Back | The Big Sick - Il matrimonio si può evitare, l'amore no | Ti presento Sofia | La donna elettrica (V.O.) | Girl | Nessuno come noi | Conta su di me | Il ritorno di Mary Poppins (V.O.) | Sulle sue spalle (V.O.) | 7 uomini a mollo | Suspiria (V.O.) | Dove bisogna stare | Una notte di 12 anni (V.O.) | Attenti al gorilla | Taxi Teheran | Lontano da qui | A Star Is Born | Shark - Il primo squalo (NO 3D) | Gli uccelli | Spartacus | Mia e il Leone Bianco | Chiudi gli occhi - All i see you | Tutti in piedi | Suspiria (1977) | Io sono Mia | La Casa dei Libri | Suspiria | I Villani | Ti Porto Io | Ben Is Back (V.O.) | Il presidente | Nelle tue mani (V.O.) | Aquaman | Conversazioni Atomiche | Una notte di 12 anni | L'uomo che uccise Don Chisciotte (V.O.) | Robin Hood - L'origine della leggenda | Benvenuti a Marwen (V.O.) | Il testimone invisibile | I Am Not Your Negro | Bohemian Rhapsody (V.O.) | First Man - Il primo uomo (V.O.) | Digitalife | Ovunque proteggimi | Ralph Spacca Internet (NO 3D) | Non ci resta che il crimine | La donna elettrica | Aquaman (V.O.) | Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald (NO 3D) | Un piccolo favore | Se son rose | Tonya | The Wife - Vivere nell'ombra | Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità | Tutti lo sanno | Notti magiche | Widows - Eredità criminale | Beate | Klimt e Schiele - Eros e Psiche | Il ritorno di Mary Poppins |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Mia e il Leone Bianco (2018), un film di Gilles de Maistre con Daniah De Villiers, Mélanie Laurent, Langley Kirkwood.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2018 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: